Portaombrelli Ikea, soluzioni creative

vedi anche: Portaombrelli ikea

Ikea portaombrelli

Dalla tazzina di caffè alle cucine complete di ogni elemento, dalle tovaglie ai divani e alle camerette dei bambini: da Ikea c’è tutto ciò che riguarda la casa e anche l’outdoor. Andare in uno dei tanti punti vendita presenti in Italia, sotto questo punto di vista, significa quindi andare sul sicuro. Ma le eccezioni non mancano mai, si sa. Allora sorprende, certo, eppure è un dato di fatto: le proposte del colosso svedese non comprendono anche i portaombrelli. Questi complementi discreti, utili, presenti praticamente in ogni abitazione. Ma assenti dal catalogo: alla voce “portaombrelli Ikea” non troviamo nulla di specifico. Non è dato conoscere il motivo di tale scelta azienda, ma tant’è. Tuttavia ci sono diversi modi per colmare questo gap. Innanzi tutto diciamo puntiamo subito i riflettori su Enudden, un attaccapanni bianco nella cui parte inferiore è possibile mettere gli ombrelli. Costa 27,99 euro, le parti principali sono in acciaio e il piede è in plastica etilenica. Proprio i piedini di plastica donano stabilità e al contempo proteggono il pavimento sottostante. Enudden è alto 170 cm e ha un diametro di 45 cm.
Ikea portaombrelli

Songmics Poltrona dondolo Sedia a dondolo con Poggia gambe di angolo regolabile a 5 gradi Carico Massimo 150 kg Beige LYY10M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 78,99€


Portaombrelli di Ikea

Portaombrelli di Ikea L’assortimento relativo ai portombrelli Ikea è decisamente ridotto. A parte Enudden, che abbiamo visto nel paragrafo precedente, nel catalogo della nota azienda svedese non ci sono veri e propri portaombrelli. Ma esistono delle interessanti alternative, che possono dare ugualmente risultati degni di nota: basta mettere in campo un po’ di creatività. Per esempio Ikea propone una vastissima offerta di vasi in vetro. Sì, quelli per le piante. Vasi di ogni dimensione, anche piuttosto alti. In foto vi mostriamo la serie Bladet, i cui componenti hanno un’altezza compresa fra i 20 e i 45 cm e un prezzo compreso fra i 5 e i 23 euro. Ebbene, questi vasi possono diventare dei portaombrelli molto originali. Vi diamo qualche suggerimento. Create sul fondo uno strato di pietre colorate, di sabbia colorata artificiale oppure di conchiglie. Collocate Bladet all’ingresso, magari accanto a un mobile dal look minimalista. Oppure, per un risultato ancora più originale e personalizzato, potete realizzare qualche decorazione con la tecnica dell’acidatura, che non richiede particolari abilità. Essa si basa infatti sul concetto dell’aggressione dell’acido sulla superficie del vetro stesso, tramite cui si creano microporosità e dunque effetti di tonalità diverse. Per incidere i disegni scelti basterò proteggere le zone che non si desidera opacizzare con del bitume di giudea o un po’ di paraffina; le zone non coperte subiranno invece l’acidatura, assumendo il tipico colore ghiaccio opacizzato.

  • Portaombrelli design Quando pensiamo al portaombrelli non dobbiamo più pensare al vecchio oggetto in rame, in ferro o addirittura in plastica grezza che serviva soltanto per appoggiare gli ombrelli nelle giornate di piogg...
  • Portaombrelli design I portaombrelli sono un complemento d’arredo spesso trascurato sebbene sia importante tanto quanto gli altri perché può regalare all’ambiente un tocco di stile in più, prova ne è il fatto che molti im...
  • Portaombrelli design Quando si parla di portaombrelli non si parla solo e necessariamente di complementi d'arredo statici, di grossi cilindri che raccolgono gli ombrelli all'ingresso di un appartamento. Si parla anche e s...

vaso di porcellana/ semplice e moderni complementi d'arredo/Bianco tavolo da pranzo salotto creativo floreale decorazione-D

Prezzo: in offerta su Amazon a: 132€


Vaso portaombrelli Ikea

Vaso portaombrelli Ikea Portaombrelli Ikea: un altro vaso che può essere utilizzato in tal senso, per chi ha i gusti ancora più “basic” e non ama le trasparenze, è Gräset (in foto). In acciaio, zincato e pigmentato, questo vaso costa 29,99 euro ed è galvanizzato per resistere alla ruggine e alle diverse condizioni climatiche; il che significa che può anche essere collocato all’esterno, evitando così di introdurre l’ombrello in casa e bagnare il pavimento sia pur soltanto con qualche goccia. Queste le dimensioni: diametro esterno 35 cm, altezza 60 cm, diametro interno 32 cm. Per lungo tempo il portaombrelli è stato un elemento utilizzato soltanto per uno scopo concreto e preso in considerazione esclusivamente per la sua innegabile utilità e funzionalità. Le cose adesso stanno in modo nettamente diverso. Il portaombrelli ha svelato anche tutte le sue potenzialità dal punto di vista estetico e può diventare un notevole valore aggiunto per quanto riguarda lo stile di un ambiente. Dell’ingresso, in particolar modo. Non trascurate quest’aspetto, anzi valorizzatelo il più possibile. Una bella casa è il risultato anche della cura messa nei dettagli, tenetelo sempre a mente!


Portaombrelli Ikea, soluzioni creative: Portaombrelli Ikea

Portaombrelli Ikea Se cercate un portaombrelli Ikea, sappiate che – stranamente – l’assortimento è ridotto al minimo. Abbiamo illustrato alternative interessanti, sempre appartenenti a questo marchio, e concludiamo la panoramica con l’attaccapanni Hemnes (in foto). Costa 49,99 euro ed è in acciaio, queste le dimensioni: diametro 50 cm, altezza 185 cm. E’ un bel complemento, di qualità e di un’innegabile eleganza. Da solo riesce a definire l’arredamento e lo stile di ingresso, se abbinato a una consolle si può ottenere un ottimo risultato. Grazie ai piedini regolabili, risulta stabile anche sui pavimenti irregolari. Osservate bene la base: è molto ampia. Non si tratta soltanto di una caratteristica estetica. Una base così, infatti, protegge il pavimento perché offre lo spazio per poggiare sia le scarpe bagnate che l’ombrello. I ganci in zinco non sono collocati soltanto sulla parte superiore ma anche a metà dell’asta e offrono dunque un supporto aggiuntivo per le borse e altri oggetti. Non costa poco, ma nemmeno molto: il rapporto qualità prezzo va più che bene. E si tratta di un elemento decisamente versatile. Proprio per questo, ormai da tempo, riscuote consensi da parte dei clienti Ikea.