Luccellino Ingo Maurer

Che cos'è Luccellino di Ingo Maurer

Luccellino Ingo Maurer è una delle creazioni di quello che viene definito il seduttore della luce, probabilmente uno dei più grandi designer specializzati in illuminazione del mondo.

Una lampada, in sostanza di questo si tratta, che è oramai diventata l'oggetto del desiderio nel campo dell'illuminazione per gli appassionati di oggetti di design e per gli amanti dello stile anche nei minimi dettagli.

Scelta dei materiali, lavorazione, le forme stesse che richiamano quelle di ua creatura alata e che sono anche alla base della scelta del nome, naturalmente, contribuiscono a fare di Luccellino un oggetto allo stesso tempo estremamente funzionale ed uno status symbol, il prodotto raffinato di uno studio del design dei sistemi di illuminazione che bada tanto alla forma quanto alla sostanza del prodotto finale facendone un oggetto che potrebbe quasi esser accostato ad un'opera d'arte, oltre che qualcosa tutto sommato d'uso comune.

Luccellino è stato progettato e viene prodotto in due varianti principali, ovvero: la lampada da tavolo e l'applique da muro, disponibili con due diverse lampadine: alogena e led.

luccellino ingo maurer


Forme e materiali

luccellino ingo maurer Luccellino Ingo Maurer richiama nel disegno l'idea del volatile, della piccola creatura alata colta nel momento in cui spicca il volo e con la lampadina che va a fare da testa, un'espediente che valorizza ulteriormente gli equilibri e le forme della lampada.

Nella versione da tavolo de Luccellino, il volatile pare essere colto in pieno volo mentre in quella da muro l'idea pare essere quella di rappresentarlo mentre è intento ad andare a posarsi o, volendo, anche ad una rapida picchiata; questo consente una migliore distribuzione dell'irradiamento luminoso in funzione della posizione in cui è più probabile che le due lampade vengano collocate.

I materiali sono assolutamente di pregio: assolutamente bandita la plastica e le materie simili dal corpo della lampada, la scelta è ricaduta su materiali poveri per mettere maggiormente l'accento sul design essenziale ed allo stesso tempo ricercato e richiamare in qualche modo il tocco d'un artigiano; è possibile scegliere il materiale con cui sono realizzate le due ali che vanno a coronare la lampadina vera e propria: ottone, vetro, materiale sintetico o addirittura vere piume d'oca ma tutto rigorosamente realizzato a mano.


  • lampada ingo maurer gaku All'interno di ogni stanza della casa non può mancare una lampada in grado di emettere una buona illuminazione.Ogni camera deve essere sufficientemente luminosa per consentire chi la vive di poter e...
  • lampadario ingo maurer Il lampadario è un elemento che talvolta risulta necessario per rendere speciali angoli della casa che possono inizialmente apparire anonimi. Esso può essere scelto a seconda dello stile, dei colori, ...
  • abat-jour avorio con paralume a ricami e cristalli pendenti, poltrona bianca e caminetto La nuova collezione di Gallery Vetri d’Arte propone una nuova interpretazione del gusto classico, capace di dialogare con lo stile contemporaneo più sapiente. Una pioggia di cris...
  • illuminazione onda luxit Nata nel 2002 per riunire in un unico grande gruppo diversi firme di vetro che commercializzano apparecchi di illuminazione, FDV Group S.p.A. iaggrega ad oggi I Tre, Murano Due, Aureliano Toso Illumin...


La fonte di luce

luccellino ingo maurer Luccellino Ingo Maurer è pensata per essere prodotta con due diverse tipologie di lampadine: la prima è una lampada alogena prodotta esplicitamente per la Ingo Maurer Gbmh e realizzata per poter essere utilizzata esclusivamente nelle lampade di questa linea. Il vero fiore all'occhiello rimane comunque la lampadina a Led che è il frutto degli anni di interesse e di ricerca di Ingo Maurer nel campo dei Led e rappresenta di per sè un prodotto effettivamente allo stato dell'arte, realizzata da Toshiba in base alle specifiche del designer stesso.

La TRI R, questo il nome della lampadina, reagisce esattamente allo stesso modo delle normali lampadine opache quando viene dimmerata, oltre ad averne l'aspetto esteriore: non varia insomma l'intensità della luce emessa ma cambia anche colore, proiettando una luminosità più calda quando il punto luce al centro del bulbo assume una tonalità rossastra in risposta ai comandi dell'interruttore del dimmer integrato nella base de Luccellino.


Luccellino Ingo Maurer: Luccellino, tra fiaba ed innovazione

luccellino ingo maurer Tutte le ragioni suddette fanno si che Luccellino Ingo MAurer sia allo stesso tempo un prodotto funzionale ed un pregevole oggetto d'arredamento, minimale e di gusto, un complemento ideale all'interno di una casa di stile ed eleganza e si sia guadagnato un posto di rilievo nella lista dei desideri di tutti gli appassionati del genere.

E' stata la volontà stessa di Ingo Maurer, la sua passione e la continua ricerca nel campo della luce e dei modi di valorizzarla sempre più e creare allo stesso tempo oggetti unici a portare a quello che il creativo stesso ha definito come l'incontro perfetto fra luce e poesia, producendo una fiaba che si è incarnata in metallo ed elettricità.

E se l'intenzione di Maurer con questa creazione era di generare emozioni, di sedurre, di provocare un ritorno alle origini, pare che sia riuscito nel suo scopo realizzando un piccolo frammento di fiaba di luce che ognuno di noi può portarsi a casa; il prezzo infatti, per quanto non esattamente popolare, non è nemmeno così elevato da risultare assolutamente inaccessibile, specie considerato che si tratta di un oggetto tranquillamente catalogabile come altissimo design.