Tutto quello che c’è da sapere sulle caldaie murali

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 21 febbraio 2019

5 vantaggi delle caldaie murali a condensazione

Le caldaie a condensazione sono decisamente più evolute delle tradizionali caldaie murali a gas. Il loro funzionamento si basa sul recupero del vapore acqueo del gas di scarico, che viene condensato per ottenere ulteriore energia da immettere nell’impianto. Energia che verrà così utilizzata per preriscaldare l’acqua che dovrà poi confluire nelle tubazioni idrauliche di casa.
Ma quali sono i vantaggi delle caldaie murali a condensazione?

  • Alta efficienza energetica
  • Consumi ridotti del 30% rispetto ad una caldaia tradizionale
  • Basse emissioni di inquinanti in atmosfera
  • Costi ridotti di gestione e d’investimento iniziale
  • Possibilità di fruire degli incintivi fiscali per il risparmio energetico

Tra i nuovi modelli in commercio mostriamo la caldaia murale a condensazione EcoTec Plus di Vaillant, in foto. Si tratta di un prodotto dal design compatto ed elegante, che può essere installato in piccoli appartamenti e a vista all’interno dell’abitazione. Grazie allo scambiatore di calore in acciaio inossidabile, questa caldaia Vaillant garantisce una combustione perfetta. Il comfort è assicurato da una temperatura dell’acqua sempre stabile grazie al sistema di preriscaldamento. La caldaia EcoTec Plus è gestibile anche da smartphone per mezzo di un’apposita app. Disponibile nella versione da 25, 30 e 34 kW.

Le caratteristiche delle caldaie murali a gas

Le caldaie murali a gas sono caldaie instabili a parete che permettono di ottenere sia acqua calda sanitaria che riscaldamento domestico. Le loro caratteristiche principali sono:

  • Dimensioni ridotte e poco ingombranti
  • Prezzi decisamente accessibili

I componenti principali delle caldaie murali a gas, pochi ma altamente tecnologici, sono: il bruciatore, lo scambiatore di calore e il sistema di regolazione della caldaia. In commercio troviamo diversi tipi di caldaie a gas: per interno, per esterno, da incasso, tradizionali e a condensazione, ma anche modelli speciali che uniscono in un unico dispositivo più elementi, come ad esempio caldaia e bollitore per l’impianto solare.
Tra le principali aziende produttrici di caldaie a gas troviamo Viessmann, di cui presentiamo in foto la caldaia murale a gas Vitodens 200-W- con tecnologia a condensazione, caratterizzata da:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo e alti rendimenti
  • Materiali resistenti che ne garantiscono una lunga durata nel tempo
  • Manutenzione agevole
  • Dimensioni minime (45 cm di larghezza, 80 di altezza)
  • Silenziosità
  • Display touchscreen e controllo da remoto tramite App.

Perché scegliere le caldaie murali a camera stagna

Le caldaie murali a gas di tipo tradizionale si dividono in due grandi categorie: le caldaie a camera aperta e le caldaie a camera stagna. Prendiamo in considerazione quest’ultima tipologia e vediamone insieme le caratteristiche, mostrando anche qualche differenza con la prima tipologia.
Le caldaie murali a camera stagna prelevano l’aria necessaria alla combustione del gas dall’esterno attraverso un sistema di tiraggio forzato. Sono dunque installabili all’interno di casa, anche in locali di servizio ciechi e non areati, poiché la fiamma rimane isolata dall’ambiente e risultano dunque molto sicure. Quelle a camera aperta invece sono caldaie murali a tiraggio naturale, poiché prelevano l’aria dall’ambiente in cui si trovano, che deve quindi essere molto areato.
Tra i modelli di caldaie murali a camera stagna esistono anche soluzioni molto evolute, come la caldaia Alteas One Net di Ariston, in foto, con tecnologia a condensazione. Questo prodotto top di gamma Ariston si fa notare per alcune caratteristiche:

  • Alta durabilità e prestazioni ottimizzate
  • Connettività smart con Wi-Fi integrato e App dedicata per controllo da remoto
  • Elegante pannello frontale di vetro con display touch e struttura compatta, facile da installare
  • Funzione comfort con erogazione velocizzata di acqua calda in due modalità

Quali prezzi hanno le caldaie murali

Le tante tipologie di caldaie murali che abbiamo analizzato sinora, diverse per: funzionamento, classe energetica, prestazioni e potenza, design e accessori, sono immesse sul mercato con prezzi di listino molto variabili.
Che prezzi hanno dunque le caldaie murali? Prendiamo in considerazione una caldaia a metano a camera stagna di buona qualità, il suo prezzo di acquisto si può attestare attorno a 500,00 euro, installazione e canna fumaria escluse. Una caldai a condensazione di nuova generazione ha invece un costo decisamente superiore, che gira attorno a 1.000,00 euro.
Appartiene a quest’ultima fascia di prezzo la caldaia murale a condensazione Condens 2300 W di Bosch (ex Junkers). Si tratta di una caldaia robusta di piccole dimensioni, dal design particolarmente studiato e pulito per essere installata a vista, dotata di un sistema di gestione innovativo easycontrol, che ha molte più funzioni del classico termostato.

Sfoglia i cataloghi: