Arredamento.it

Arredamento.it

Divano componibile, isola di comfort firmata Désirée

Divano componibile, isola di comfort firmata Désirée

- 05 aprile 2015

I divani componibili

Nel living gli imbottiti definiscono lo spazio destinato alla conversazione e al relax. Sul divano sono differenti le attività che svolgiamo: trascorriamo momenti di riposo guardando la TV, navigando in internet con il tablet, leggendo un buon libro; oppure lo rendiamo palcoscenico di momenti conviviali da trascorrere in compagnia.

Un divano componibile e destrutturato, dunque, può trasformarsi e prendere forma a seconda dei momenti e delle funzioni a cui lo destiniamo durante la giornata. Un’isola di comfort che possiamo anche decidere di collocare a centro stanza se le dimensioni del locale lo consentono, da comporre a piacimento grazie a schienali amovibili, gradi elementi di seduta privi di braccioli, cuscinature da spostare a piacimento, per dare vita a composizioni sempre diverse. La modularità e la componibilità degli elementi concilia design e comfort e arreda il living creando atmosfere calde e accoglienti.

Nel 2011, nasce il divano Glow-in dalla collaborazione tra l’azienda specializzata nella produzione di imbottiti di qualità Made in Italy Désirée e il designer di fama internazionale Marc Sadler, che ha dato vita a un progetto di divani componibili e trasformabili fatto di proposte dall’appeal contemporaneo, quali il divano destrutturato Monopoli, del 2013 e la sua evoluzione Endor del 2014.

in foto: divano Endor di Désirée

Glow-in: Sedute oversize

Glow-in è un progetto di sedute imbottite dalle dimensioni oversize, contraddistinte da ampie cuscinature imbottite in piuma. Due le versioni disponibili (100 e 130 cm) per disegnare la propria isola di comfort su misura.

Gli elementi centrali e laterali, variamente composti, consentono di creare isole e penisole su cui collocare a piacimento braccioli e cuscini. Il rivestimento è sfoderabile, da scegliere fra i tessuti in catalogo e la pelle.

Monopoli: massima libertà compositiva

Il progetto di divani componibili firmato da Marc Sadler per Désirée segue l’evoluzione del gusto e si declina nel 2013 nel nuovo modello Monopoli, imbottito capace di connotare l’ambiente grazie alla sua marcata personalità.



Stessa filosofia del precedente Glow-in è sottesa anche a questo divano, che offre la massima flessibilità compositiva per dare forma al meglio alla personale idea di comfort di ciascuno: schienale e braccioli, infatti possono essere posizionati liberamente dove si desideri. Il rivestimento, in pelle o tessuto, è completamente sfoderabile, anche nella versione decò.

Endor: ecologia e comfort

Originale ed ecosostenibile: nel 2014 Marc Sadler progetta il divano componibile Endor, che si contraddistingue per i suoi piedini irregolari per inclinazione, posizione e nuance cromatiche, che richiamano forma e caratteristiche degli alberi di una foresta. Il riferimento alla natura torna nell’uso di materiali costruttivi ecologici, quali legno, metallo, il cotone biologico e il poliuretano di origine vegetale delle imbottiture. Schienali e cuscini possono essere collocati liberamente per godere al massimo del comfort offerto da questo divano.