Salone del Mobile: gli espositori

Salone del Mobile 2015

Riguardo all’imminente Salone del mobile: gli espositori, chi sono? Non tutti, in effetti possono esporre a questa primaria manifestazione. Per farlo occorre essere un’impresa produttrice industriale o artigiana e l'appartenenza a questa categoria viene scrupolosamente verificata sulla base del modulo DM10 telematico scaricabile dal sito INPS tramite PIN personale e CCIA. Possono partecipare al Salone anche giornali, magazine e pubblicazioni, come pure enti di settore.

Le aree espositive vengono organizzate per tipologie stilistico-formali di prodotto e suddivise nelle macro-zone design, moderno e classico. È permessa l'esposizione unicamente delle tipologie merceologiche elencate nella sezione 'Prodotti ammessi' presente sul sito del Salone, mentre le candidature di società non rispondenti a determinati requisiti non saranno prese in esame.

 I probabili espositori che intendono partecipare per la prima volta o ritornare dopo anni di assenza possono rintracciare tutte le informazioni sul sito.
Salone del Mobile gli espositori


Espositori Salone

Espositori Salone Al Salone del Mobile gli espositori lo scorso anno contavano 989 imprese italiane e 374 estere, su uno spazio espositivo di 144.229,00 metri quadri. Per rintracciare qualsiasi espositore in fiera, essenziale è il catalogo: quello del 2015 è già disponibile online da qualche tempo sul sito del Salone, mentre la versione cartacea sarà in vendita nel quartiere fieristico a partire dal primo giorno dell’evento.

Gli espositori avranno l’opportunità di ritirarne una copia gratis già dal primo giorno di manifestazione, presentando il coupon scaricabile dal sito presso il box “Distribuzione catalogo agli espositori” al piano terra del Centro Servizi. Online si possono rintracciare gruppi di espositori o singole aziende e brand grazie alla ricerca avanzata in base a: ragione sociale, tipo di salone, categoria merceologica o singolo prodotto.



    Salone del Mobile: gli espositori: Fiera espositori

    Fiera espositori Al Salone del Mobile gli espositori posso definirsi tali solo se metteranno in mostra le seguenti categorie di prodotti: letti singoli, camere da letto; armadi; sale da pranzo; mobili da ingresso; mobili per bambini e ragazzi; mobili singoli; tavoli e sedie; mobili in giunco, midollino e rattan; mobili da giardino; imbottiti e ovviamente i complementi pertinenti ai vari saloni biennali. Come già accennato, la lista completa delle merceologie consentite è presente nella sezione “Prodotti ammessi” sul sito del salone. 

Le richieste di imprese non rispondenti ai requisiti non sono prese in considerazione.

    

Le società interessate a partecipare per la prima volta o che desiderano ripresentarsi dopo un anno di assenza devono compilare un modulo di preadesione e tali richieste sono accolte in base agli spazi disponibili e alle tipologie aziendali. E in effetti Fuorisalone nacque soprattutto per questo motivo: per fare largo a ottime aziende che il Salone non riusciva a ospitare, più che altro per mancanza di spazio. E meno male! Un “disguido” ha consentito di sviluppare un’ineguagliabile kermesse parallela del design.