Arredo soggiorno

Idee arredo soggiorno

L’arredo soggiorno più moderno non prevede un eccesso di mobili e oggetti. Meglio un arredamento minimal e leggero, che dia respiro all’area living. Optate per armadi multifunzione, che abbiano magari anche qualche vano segreto salva spazio: un cassetto sotto il divano potrebbe essere la soluzione ideale per mantenere l’ordine.
 Anche le dimensioni hanno il loro peso e dunque evitate componenti troppo grandi che occupano uno spazio eccessivo, focalizzandovi su materiali leggeri e trasparenti, come il vetro, il laccato o la plastica.

In breve: scegliete l’essenziale e il soggiorno sembrerà più ampio anche sviluppando un’area a triangolo tra divano, tavolino al centro e divanetto. Una libreria potrebbe trasformare l’area living se non l’appoggerete necessariamente alla parete. Infine il tocco di sofisticatezza viene trasmesso da mobili e accessori dalle linee rette e sobrie, in metallo e toni chiari. L’impressione che comunicano queste morfologie è, infatti, di ordine, leggerezza e ariosità.

Nella foto, la composizione soggiorno 7FF1150 con base sospesa e top bianco venato di Mobilstella

7FF1150 Mobilstella


Arredare soggiorno piccolo

Luce 16 Colombini Nell’arredo soggiorno di piccole dimensioni, il colore delle pareti può trasformare un locale in modo radicale. Le camere più piccole dovrebbero essere tinteggiate con tonalità fredde come il bianco, il blu, il verde e il grigio. Quest’ultimo è un colore neutro, che si abbina perfettamente a qualsiasi altro colore, quindi si rivela particolarmente adatto all’area living. E’ bene ricordare di dipingere il soffitto in una nuance più chiara rispetto a quella scelta per le pareti, per aumentare il senso di altezza.

Se avete un salotto piccolo, guadagnate spazio eliminando la porta e lasciando solo un grande arco, ma qualora preferiate avere la possibilità di chiudere la stanza, provate a mettere una porta a scrigno. Che siano tende, tappeti o copridivani, optate per tessuti leggeri dai colori chiari per decorare l’ambiente. Per il tappeto ne potreste selezionare uno di corda, le tende bianche in cotone, il copridivano di lino. Un pouf o tavolino da caffé dotato di vano portaoggetti, può essere perfetto per celare libri o dvd che normalmente sono sparsi per il soggiorno piccolo. Complementi di questo genere aiutano l'ambiente a non sembrare sovraccarico di oggetti. Sfruttare un elemento di grandi dimensioni in un locale piccolo sembra una mossa sbagliata rispetto a quanto detto sin ora, ma un pezzo di arredo, come un dipinto o un oggetto d’arte, che funga da punto focale della stanza può aggiungere stile all'ambiente.

In foto: composizione Luce 16 di Colombini



  • Le Fablier Melograno Melograno, la nuova linea di mobili componibili, amplia la ricca offerta di Le Fablier e si affianca per tipologia alle precedenti collezioni Gemme e Mosaico.  Le Fablier, affermata azienda leader...
  • Parete attrezzata per soggiorno Sistemi pratici e flessibili, pensati per contenere ed esporre gli oggetti. Una parete attrezzatta riesce ed arredare la zona living con librerie a tutta parete, mensole di grande spessore, contenitor...
  • Arredo soggiorno Come cambia la zona giorno, i gusti, i materiali utilizzati. Sino a pochi anni or sono, la qualità di un mobile pareva essere legata al legno, allo spessore, alla manualità che lo aveva creato. Oggi l...
  • Parete attrezzata classica Quando desideriamo portare nella nostra casa lo stile classico è importante che ogni spazio, da quello giorno a quello notte sia definito da una stessa impronta stilistica, che lo caratterizzi e che e...


Arredamento soggiorno moderno

Z242 Zalf Per l’arredo soggiorno moderno, di dimensioni normali, il bianco è sempre un’ottima base da cui iniziare, ma non ci si può limitare sempre alle tinte neutre. Quest’ultime si abbinano perfettamente ad altre colorazioni nella creazione di un bicolore, come bianco e crema, bianco e grigio e perché no? Bianco e nero. Ma i più arditi sperimentano il porpora o il verde smeraldo o il rosso rubino. Le superfici lucide, soprattutto quelle dei mobili laccati, offrono un impatto visivo più splendente e nel contempo ricordano le atmosfere delle abitazioni futuristiche di certi film di science-fiction.

Anche il vetro è uno dei materiali più moderni e accattivanti coi quali si possa arredare un appartamento. Le pareti divisorie di spessi vetri temperati, le opache vetrine delle madie modenre, i tavoli dei quali si vedono le gambe in trasparenza dalla superficie: le ispirazioni e i prodotti più idonei, proposti dai grandi brand, certamente non mancano.

Infine il soggiorno non può puntare solo sull’estetica: il look perfetto sfiorisce negli anni come le mode, ma quello che conta è il comfort, dopotuttoi. E dunque, sì a divani con chaise longue, in tessuto sfoderabile o in pelle purchè rispettosi dei canoni cromatici scelti, poltrone e pouf che catturano lo sguardo e vi fanno sognare!

In foto, composizione Z242 di Zalf


Arredo soggiorno: Arredare cucina soggiorno

sistema casa Valcucine Per l’arredo soggiorno con cucina, innanzitutto è essenziale individuare lo stile più appropriato, quindi è bene scegliere uno o due tonalità al massimo per caratterizzare l’ambiente. Meglio non esagerare con l’arredo base, ossia i mobili della cucina, divano e parete attrezzata, poiché il tocco personale con gli accessori di design che gradite maggiormente potrà essere conferito successivamente.

In effetti la rivoluzione più importante nello spazio domestico della fine del XX secolo è senza dubbio l’avvento dell’"open space". Uno spazio privo di suddivisioni, perfettamente adatto allo stile di vita contemporaneo, vario ed imprevedibile che predilige la flessibilità degli ambienti e degli arredi.

È noto che lo spazio aperto rende più arioso l’ambiente domestico ma la dispersione degli odori dalla cucina al soggiorno rimane un problema da risolvere. Valcucine ha messo a punto un "Sistema casa" (nella foto) che permette di organizzare in vari modi la zona giorno: all’occorrenza essa può essere parzializzata mantenendo comunque una sensazione visiva di spazio aperto.

Il "Sistema casa" Valcucine prevede: l’utilizzo di quinte modulari che separano la cucina dal soggiorno e che possono essere trasparenti (vetrate scorrevoli o fisse), o non trasparenti (boiserie); l’utilizzo di vetri scorrevoli che hanno lo scopo di racchiudere la zona cottura; l’utilizzo di armadiature con ante scorrevoli in vetro che possono contenere sia i mobili della cucina che gli elettrodomestici.