Sedie Kartell

vedi anche: Le sedie Kartell

L’estetica e il design delle sedie Kartell: Comback Chair di Patricia Urquiola

Anno di produzione 2012, per la seduta di grande stile ideata dal genio dell’architetto Patricia Urquiola.

È la Comback chair, una rivisitazione di un grande classico d’ispirazione windsoriana, con sperimentazione e inserimento di materiali quali plastica e legno insieme, riproposta in maniera accattivante, in chiave country chic nelle soluzioni in legno, con quattro gambe in legno di frassino tinto rovere o verniciato e con soluzione "dondolo".

Tradizione, antichità, emozioni dal passato che tramite le sedie Kartell ci permette di vivere con un elemento del tutto innovativo e tipico della sua collezione caratterizzata sempre anche solo in parte, da materiali polimerici.

Quest’aggraziata seduta rimanda alle sedie da esterno di un tempo poste nello spazio outdoor delle case coloniali, alla nostalgica sedia della nonna, carica di stile e di passione di un tempo.

La scossa è realizzata in polipropilene, le gambe in frassino per un perfetto connubio antico moderno da lasciare senza parole. 

sedia kartell


Vico e le sedie Kartell eleganti e sobrie

sedia kartell La sedia Maui è la proposta di Vico Magistretti alle ricerche progettuali degli anni novanta, e rappresenta il primo modello di una nuova era di sedute monoscocca in materiale liscio non costolato né nervato, supportato in alcun modo.

Elegante e sobria nelle fattezze, colori pacati e dai toni delicati, praticità d’uso e versatilità: sono queste le caratteristiche che rendono la seduta Maui un pezzo di design che ha fatto e ancora ripropone, la storia del design.

In grado di soddisfare esigenze specifiche, questa famiglia di sedie Kartell è caratterizzata da molte varianti cromatiche e formali, per adeguarsi con classe e stile a ogni spazio della casa ma anche del pubblico.

La seduta monoscocca il polipropilene è impilabile fino a sette pezzi, ed è fissata su una struttura in acciaio cromato.

È disponibile con o senza braccioli, per una maggiore comodità e per soddisfare differenti soluzioni nello spazio e nel tempo.

  • Sgabelli per cucina Abbiamo acquistato la nostra nuova cucina completa d’isola, penisola, piani di lavoro adiacenti a un’altezza maggiore rispetto alla classica, ma dobbiamo scegliere lo stile degli sgabelli.Tante e ...
  • sedia Hati Lema Sedie dalle tonalità accese o dai colori neutri, in materiali innovativi o tradizionali, con morfologie trendy o prettamente classiche, con strutture ergonomiche o lineari. Le variabili da valutare pr...
  • Design sedie Sempre più a favore d’imbottiture e braccioli, il design sedie negli ultimi anni ha virato verso l’ergonomia, ossia funzionalità e comfort in relazione alla morfologia, ai materiali costruttivi e alle...
  • sedie design famose Cosa va cercando chi acquista, o ha acquistato le sedie design famose? Perché si decide di avere in casa un’icona e non una normale seduta? Chi opta per una sedia di design non si limita ad acquistare...


Sedie Kartell: Plastica sovrana con Joe Colombo e le sedie Kartell

sedie kartell Anno di produzione 2011 per la poltrona 4081 di Joe Colombo.

Con questa poltrona rivisitata Kartell ha voluto rendere omaggio a uno dei pezzi di maggior rilievo del design degli anni sessanta, la poltrona disegnata da Joe Colombo, pezzo di storia e di memoria del museo Kartell.

Questo elemento oggi è ricercatissimo nei mercatini e nelle aste di modernariato, è celebre per essere l'unico pezzo di Kartell a essere stato prodotto interamente in legno, oggi riproposto da Joe, interamente in materiale plastico, affine alla filosofia Kartell utilizzando materiale trasparente in diversi colori per far trasparire la linea sinuosa e la sagoma curva.

Le sedie Kartell 4081 sono realizzate in tecnopolimero trasparente e sono disponibili in cristallo e nero, per soluzioni spazio abitative da lasciare senza fiato.

Prima foto: Spoon di Kartell, Designer Antonio Citterio, Toan Nguyen