La porta blindata, prezzi e modelli

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 09 giugno 2015

Porta blindata prezzo

Porta blindata: il prezzo può essere vario e dipende da molti fattori; il primo elemento da considerare è la dimensione: non tutte le porte di ingresso sono identiche, ed alcune sono più larghe, addirittura al di fuori dagli standard in commercio; per questo può risultare necessario aggiungere una piccola parete a fianco dell'entrata, per chiudere l'intera apertura. Le porte standard sono larghe circa 80-90 cm; se si parte da un modello base, in materiale non particolarmente pregiato, ma con tutte le dotazioni di sicurezza, il prezzo si attesta attorno ai 300-500 euro. Se si desidera che il pannello che forma l'ingresso presenta disegni o bassorilievi, allora il prezzo sale rapidamente, fino a 500-700 euro, e sale ancora se desiderate inserirvi un pannello in vetro, perché questo materiale deve essere antisfondamento. Una porta blindata con pannello centrale in vetro, senza particolari decorazioni, può costare anche 800-1100 euro. Se poi desiderate che l'uscio sia costruito con materiali particolari, come alluminio rivestito a polvere, o legni pregiati, allora il prezzo sale di molto, fino ad arrivare a 1500-2000 euro.

Serratura porta blindata prezzo

Una porta blindata ha serrature particolari, anch'esse blindate; questo comporta che sono resistenti allo scasso e possono venire trapanate o manomesse senza che si riesca ad aprire. Queste serrature possono venire installate anche su porte tradizionali, prive di barre interne antisfondamento, o di altri dispositivi, ma chiaramente la possibilità che ladri o malintenzionati entrino in casa vostra sono minori, perché la sola serratura blindata non è in grado di fermarli in totale certezza. Le serrature blindata possono essere acquistate a parte rispetto alla porta, per poter poi essere montate su una blindata o su una porta tradizionale. Un ingresso blindato ha vari, parte da poche decine di euro e può arrivare fino a 200 o 300 euro. Parte di questa differenza è dovuta alla diversa tecnologia presente all'interno delle serrature: quelle blindate più tradizionali hanno meccanismo meccanico, sono le meno costose e hanno le tipiche chiavi a stelo lungo; le serrature più costose hanno invece meccanismo interno elettronico, che può essere aperto con chiavi simili a quelle delle autovetture, ma anche da tesserini magnetici, o telecomandi.

La struttura di una porta blindata

Le porte blindate non sono costituite da semplici pannelli particolarmente resistenti; all’interno del pannello si trovano dei sofisticati meccanismi, che rendono impossibile per un malintenzionato introdursi in casa vostra. Prima di tutto la forza viene rinforzata con barre in metallo; alcune porte blindate presentano anche dei controtelai, che le fissano saldamente al muro in cui sono installate, in modo che sia impossibile per un ladro abbatterle, cercando di sfondarle o di manometterle. Le barre interne al pannello in alcuni casi sono mobili, e nel momento in cui si chiude la porta penetrano nella parete, rendendo ancora più difficile qualsiasi manomissione dall'esterno. Le serrature poi movimentano dei cilindri, che si inseriscono nella stessa e nella parete; se una serratura blindata è ben costruita è praticamente impossibile scassinarla con comuni grimaldelli, o anche con trapani o altre attrezzature. Le porte blindate di nuova generazione sono testate per essere resistenti a qualsiasi tentativo di entrata in casa, rendendovi completamente sicuri.

Le serrature blindate

Le porte blindate hanno serrature che possono essere di più tipi, con al loro interno un sistema a doppia mappa o a cilindro a profilo europeo; le serrature più moderne contengono entrambe i sistemi, per una doppia sicurezza. Nelle serrature a doppia mappa la chiave movimenta un perno, che muove dei chiavistelli, che permettono lo spostamento dei segmenti in acciaio che chiudono saldamente la porta. Nel caso di serrature a cilindro invece una sorta di fungo in metallo muove molle e chiavistelli, per permettere alla serratura di aprirsi; nelle porte più sicure questi due meccanismi convivono, rendendo la porta ancora più sicura contro ogni tipo di effrazione. La sola serratura non è sufficiente per rendere una porta blindata, perché in un ingresso tradizionale non sono presenti barre antisfondamento; quindi anche se la serratura risulta quasi impossibile da aprire, un ladro potrà sempre cercare di sfondare il pannello di chiusura, o di staccare la serratura dal pannello in legno o in metallo, entrando così in casa.

Sfoglia i cataloghi: