Divano esterno, relax outdoor

Divani da esterno

Il divano esterno è un elemento di arredo che aggiunge comfort agli spazi outdoor e allo stesso tempo contribuisce a definirne lo stile. I modelli più diffusi sono a 2 oppure a 3 posti, ma non mancano quelli che arrivano anche fino a 6. Nella scelta occorre naturalmente valutare lo spazio disponibile, le misure del divano stesso e la forma più adatta: il divano lineare è ancora il più gettonato, tuttavia risulta sempre più richiesto quello angolare che, soprattutto se abbinato a poltrone e tavolini, consente di creare aree interamente dedicate al relax. Prestate molta attenzione ai materiali e accertatevi che siano resistenti alla costante azione degli agenti atmosferici, altrimenti la pioggia, il vento e i raggi solari risulteranno deleteri e già nell’arco di un paio di stagione ci sarà il rischio di vedere il proprio divano irrimediabilmente rovinato e/o danneggiato. Un'opzione sempre sicura coincide con il metallo e in particolare con l’alluminio, che per quanto riguarda i mobili da giardino spesso viene trattato in modo specifico. In foto il divano modulare a 3 posti Agorà di Unopiù, caratterizzato da sedute profonde. La struttura è in alluminio, il rivestimento è in WaProLace (un’esclusiva fibra sintetica creata appositamente per l’azienda in questione) intrecciata a mano. Colori: bianco, tropical brown. Cuscini sfoderabili in tessuto acrilico 100% Tempotest di colore bianco grezzo. Dimensioni cm 230x100 h67.
Divani da esterno


Divani da giardino

Divani da giardino Il legno è da sempre un materiale molto utilizzato per la realizzazione di divani da esterno; grande consenso riscuotono in particolare essenze come il Balau, l’Acacia e il Teak. Il legno Balau deriva dalla lavorazione dell’albero Shorea, è molto compatto e resistente, dura nel tempo e fronteggia egregiamente l’azione degli agenti atmosferici. È caratterizzato da fibre intrecciate, solido ma al contempo abbastanza flessibile da permettere diversi tipi di lavorazione. Proviene da coltivazioni asiatiche come quelle del Vietnam, dell’Indonesia e della Malesia e ha una colorazione naturale molto calda. L’Acacia è durevole e tenera, di conseguenza viene spesso utilizzata per la creazione di divani da giardino e arredi pieghevoli salvaspazio quali sedie, sdraio, tavoli. Non teme gli urti e neanche l’umidità. Il teak è un legno di grande qualità, potremmo definirlo “nobile”. E’ robusto e durevole e non si deforma con il passare degli anni; difficilmente si ammacca o si graffia e la sua trama ostacola le infiltrazioni di acqua, fra le principali cause del deterioramento dei mobili da giardino. Il teak non sviluppa muffe e con il trascorrere del tempo, se esposto di continuo ai raggi solari senza la giusta protezione, tende a perdere la tipica colorazione marrone chiaro per acquistare una tonalità di grigio molto gradevole. In foto il divano da giardino 2/3 posti Cadaques di Maisons du Monde: la struttura è in teak naturale riciclato, i cuscini sono in tessuto 100% olefina color mattone, idrorepellenti e sfoderabili.

  • poltrone da giardino In cosa consiste la modernità delle poltrone da giardino e dei divani esterni più contemporanei? In un comfort che non ha nulla da invidiare ai complementi per l’interno, questa è la risposta! Le polt...
  • Poltrone da terrazzo Il nuovo trend in fatto di outdoor è ormai perfettamente definito: gli spazi esterni sono dei veri e propri living a cielo aperto e offrono lo stesso grado di comfort che caratterizza gli ambienti ind...
  • Set per giardino Come nella zona giorno della casa, anche negli spazi outdoor è importante abbinare gli elementi di arredo, al fine di creare un'armonia stilistica che valorizzi l'insieme. L'outdoor deve essere selezi...
  • Divani per giardino Il divano da giardino è un piccolo, grande lusso accessibile ormai a tutti (o quasi tutti). Il mercato è prodigo di proposte sempre più curate nei particolari, qualitativamente elevate, caratterizzate...


Divani per esterno

Divani per esterno Divani esterno: molto in voga, da qualche tempo a questa parte, è il rattan. Si tratta di un materiale ricavato dall’omonima specie di palme, quindi stiamo parlando di una fibra 100% naturale. E’ stabile e flessibile e può essere plasmato perciò con estrema facilità. Si rivela particolarmente adatto alla realizzazione di mobili da giardino anche grazie alla sua leggerezza e a una buona resistenza. Il colore naturale è marroncino chiaro/beige, tuttavia si può intervenire con diverse colorazioni fra cui il nero e il bianco. In genere, per aumentare il livello di comfort, i divani esterni in rattan vengono dotati di cuscini e imbottiture. Se vogliamo trovare un difetto, diciamo che i particolari intrecci che contraddistinguono il rattan tendono ad accumulare polvere; si sconsiglia, d’altra parte, di utilizzare detergenti potenzialmente abrasivi. Il miglior metodo per pulire consiste nell’utilizzare un’aspiravolvere con bocchetta sottile o più semplicemente un panno umido. Un’eccessiva quantità di acqua e di sostanze umidi può portare i mobili in rattan ad assumere tonalità più intense, danneggiando le fibre del materiale e compromettendone la durevolezza e resistenza. In foto il divano e la poltrona della collezione Black di Gervasoni: la struttura in rattan e legno è intrecciata con un tipo particolare di giunchino, chiamato black pulut, ottenuto tramite uno specifico trattamento basato sull’antica arte della tinteggiatura batik. La seduta è imbottita e sfoderabile. Della collezione fanno anche parte tavoli, sedie e paraventi in black bambù.


Divano esterno, relax outdoor: Divano da esterno

Divano da esterno Lineare, angolare, rotondo: il divano esterno può avere diverse forme. Così come può essere di dimensioni ridotte oppure caratterizzato da una presenza e da misure importanti. In tutti i casi è preferibile scegliere un modello che sia esteticamente discreto perché in tal modo non sarà difficile abbinarvi, anche in un momento successivo, altri elementi di arredo. Se vi piacciono i colori accesi, cercateli nei cuscini e nei rivestimenti, che si possono cambiare e/o sostituire quando lo si ritiene opportuno. E se è vero che i divani da esterno sono progettati e realizzati per stare all’aria aperta, è anche vero che proteggerli adeguatamente in caso di pioggia violenta e nei mesi invernali, quando non si utilizzano, significa prolungarne la durata e proteggerne l’immagine. In foto il divano Waikiki de Il Giardino di legno: la struttura in alluminio e fibra sintetica con protezione raggi UV garantiscono grande resistenza agli agenti atmosferici. Questo divano può essere lasciato sempre all’esterno senza alcuna protezione. Il colore standard è Natural, che riprende quello del vimini naturale; le lievi irregolarità dando un effetto meno plastico a questo divano. Sono comunque disponibili anche altri colori. Il cuscino è realizzato in poliuretano espanso e Dacron ed è rivestito in tessuto da esterno in colore Ecrù. Il set di cuscini del divano Waikiki comprende il cuscino della seduta a densità differenziata e il cuscino sagomato per lo schienale imbottito in Dacron.