Decorare pareti

Decorazioni pareti fai da te

Esistono diversi modi per decorare pareti della propria casa e per renderle vivaci ed avvolgenti. Il metodo più semplice è quello della colorazione. Tuttavia, la scelta del colore non è così scontata, perchè se si sceglie un colore sbagliato si rischia di ottenere un pessimo risultato. Ad esempio, se una stanza è piccola e poco illuminata bisogna subito escludere le tinte scure, o si renderà l'ambiente ancora più tetro. In ogni caso, quando si sceglie un colore bisogna sempre basarsi sullo spettro dei colori. Per decorare una parete è sufficiente evitare la monotona tinta unita e optare per una di queste soluzioni: tono su tono, ossia la stessa tinta in più sfumature, dalla più chiara alla più scura; armonia in tre tinte, ossia l'associazione di due tinte calde e una fredda e viceversa; tinte complementari, ossia due colori che si trovano opposti sullo spettro; policromia, ossia almeno tre tinte vicine sullo spettro. Soprattutto nei locali piccoli o irregolari, è utile giocare con i colori perchè essi attenuano le irregolarità. Se si opta per le tinte diverse, quella più scura deve sempre stare sulla parete dietro a mobili come divano, tavolo o letto.
Lo spettro dei colori

Walplus Magnolia Flower - Fiori di magnolia giganti per decorare le pareti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,74€
(Risparmi 10,34€)


Decorare pareti interne

decorare con stencil Per decorare le pareti interne esistono vari modi. Oltre a giocare sui colori, è possibile usare la tecnica della doppia pennellata: per realizzarla serve un colore acrilico perlato che stia bene col colore delle sfondo, e un pennello medio piatto. In sostanza, per ottenere un effetto cangiante sulla parete bisogna tracciare delle pennellate incrociate con il colore in contrasto con quello di base. Un altro metodo semplice per decorare i muri sono i disegni a stencil: si tratta di decori delle più svariate forme che si ottengono fissando al muro delle mascherine con della carta gommata e tamponando con una spugna il colore su di essa. Tolta la mascherina, sul muro resterà il disegno; con mascherine diverse si potranno comporre dei disegni a piacere. In alternativa agli stencil, esistono i wallstickers: si tratta di adesivi che si attaccano direttamente sull'intonaco della parete. Ne esistono dei più svariati tipi, dai fiori, fino alle foto di città e paesaggi, per non parlare delle frasi di canzoni e poesie che daranno l'effetto di un murales molto particolare. In questo modo, con pochi soldi, è possibile dare un tocco di originalità alla casa.

  • ben essere baldini Baldini Vernici ha creato un nuovo prodotto ecologico, Ben Essere.Si tratta di una idropittura traspirante e ipoallergenica. Prodotto ideale per tutti gli ambienti, è stato pensato con una particola...
  • Come pitturare le pareti: scegliere il colore Pitturare le pareti della vostra casa può sembrare un lavoro difficile ma se viene svolto nel modo adeguato può risultare veloce e divertente, basta avere buona volontà e decidere bene qual è il risul...
  • I segreti per dipingere casa Quando entriamo in una casa nuova o semplicemente decidiamo di dare una svolta alla nostra casa dai muri bianchi e impersonali, la soluzione è dipingere casa.Come fare, come scegliere e come parti...
  • Le cause delle crepe nei muri Le crepe nei muri sono molto frequenti in quasi tutte le strutture degli edifici, anche di nuova costruzione. Si dividono in due tipi: le cosiddette crepe capillari e le crepe strutturali, le prime so...

NUOLUX 12 Rotoli Washi Tape Decorativo Nastri Adesivi 15mm x 10m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 12€)


Decorare pareti di casa

Esempio di lampadine trasformate in vasi da appendere Per abbellire una parete non è detto che bisogna agire sulla parete stessa. Per decorare le pareti di casa, infatti, spesso basta solo un po' di fantasia: se ad essere spoglie sono, ad esempio, le pareti della cucina, è sufficiente mettere delle mensole e riempirle con bottiglie di vino, oppure con bottiglie dipinte di diverso colore. La parete non si può solo dipingere, ma si può anche addobbare con oggetti appesi. In cucina, ma volendo anche in bagno o in camera da letto, è possibile appendere dei piccoli vasetti di fiori finti, realizzati però in modo originale: o con dei barattoli di latta riciclati e dipinti, o con delle lampadine fulminate dipinte o con dei bicchieri e bottiglie di vetro. Un altro modo è quello di appendere alle pareti dei ganci, sui quali poi fissare qualsiasi oggetto vogliamo per adornare il muro: gioielli, foulard, stampe, souvenir e qualsiasi altra cosa ci piaccia per personalizzare in modo originale la nostra casa.


Decorare parete

Esempio di parete decorata con piatti Per decorare le pareti della propria casa si possono usare anche oggetti e materiali di riciclo. Ad esempio, molto originali sono i pallet, ossia le pedane di legno usare per caricare merci: si possono trovare ovunque, nei mercati o nei negozi e sono utili perchè, dopo averli decorati e colorati, possono essere appesi al muro e usati per mettere libri e oggetti, oppure per appendere fogli e foto. Una soluzione più elegante sono i piatti decorati: bisogna comprare dei piatti, possibilmente di grandi dimensioni così da potersi sbizarrire, e poi colorarli e abbellirli con disegni che si intonino con la stanza. Poi vanno appesi al muro e si possono creare diverse composizioni; se non si vuole dipingerli, si trovano già dipinti in commercio. Un'idea moderna è anche quella degli origami, ossia delle figure di carta: basta imparare a farli o comprarli già fatti, e sono perfetti per decorare una parete, magari più di uno e di dimensioni diverse. Tutto dipende anche dalla stanza da abbellire: in una stanza per bambino, ad esempio, si possono realizzare tanti disegni dei personaggi dei cartoni animati, usando gli stencil o i wallstickers.