Stufe a pellet comode ed ecologiche per scaldare la casa

Stufa pellet

Le stufe a pellet appaiono simili a quella a legna, solo che, come combustibile, utilizzano il pellet, materiale altamente ecologico, in quanto è composto da scarti della lavorazione del legno (come segatura, trucioli, ecc) e, quindi, per ottenerlo, non vengono abbattuti degli alberi. In grado di riscaldare ogni ambiente di casa, la stufa a pellet si collega alla rete elettrica, come un qualsiasi elettrodomestico e può avere una canna fumaria oppure essere canalizzata. In foto: stufa a pellet Ecofire® Noah Idro di Palazzetti, in acciaio con rivestimento in ceramica e top superiore, focolare e braciere in ghisa. Completamente automatica e con programmi facili, questa stufa è gestibile anche da smartphone, tramite un’app. Inoltre, ha la predisposizione per la canalizzazione dell’aria. Il suo sistema di accensione Quick Start permette il rapido innesco del pellet, grazie a una speciale resistenza ceramica, con conseguente riduzione del consumo elettrico. La portina, in vetro ceramica con sistema di autopulizia e Balanced Door –ossia cerniere auto bilancianti- assicura una totale visione della fiamma.

Stufa pellet

TUBO IN ALLUMINIO PRESSOFUSO NERO CM.100 DIAMETRO 80 X PELLET Confezione da 1PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,92€


Installazione stufa a pellet

stufa a pellet mcz Installare una stufa a pellet è sempre più semplice, poiché i modelli di ultima generazione presentano una tecnologia all’avanguardia, che punta a semplificare ogni tipo di operazione. Scegliere il pellet significa, quindi, praticità e comodità, oltre alla sua facile reperibilità al supermercato, in sacchi. Inoltre, le stufe a pellet funzionano in automatico, grazie alla regolazione dell’accensione e dello spegnimento a seconda delle proprie esigenze. In foto: stufa a pellet DOC di Mcz, la cui particolarità è quella di avere una profondità simile a quella di un termosifone (30 cm), perfetta anche per corridoi o spazi ristretti. Il frontale è in acciaio verniciato Black, il focolare (totalmente ermetico) è sulla destra mentre, sulla sinistra, vi è un’anta apribile per l’accesso al serbatoio per il pellet. Il top, invece, è disponibile sia in ghisa verniciata nera sia in alluminio. Inoltre, questa stufa, per quanto riguarda l’impatto ambientale, è conforme alla normativa Ecodesign 2022, che prevede severe restrizioni per quanto riguarda i consumi energetici.


  • Caminetti Montegrappa linea Pellet Caminetti Montegrappa, società leader nella produzione e commercializzazione di caminetti e stufe di alta qualità e design, propone nuovi apparecchi che rappresentano la massima espressione del know h...
  • Stufa ecocompatibile in soggiorno MCZ presenta una linea di stufe a pellet design che rispettano l’ambiente. Mcz ha scelto di proporre prodotti conformi alle linee guida europee in tema di eco-compatibilità: nella progettazione delle ...
  • Caminetto stufa rosso in soggiorno I problemi legati al clima, all’inquinamento e al crescente prezzo del petrolio, spingono a utilizzare fonti alternative come legna e pellet, per un calore ecologico ed economico. Presupposti che da a...
  • palazzetti stufe a pellet ecofire Protagonista del mondo del fuoco, ancora una volta Palazzetti Stufe a Pellet presenta prodotti tecnologicamente superiori: le nuove stufe a pellet Ecofire idro ermetiche, che garantiscono rendime...

GUARNIZIONE TERMICA ø 12 MM STUFE A LEGNA PELLET KIT DA 2,5 MT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,45€


Stufa a pellet canalizzata

Stufa a pellet canalizzata Le stufe a pellet si possono considerare dei veri e propri mini-impianti di riscaldamento, in quanto sono in grado di riscaldare più stanze. Entrando nello specifico del loro funzionamento, vi è una coclea che trae il combustibile da un serbatoio e lo introduce nella camera di combustione. La fiamma, invece, divampa per via dell’aria gettata a temperature elevate. Mentre avviene il riscaldamento, l'aria comburente viene portata nel bruciatore, i cui fumi cedono calore allo scambiatore, sfruttato dal ventilatore dell’aria calda. In foto: la nuova stufa a pellet Angela Plus di Nordica, con serbatoio "ermetico", scambiatore di calore a fascio tubiero laterale, pressostato di sicurezza, braciere e forno in ghisa, comodo pozzetto cenere, controllo con radiocomando multifunzione e sistema di accensione di ultima generazione, scarico dei fumi tramite una uscita ø80 posteriore o superiore, canalizzazione fino a 8 metri tramite un'uscita ø80 posteriore e motore per la canalizzazione.


Stufe a pellet comode ed ecologiche per scaldare la casa: Stufa a pellet rivestimenti

Stufa a pellet senza canna fumaria olimpia splendid In genere, le stufe a pellet più moderne e innovative puntano molto sul design e, soprattutto, sul pregio del rivestimento, che sia in ghisa o maiolica oppure ceramica. Inoltre, il basso impatto energetico di questo tipo di stufe ha permesso a molti Paesi di creare un piano con diversi incentivi e agevolazioni fiscali. Una stufa in pellet può funzionare sia ad acqua, ad aria o canalizzata e quest’ultima tipologia sta avendo un incremento consistente per quanto riguarda gli acquisti. In foto: stufa Mia di Olimpia Splendid, dal design Made in Italy e personalizzabile. Infatti, è possibile scegliere diversi tipi di cover, come Vertical (dal design minimale) e Stile, che presenta un frontale dalle griglie orizzontali. I colori disponibili sono bianco caldo, orange mattone, verde mimetico e tech silver metallizzato. Questo modello di stufa è indicata sia per gli amanti del design sia per chi è sempre attento al rapporto qualità/prezzo.