Recupero sottotetto

Recupero sottotetto per scopi abitativi

Il recupero sottotetto è un intervento di riqualificazione edilizia che permette di avere un ulteriore spazio abitativo ottimizzando il patrimonio immobiliare presente limitando l’occupazione di suolo urbano poiché lo spazio è già presente, solo da rimettere in sesto.

Le leggi che normano questa tipologia d’intervento sono a carattere regionale, con alcune differenti ma l’intervento è ammesso in tutta Italia.

Le dimensioni minime dei locali sono da realizzarsi in base alle normative edilizie italiane, che regolano tutto l’andamento dei lavori, dalle ristrutturazioni, alla costruzione del nuovo fino al recupero sottotetto.

Inoltre, altezze e dimensioni degli spazi sono differenti secondo le regioni, ad esempio, l’Abruzzo, la Campania, la Lombardia, la Puglia e il Veneto permettono un abbassamento dell’altezza minima permessa da 270 cm a 240 cm, mentre per Lazio e Sicilia si arriva anche a 2 metri.

Per bagni e corridoi sono permesse misure ancora minori, poiché si parte da 240 cm di altezza di norma. 

recupero sottotetto notte

Villa d'Este Home Tivoli Versailles Cornice Portafoto, Poliresina, Celeste, 15x22x27 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,79€
(Risparmi 4,21€)


Le norme per il recupero sottotetto

Recupero sottotetto Le norme per il recupero sottotetto si calcolano differentemente poiché i tetti sono generalmente a falde inclinate e l’altezza in questo modo varia non restando costante.

Infatti, la norma dice che una parte del pavimento del sottotetto non può essere calpestabile sotto una certa altezza, e si calcola per questo un’altezza media ponderale.

L’altezza media ponderale è una media di altezze che si calcolano in base ad una media di altezze del soffitto.

Altro vincolo, i rapporti aeroilluminanti, le proporzioni cioè tra lucernari e finestre che danno luce e aria a questo spazio e ambiente, ma non tutte le regioni normano questo punto.

Abruzzo, Campania, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia rispettano il rapporto previsto dalla legge nazionale che prevede un ottavo di superficie calpestabile, deve essere aeroilluminante, mentre nelle altre regioni si può ridurre la dimensione sotto l’ottavo. 

  • mansarda Lo spazio che si classifica tra l’ultimo solaio calpestabile e la copertura di un edificio è definito tecnicamente sottotetto chiamato anche mansarda.Il sottotetto è una parte davvero caratteristi...
  • sottotetto abitabile Per trasformare un sottotetto in abitazione sono necessari requisiti dettati da leggi edilizie che trattano di altezze e luminosità minime.Ogni regione poi ha avuto deroghe alle norme sulle altezz...
  • soffitta abitabile moderna Quando si ha la possibilità di godere dello spazio di una soffitta abitabile, significa che questo soddisfa a pieno le richieste delle normative.A questo punto è bene considerare quali siano le supe...
  • come arredare un sottotetto Ampliare la propria abitazione o creare un appartamento completamente autonomo, con il recupero dei sottotetti, è una soluzione che sempre più persone valutano. Da qualche anno le diverse Regioni ita...

Stickers per piastrelle cucina - adesivo murali bagno in pvc |Piastrelle Stickers Design decorative | rinnovare - in vinile - facile da applicare | 15x15 cm - Design Hamam-Vibes - Set 9 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,15€
(Risparmi 7,8€)


Consigli per il recupero sottotetto

Recupero sottotetto Per il recupero sottotetto che necessiti lavori edili, il consiglio è di affidarsi ad un professionista che su progetto realizzerà ogni nostra richiesta.

Parte edile esclusa, noi possiamo dedicarci al lato estetico: la scelta dei rivestimenti, delle piastrelle e degli arredi, la suddivisione degli spazi e così via.

Un consiglio molto valido è quello di considerare la luminosità dello spazio: infatti, in genere gli ambienti sottotetto tendono ad essere bassi e quindi a scurire la luce interna.

Preferiamo rivestimenti chiari e luminosi, così come gli arredi.

Se vogliamo mettere un parquet o travi a vista, la soluzione di legno che meglio amplierà otticamente e senza scurire sarà un legno chiaro, solo trattato anti muffa e anti insetti, senza trattamenti che lo scuriscano e che di conseguenza rendano cupo lo spazio.

Prima foto: un team di giovani progettisti guidati dall’Architetto Bogdan Demetrescu ha recuperato e riorganizzato gli spazi di un vecchio attico, trasformandolo in un moderno loft urbano pieno di luce