Installazione stufa a pellet

Stufe a pellet

Comincia l'inverno e tutti noi abbiamo l'esigenza di calore per tenerci sempre al caldo, soprattutto tra le quattro mura di casa. Tra le varie fonti di calore, i tradizionali termosifoni (negli edifici condominiali) e i camini (nelle villette indipendenti) stanno cominciando ad essere rimpiazzati da impianti di nuova generazione che, sposando l'efficienza dei termosifoni distribuiti in tutte le stanze dell' abitazione, e la tradizionale fiamma del camino, si adattano benissimo a tutti i tipi di stile e ambienti.

La scelta delle stufe a pellet è dettata da una serie di motivi, partendo dal perfetto grado di calore che essi riescono a diffondere per la casa grazie ad un semplice impianto di distribuzione nelle varie stanze, unito ad una grande efficienza di funzionamento.

Viene così unita la funzionalità alla fiamma tradizionale dei più classici caminetti in muratura.

Per la produzione della fiamma, in questa tipologia di stufe, non si ha la necessità di tronchetti di legno o di altri tipi di combustibili a petrolio, ma piuttosto di semplicissimo pellet, facilmente reperibile presso tutti i negozi di fai da te, supermercati più forniti e presso i rivenditori.

In foto: Mya Edilkamin.

stufa a pellet mya Edilkamin

Kit installazione stufa pellet tubi acciaio nero smaltato canna fumaria SMKIT080

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,9€


Stufe a pellet consumi

Camilla Palazzetti Le stufe a pellet sono perfettamente adattabili a qualsiasi stile e ad ogni ambiente della propria casa, dallo stile classico al moderno passando persino allo stile country. Basterà semplicemente scegliere il modello più adatto al proprio stile e ai propri gusti personali. Ne potete trovare in ferro con delle lavorazioni in stile barocco, oppure con linee perfettamente lineari e minimaliste perfettamente adatte ad uno stile più moderno ma anche classico e semplice.

Per quanto riguarda i consumi della stufa a pellet, essi sono considerevolmente inferiori rispetto al normale consumo del metano. Facendo un calcolo approssimativo infatti, si potrebbe risparmiare fino al venti/venticinque percento rispetto ad un normale utilizzo del tradizionale impianto di riscaldamento a gas.

In foto: Camilla Palazzetti.

  • stufa a pellet Quando dobbiamo decidere come scegliere una stufa a pellet la prima cosa da fare è informarsi con accuratezza e considerare lo spazio e la stanza in cui la stessa sarà collocata.Questo...
  • stufa a pellet da arredamento A differenza di qualche anno fa adesso una stufa può essere benissimo in grado di sostituire la caldaia in casa facendo così risparmiare sul riscaldamento dell'appartamento, il tutto sta nello sceglie...
  • termostufe Le stufe che si collegano ai termosifoni a pellet o a legna sono chiamate “idrostufe” o “termostufe”. In pratica, mentre le stufe tradizionali scaldano soltanto l’aria, questi prodotti sono in grado d...
  • stufa marlene sergio leoni La rumorosità di una stufa a pellet dipende soprattutto dalla ventilazione. In media, il rumore emesso varia dai 45 ai 55 db, un valore che può corrispondere a grandi linee a quello di un ristorante t...

Zibro RS 22 Stufa A Combustibile Meccanica 2.20 KW, Nero, 32 Metri Quadri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,9€
(Risparmi 44,1€)


Installare stufa a pellet

La nordica Viviana<p /> Per procedere con l'istallazione stufa a pellet è necessario poter avere alcuni requisiti fondamentali.

Purtroppo, infatti, questo tipo di impianto non può essere installato in qualsiasi abitazione. Infatti, per questo tipo di stufa è necessario avere l'autorizzazione per la realizzazione di un foro sulla parete per l'applicazione della presa necessaria che garantisce il giusto contatto e scambio con l'esterno per permettere il cambio d'aria.

Nei condomini è pressocchè difficoltoso poter installare una stufa a pellet, a meno che non sia concesso il benestare da parte del condominio stesso. E' molto più semplice e senz'altro più autonomo, scegliere di adottare questo tipo di impianto se si ha una casa indipendente.

In questo caso una stufa a pellet può risultare la soluzione ideale.

In foto: modello Viviana La Nordica extraflame.


Installazione stufa a pellet

Line Piazzetta Per quanto riguarda l'installazione stufa a pellet bisogna prendere in considerazione una serie di condizioni necessarie perché essa venga posizionata correttamente e che sia perfettamente efficiente durante l'utilizzo.

Abbiamo già parlato della necessità (assoluta) del foro sulla parete per l'installazione del tubo di scarico, per garantire il cambio dell'aria. Esso dovrà fuoriuscire sull'esterno e, se la stufa prevede una canna fumaria, essa dovrà sovrastare il tetto di almeno un metro e mezzo dalla superficie. Inoltre è molto importante che la stufa a pellet venga posizionata in un punto molto vicino ad una presa elettrica poiché, per funzionare, essa necessita di alimentazione elettrica.

In foto: modello Line di Piazzetta.


Scelta stufa a pellet

stufa a pellet moderna Pico Rika Un altro fattore fondamentale è legata alla dimensione della stanza in cui la stufa a pellet andrà installata.

Se si tratta di una stanza molto piccola, è fondamentale che la stufa sia di piccole dimensioni altrimenti si rischia di scaldare troppo la stanza in cui è presente la stufa e creare degli sbalzi di temperatura eccessivi tra una stanza all'altra.

Proprio per questo motivo, prima di procedere con l'acquisto della stufa a pellet dovrete scegliere la stanza in cui dovrà essere posizionata e, dopo avere calcolato il volume e la dimensione della stanza, dovrete scegliere la stufa più adatta a quell'ambiente.

E' fondamentale affidarsi a personale competente ed autorizzato per farsi consigliare e farsi installare correttamente la stufa, in modo da veder garantita la fondamentale sicurezza.

In foto: stufa Piko Rika.