- 23 marzo 2021

Quale cappa installare per la cucina ad isola

La cucina ad isola è una delle tipologie più attuali e di tendenza, perfetta in un open space e in un ambiente di grandi dimensioni. Come ogni cucina, anche questa tipologia necessita di una cappa in corrispondenza del piano cottura.
Ma quale tipo di sistema aspirante/filtrante scegliere? Possiamo optare per due alternative completamente opposte: un elemento a vista di design, o al contrario uno nascosto e integrato nel piano cottura.
Vediamone insieme le caratteristiche:

  • cappe a isola: le forme possono essere molto particolari: cubiche, cilindriche o sferiche e assimilabili a quelle delle lampade a sospensione di alto design. Materiali di pregio quali acciaio di alta qualità e vetro di Murano ne distinguono la finitura ed esaltano design e capacità di illuminazione. La dimensione? Commisurata a quella del piano cottura, ovvero di pari larghezza o più larga. La profondità è invece variabile e dipende dal modello. Anche la distanza dal top è fondamentale, si va da un minimo di 50 cm circa per piani elettrici a induzione a un massimo di 65 per modelli a gas. La sua corretta installazione è dunque molto importante;
  • sistemi di cottura integrati: la cappa scompare agli occhi e risulta invisibile perché il motore e gli elementi che la costituiscono sono posti al di sotto del piano cottura. I vapori e gli odori non sono più attirati verso l’alto ma in direzione opposta, verso il basso. Questi modelli combinati di cottura ad induzione e aspirazione sono perfetti per chi cerca un’estetica minimale all’interno della cucina o per chi vuole dare risalto ad altri aspetti architettonici dell’ambiente, liberando così lo spazio visivo sopra l’isola. I modelli più nuovi si attivano in modo automatico appena il piano viene acceso grazie a speciali sensori, ciò migliora e semplifica le operazioni tra i fornelli.

Falmec, riconosciuta a livello internazionale quale punto di riferimento in termini di design, alta qualità, innovazione tecnologica, presenta molte souzioni di cappe a isola e sistemi di cottura integrati per cucine a penisola e a isola. Tra queste abbiamo scelto il modello Plane Top (in foto), una cappa in acciaio inox Fasteel antimpronta dalle linee essenziali e dalla forma archetipa. L’aspirazione è perimetrale (dimensioni in pianta 55x90 cm) e garantita da un motore da 800 mc/h, molto potente. I comandi sono attivabili da una pulsantiera elettronica (il telecomando è opzionale), mentre l’illuminazione è a led. Il motore con capacità aspirante di 800 m3/h garantisce la massima funzionalità.

La silenziosità delle cappe ad isola Falmec

Uno dei fattori da tenere in considerazione durante l’acquisto di una cappa è di certo la silenziosità, elemento che deve viaggiare di pari passo alla potenza del motore. Nelle cappe a isola, poste spesso in uno spazio aperto confinante con il living, l’abbattimento del rumore è essenziale per garantire il comfort indoor.
Falmec è riuscita a creare prodotti in grado di coniugare ottime performance di aspirazione con livelli sonori impercettibili. All'interno dell'offerta Falmec la collezione Silence NRS, di cui presentiamo in foto il modello Zenith NRS, si contraddistingue per tale speciale tecnologia.
Eccone in breve tutte le caratteristiche:

  • Noise Reduction System (NRS™): un sistema studiato in collaborazione con laboratori specializzati in fluidodinamica che dà vita a cappe performanti nei materiali e nella tecnologia, dall’alta silenziosità, che non hanno nulla a che vedere con la tipica rumorosità delle cappe di tipo standard. Se a un livello tre di potenza un modello classico emette un rumore pari a 58 dB, i modelli Silence NRS diffondono un suono di appena 42 dB. In cucina sarà possibile conversare, ascoltare, lavorare, senza quel fastidiosissimo sottofondo della cappa, con notevoli benefici alla qualità della vita domestica;
  • i migliori risultati in termini di abbattimento del rumore si hanno con i modelli aspiranti, che espellono odori e fumi all’esterno, ma alte performance si ottengono anche con i sistemi filtranti, che montano un particolare filtro carbone rigenerabile (lavabile in lavastoviglie e riattivabile in forno), di lunga durata e dalle alte capacità filtranti;
  • Zenith NRS (nell’immagine) è realizzata in acciaio inox finitura scotch brite con mensola in vetro temperato, si delinea per un’estetica pulita ed essenziale e per tre varianti dimensionali: 90 120 e 180 cm di lunghezza (quest’ultima assicura un’illuminazione estesa su tutto il piano di lavoro). 4 sono le velocità attivabili tramite pulsantiera elettronica o telecomando opzionale, mentre l’illuminazione diffusa su tutta la superficie assicura il massimo del comfort e della visibilità.

Scopri la tecnologia innovativa proposta da Falmec per le cappe ad isola

Design innovativo, alta silenziosità ma non solo, anche tecnologia evoluta per le cappe a isola Falmec. La collezione Circle.Tech si presenta con una serie di plus davvero interessanti che assicurano:

  • migliori performance di aspirazione e filtrazione;
  • massima superficie filtrante;
  • bassa rumorosità;
  • diffusione uniforme dell’aria verso l’esterno.

Scopriamone assieme le caratteristiche:

  • il design è in primo piano. Per testimoniare quanto sia libera ed elegante l’estetica delle cappe a isola Circle.Tech abbiamo scelto il modello Dama, progetto di Emo Design che nel 2017 si è aggiudicato il Good Design Awards. Viene proposta nelle finiture Bianco, Canna di Fucile, Inox, Rame.

  • il cuore dell’innovazione è il motore integrato in un unico corpo con l’apparato filtrante che lo avvolge. Il tutto ha una forma circolare e uno sviluppo orizzontale (non verticale come nei modelli tradizionali) e ciò assicura due importanti vantaggi: la superficie filtrante avendo dimensioni maggiorate distribuisce i flussi d’aria in modo più uniforme riducendo le turbolenze e dunque il rumore; lo sviluppo orizzontale permette dimensioni contenute in altezza liberando la creatività espressiva nell’ideazione dei modelli, che possono così avere forme compatte e volumi leggeri;

  • la filtrazione avviene grazie a un filtro Carbon.Zeo, ideato per eliminare odori e anche umidità e per durare a lungo nel tempo. L’azione combinata dei carboni attivi e della zeolite garantisce performance di alto livello. Il filtro a carbone ha una struttura porosa che trattiene e assorbe ogni tipo di sostanza abbattendone così l’odore; la zeolite, un minerale dalla struttura cristallina e porosa, rilascia calore a contatto con l’umidità, riducendola drasticamente. Di semplice manutenzione e lunga "vita" (la durata è garantita ben 5 anni). La pulizia del filtro è consigliata ogni 18 mesi e avviene in modo molto semplice: si pone in forno a 200 gradi per 2 ore con lo scopo di rigenerarlo. L’estrazione e il nuovo inserimento all’interno della cappa avvengono poi in modo rapido e intuitivo.

Sfoglia i cataloghi: