Tavoli in legno, calore e fascino intramontabile

Tavoli design in legno

Nel corso dell’ultimo secolo molti illustri designer hanno scelto il legno come materiale ideale per creare tavoli che rispondessero alla loro forma ideale. Così hanno creato tavoli in legno iconici che hanno sfidato il tempo, la cui forma e il cui impatto visivo è ancora oggi scelto da appassionati, architetti e amanti del bello per arredare con stile distintivo i propri interni. Un bell’esempio di questi tavoli design è il tavolo Grand Prix realizzato da Arne Jacobsen nel 1957. Uscito di produzione pochi anni dopo il suo ingresso sul mercato, oggi - per celebrare il sessantesimo anniversario della sedia Grand Prix - Republic of Fritz Hansen™ mette in produzione nuovamente il tavolo suo compagno Grand Prix (nella foto). Modificata nella struttura ma inalterata nel design, la versione 2017 di questo tavolo ha gambe in legno di quercia leggermente più ampie e un binario in acciaio sotto il piano laccato naturale, ed è disponibile in tre dimensioni. ( cm 150 x cm 95 h cm 72/ cm 185 x cm 95 h cm 72/ 235 x cm 95 h cm 72).

tavoli in legno


Tavolo rotondo in legno

Tavolo rotondo in legno La sensazione calda e naturale del legno però non viene esaltata solo dalla forma squadrata. Non tutte le case infatti sono adatte ad ospitare tavoli in legno rettangolari. Negli ambienti dove il tavolo rotondo è la scelta più adatta per valorizzare lo spazio, il legno risulta un’ottima materia prima al servizio del design. Resistente, sensoriale, facilmente adattabile alle esigenze di forma e funzione, il legno esalta il fascino del tavolo rotondo. A seconda del tipo di base– ad elemento unico centrale o su gambe - e di lavorazione, è possibile trovare soluzioni capaci di comunicare grande leggerezza oppure solidità. Possono essere grandi, per ospitare molti commensali o invitati, oppure piccoli nella misura da bistrot, utili in piccoli ambienti o in angoli di lettura. Il tavolo rotondo in legno Bolero di Poltrona Frau (nella foto) ha linee pulite e una base dalla forma elegante realizzata in massello di frassino o noce canaletto. Il piano centrale è in impiallacciato tranciato di Frassino tinto wengè o noce canaletto. E’ disponibile anche con piano girevole centrale da appoggio, per passare agevolmente le vivande. Le venature del legno esaltano le forme perfette di questo tavolo che trova nella purezza delle forme combinate la sua cifra stilistica.


  • Sherwood In questo ultimo lustro, è stata forte e indiscutibile la tendenza a riscoprire i tavoli in legno massello: legni massicci, tavole grezze, venature evidenti, fiammature, nodi e bordi irregolari. In al...
  • Brick Roda L’arredo giardino risulta più caldo e affine alla natura, se è in legno. Non per nulla i tavoli da giardino in legno sono molto apprezzati per rendere confortevoli le aree esterne. Se sono allungabili...
  • tavolo in legno Costruire un tavolo in legno può rappresentare, per coloro i quali si dimostrano portati nello svolgere come hobby un'attività manuale, un piacevole e produttivo svago che permette di esprimere fantas...
  • tavolo Capraia  Greenwood Le temperature sono sempre più alte e le giornate più lunghe che mai. Cosa c'è di meglio di un tavolo in legno per accompagnare le ore di relax nel nostro giardino? Forse meno comodo e gestibile di al...


Tavolo legno e vetro

Tavolo legno e vetro Le proprietà del legno vengono spesso associate ad altri materiali per creare tavoli dall’estetica particolare. Quando associate alla trasparenza del vetro o al cristallo temperato, creano tavoli eleganti in cui fin dal primo sguardo la base in legno è protagonista principale. Fra le varie interpretazioni dei tavoli in legno infatti, questo tipo di tavolo gioca tutto sulle sensazioni estetiche e materiche della struttura portante, resa protagonista da un piano che sembra quasi non esistere. Il tavolo legno e vetro si pone nello spazio come una scultura, un elemento di arredo per il nostro ambiente. Si tratta di un tavolo che sicuramente non passerà inosservato per ariosità. Nella foto il Tavolo Superstar di Linfa Design è un tavolo ideale per pranzare. Ha struttura in legno rovere e noce canaletto con piano in cristallo temperato. Dimensioni disponibili: ø cm.140 x sp. 1 cm,o ø cm 160 x sp. 1,2 cm


Tavoli in legno, calore e fascino intramontabile: Tavolo da cucina in legno

Tavolo da cucina in legno Non solo per il salotto o la sala da pranzo: anche quando si tratta di scegliere un tavolo per la cucina la scelta cade spesso sui tavoli in legno per la loro affidabilità, solidità, perché spesso facilmente pulibili (occhio comunque a chiedere quali accortezze vanno adottate se il piano è in legno) e per quel fascino un po’ rustico che si addice a certi tipi di cucine. Infatti il tavolo da cucina in legno può avere linee moderne, ma può anche richiamare le forme del passato. Tabula di Scavolini in massello di pino verniciato, che vediamo nella foto, ricorda una tavola d’altri tempi. Massiccio e funzionale, giocato sull’incastro di parti in legno, Tabula è dotato di un pratico cassetto con maniglia in ferro ed è apribile. Tabula è dunque un valido aiuto nelle vostre preparazioni ed è anche un tavolo dove mangiare in due, in quattro o anche in sei. Insomma, un alleato per tutti i giorni.