Scarpiere Ikea, pratiche e non solo

vedi anche: Scarpiera Ikea

Ikea scarpiere

E’ un desiderio comune praticamente a tutti: togliersi le scarpe appena fatto ritorno a casa. E magari infilare subito i piedi in un paio di comode ciabatte o pantafole. Un gesto semplice e reso possibile dalle scarpiere, che proprio per questo nella maggior parte dei casi vengono collocate all’ingresso. Messe in bella vista. Perché le scarpiere di oggi non sono soltanto funzionali e pratiche, ma spesso anche contraddistinte da un design elegante e discreto. Da un lato consentono di avere un comfort in più mantenendo in ordine la casa e dall’altra arricchiscono lo stile della casa stessa. Anzi, diventano un vero e proprio biglietto da visita in tal senso, perché lasciano intuire il mood scelto per tutto l’arredamento. Le scarpiere Ikea costano poco, come del resto tutti i prodotti messi in vendita dall’ormai celebre gigante svedese: il low cost è la politica scelta fin dall’inizio e che fin dall’inizio si è rivelata vincente. Ai prezzi accessibili si affianca una buona qualità; non parliamo di livelli massimi, naturalmente, ma si tratta di un acquisto che può comunque dare soddisfazioni. Anche in termini di estetica. In foto la scarpiera a 4 scomparti Hemnes, disponibile nel colore bianco oppure marrone-nero. Costa 89,99 euro, è larga 107 cm, profonda 22 cm e alta 101 cm. E’ in truciolare e plastica Abs, dotata di gambe solo sul lato frontale (per cui aderisce alla parete sopra lo zoccolo). Offre una buona ventilazione.
Ikea scarpiere

Ambielly rotonda Handmade Crochet del cotone del merletto Tabella Tovagliette centrini, Value Pack / 4 pezzi, (25 centimetri / 9.8 ", Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Scarpiera Ikea

Scarpiera Ikea Prima di acquistare una scarpiera è importante stabilire quante scarpe occorre sistemare al suo interno. Se non sono molte e se anche lo spazio disponibile è ridotto, la soluzione coincide senza dubbio con una scarpiera slim; al contrario, se si possiedono numerose calzature diventa indispensabile scegliere un modello capiente. Fra le scarpiere Ikea più soddisfacenti in tal senso c’è quella che vi mostriamo in foto, anch’essa appartenente alla linea Hemnes: costa 129,90 euro ed è realizzata in pino massiccio, materiale naturale e molto resistente, oltre che caratterizzato da un’innata eleganza. Questa scarpiera è larga 89 cm, profonda 30 cm e alta 127 cm. Può contenere almeno otto paia di scarpe e deve essere fissata alla parete tramite i fori sul pannello di fondo. Pareti di materiali diversi richiedono tipi diversi di accessori di fissaggio. E’ una scarpiera che trova ottima collocazione nell’ingresso ma anche in altri ambienti della casa: nella camera da letto, per esempio. Oppure lungo un corridoio. Ha le ante a ribalta, come ormai la maggior parte delle scarpiere in commercio. Le ante battenti sono ormai superate in quanto, nel momento dell’apertura, richiedono uno spazio aggiuntivo di cui molte volte non si dispone.

  • Scarpiere Ikea Cambio di stagione, dove metto le scarpe? Sono troppe!Proprio così: stagione dopo stagione ci troviamo sempre più sommersi dalla miriade di scarpe, che si ammucchiano sgradevolmente creando caos e d...
  • Scarpiere Nella società contemporanea, anche nell'arredamento di casa bisogna conciliare alcune delle istanze che sono maggiormente avvertite dai nuclei familiari: da una parte, il risparmio, e dall'altro, il m...
  • scarpiere ikea La scarpiera è uno degli arredi che in una casa non può mai mancare: accoglie tutte le calzature mantenendole in ordine e in buono stato per i periodi in cui sono e non utilizzate.Sono...
  • scarpiere design Le scarpe in casa rappresentano sempre un grosso problema di collocazione: sparse e caotiche devono trovare il loro posto in qualche sgabuzzino o armadio a muro per rendere l’ambiente ordinato e...

Songmics Specchiera Tavolo Cosmetici Mobile da Trucco da Appendere a Parete Comò Con Specchio RDT16W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,99€


Scarpiere Ikea plastica

Scarpiere Ikea plastica Le scarpiere Ikea sono in legno oppure in plastica. Quelle in legno, naturalmente, costano di più e offrono un maggiore livello di qualità. Sono anche più apprezzabili dal punto di vista estetico. Quelle in plastica possiamo considerarle, per molti versi, scarpiere “da battaglia”: hanno prezzi ridotti, un’immagine semplice, resistono al tempo e all’usura. Svolgono bene la loro funzione all’ingresso ma anche nel bagno o nei pressi della cabina armadio. Sopportano bene l’umidità e si puliscono facilmente. Così come si macchiano difficilmente. Le scarpiere Ikea, naturalmente, devono essere montate a casa percorrendo le strade del fai da te. Vi assicuriamo, però, che il procedimento è alla portata di chiunque e le istruzioni risultano molto chiare. In foto la scarpiera Trones, che costa soltanto 25,99 euro ed è composta da 3 pezzi. Disponibile nei colori Bianco, Blu, Nero e Verde: una scelta abbastanza ampia che consente di creare abbinamenti cromatici interessanti e gradevoli con gli altri elementi dell’arredo. Misure: larghezza 51 cm, profondità 18 cm, altezza 39 cm. Se le esigenze cambiano, si può ampliare la soluzione montando diversi mobili l’uno sull’altro oppure affiancandoli. La parte superiore del mobile ha uno spazio per appoggiare piccoli oggetti come chiavi, monete e cellulare.


Scarpiere Ikea, pratiche e non solo: Scarpiere Ikea prezzi

Scarpiere Ikea prezzi Scarpiere Ikea: la più economica si chiama Bissa e costa 19,99 euro. La più costosa appartiene alla collezione Stall e ha un prezzo pari a 134,90 euro. Nella linea Stall fa parte anche il modello che vi mostriamo in foto e che costa 99 euro. Ha quattro scomparti, è larga 96 cm, profonda 17 cm e alta 90 cm. Materiali utilizzati: Truciolare, Plastica ABS, Lacca acrilica, Lamina, Betulla massiccia, Plastica propilenica. Ha le gambe solo sul lato frontale, aderisce alla parete sopra lo zoccolo. Può contenere almeno 8 paia di scarpe. Disponibile in Bianco oppure Marrone/Nero. Se decidete di collocare la scarpiera in una stanza da letto, il consiglio è quello di accertarvi che vi sia una buona ventilazione, che circoli la giusta quantità di aria altrimenti si potrebbero sentire odori poco piacevoli (i quali, tra l’altro, fanno dormire male). La scarpiera può trovar posto anche nella cameretta dei ragazzi e rappresenta un buon modo per insegnar loro a tenere l’ambiente in ordine. Se i figli sono piccoli, optate per un modello in plastica, che resiste meglio alla loro… vivacità.