Il laghetto artificiale

Laghetto artificiale da giardino

Un laghetto artificiale da giardino rappresenta la soluzione ideale per abbellire il proprio spazio all'aperto intorno a casa. Uno specchio d'acqua di questo tipo, piccolo o grande che sia, è capace di donare a tutto l'ambiente un fascino unico nel suo genere. Senza contare che la vasca può essere poi riempita di pesciolini e, nel caso si abbia un giardino bello grande, si può anche pensare di comprare qualche anatra o altri tipi di animali da far vivere nei pressi del laghetto. In questo caso è meglio recintarlo per una maggiore sicurezza di animali ed umani. Intorno ad esso, inoltre, si può creare una vera e propria area relax con ombrelloni, sedie e tavolini dove consumare cibi e bevande o magari semplicemente rilassarsi prendendo il sole o leggendo libri e riviste. Per rendere vivibile l'intera zona, infine, è bene pensare ad un sistema di illuminazione adeguato ed uniforme.
Lago artificiale con area relax con tavolo e sedie


Come costruire un laghetto artificiale

Un laghetto artificiale Se si vuole dotare il proprio giardino di uno specchio d'acqua, la prima domanda da chiedersi è: come costruire un laghetto artificiale? La cosa è molto più semplice di quanto sembri, in quanto in commercio esistono davvero tante soluzioni che facilitano questo compito. Ovviamente, però, la prima cosa da fare una volta stabilite forma e dimensioni per poi procedere con lo scavo, c'è da considerare se si utilizza una vasca rigida poiché forme e dimensioni non si possono modificare.

In alternativa il laghetto può essere realizzato con un telo flessibile oppure in lana di vetro o in PVC. Due accorgimenti da prendere quando lo si costruisce sono: tenere d'occhio la profondità, che deve essere di almeno ottanta centimetri, e la grandezza. In generale più grande è il lago e meno manutenzione sarà necessaria. Una volta fatte queste scelte dovrà essere riempito d'acqua. Dopo circa un mese si potranno invece installare piante, arbusti e pensare alla fauna.


Laghetto artificiale fai da te

Laghetto da giardino con fontane Nella costruzione e manutenzione di un laghetto artificiale il fai da te è all'ordine del giorno. Anche dopo averlo costruito, infatti, sono tantissime le operazioni e le attività da mettere in atto. Innanzitutto va riempito di acqua, questa deve essere sempre pulita e per farlo è bene dotare il proprio specchio d'acqua di appositi filtri e pompe. Questi attrezzi si comprano in tutti i negozi specializzati o anche su internet.

In un secondo momento si deve decidere se abbellire lo spazio con elementi di flora e fauna. Piante ed animali, ovviamente, necessitano di una cura quotidiana. Prima di pensare alla vegetazione è bene assicurarsi che le piante, così come gli animali, possano vivere tranquillamente. Una ricca vegetazione, per esempio, ha bisogno di diverse ore di sole al giorno, quindi difficilmente potrà crescere se il laghetto non è ben esposto. Il proprio specchio d'acqua, poi, può sempre essere migliorato con l'installazione di fontane, cascate o piccoli ruscelli.


Il laghetto artificiale: Laghetto artificiale per tartarughe

Laghetto con tartarughe Un laghetto artificiale per tartarughe deve avere delle caratteristiche particolari. Innanzitutto deve essere abbastanza grande ed essere profondo almeno 80 centimetri. Questo perché se è di piccole dimensioni e poco profondo tende a ghiacciarsi più facilmente, soprattutto in inverno nelle zone più fredde.

Le tartarughe acquatiche che d'inverno vanno in letargo e si riparano sott'acqua potrebbero perciò restare intrappolate sotto lastre di ghiaccio. Per evitare questo si può anche pensare di mettere le tartarughe in acqua solo in primavera ed estate, ovvero nelle stagioni più calde dell'anno. Meglio evitare poi di inserire altri animali.

La posizione dello specchio d'acqua è fondamentale: devono esserci zone d'ombra ma anche angoli molto soleggiati, anche d'inverno. Allo stesso tempo nell'acqua devono essere presenti appigli di vario genere, come isolette, tavole in legno, pietre e così via, dove le tartarughe possano arrampicarsi e respirare.