Cucina componibile, il perché di una scelta

Perché quindi scegliere una cucina componibile?

Quando nello spazio cucina si devono inserire gli arredi la scelta deve essere fatta con cautela.

Può sembrare semplice ma in realtà è un’operazione che necessita di valutazioni di differenti parametri, come ad esempio la scelta del materiale, dello stile, della tipologia di installazione.

Nel caso in cui la scelta ricada su di una cucina componibile potremo adeguare l’arredo allo spazio senza alcun problema, data la peculiarità intrinseca di modularità.

Le cucine componibili modulari sono caratterizzate da elementi che siano di possibile accostamento poiché costituiti da moduli tutti rapportati tra loro in misure proporzionali.

In foto: Kalea Di Cesar cucine.

cucine componibili

Songmics MDF 40 x 35 x 40 cm Comodino Cassettiera con 2 Cassetti (31,5 x 32,5 x 8,5 cm) Moderno Comodino da Notte da Camera da Letto Bianco LBC35W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Cucina componibile e la profondità delle basi

cucina componibile Quando si deve scegliere tra una serie di cucine componibili si ha davvero la possibilità di realizzare differenti tipologie di combinazioni e sistemi di aggregazione tra i moduli.

La possibilità di realizzazione di cucina componibile è a partire dalle basi: la profondità infatti è generalmente determinata da una misura di sessanta cm ma nel caso in cui lo si desideri si possono anche valutare soluzioni più profonde che arrivino fino ad ottanta centimetri.

In caso opposto se necessita, la cucina può anche essere caratterizzata da misure inferiori in profondità, per dare la libertà di movimento ove serva.

Un altro dato da valutare è la possibilità di sistemazione dei pensili, l’altezza che necessiti tra le basi e gli stessi, per posizionarli in modo che non creino fastidio e problemi mentre si lavora.

Questa distanza varia dai 50-55 cm e deve essere rapportata anche all’altezza di chi fruirà della cucina.

In foto: cucina componibile P-Revolution Veneta Cucine.

  • top cucina Per cucinare e preparare i cibi in cucina è indispensabile che la scelta del materiale del piano di lavoro sia quella più adatta.I materiali impiegati per la realizzazione dei top cu...
  • cucina componibile economica Le cucine intese come mobili arredo per le nostre case si completano di struttura, elettrodomestici, accessori interni e piano di lavoro.Definire una cucina componibile economica, significa valuta...
  • cucina componibile ikea method Ikea propone una serie di mini cucine ideali per chi ha poco spazio a disposizione…ormai la maggioranza degli utenti. In genere la mini cucina Ikea è disposta a L, per sfruttare ancora meglio l’ambien...
  • cucine prezzi Cucine prezzi, un tema “caldo”, che interessa molti consumatori, poiché la cucina è forse il locale della casa dove si trascorre più tempo. Esistono diverse fasce di prezzo. Per le cucine “basic”, lin...

Gt arredi Sedia Pieghevole In Pu Lucido E Metallo Verniciato Bianco 10430

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Cucina componibile, il perché di una scelta: La cucina componibile e le cappe

cucina componibile Quando si parla di cucina componibile si sa che ogni pezzo è scelta indistintamente dagli altri a patto che siano modulari tra loro e perfettamente adattabili.

La cucina di questo tipo, infatti, da la possibilità di inserire elettrodomestici da incasso, come lavastoviglie, forno, piano cottura, frigorifero e anche cappa, che però possono anche essere scelti in soluzione free standing.

Nel caso in cui la scelta sia verso elementi a libera installazione dobbiamo valutare il fatto che la cucina intesa come mobili, sarà tutta intesa come mobili contenitori e quindi dovremo ricavare lo spazio per inserire gli elettrodomestici altrove.

In foto: GiCinque, cucina Charme.