Piano cottura elettrico

Piani cottura elettrici

Il piano di cottura è un elettrodomestico essenziale in un’abitazione, ed è posizionato chiaramente in cucina, di cui è l’elemento principale. Occorre sceglierlo rispettando le esigenze di spazio, il numero di persone per le quali si cucina solitamente, le abitudini culinarie e non ultimo, la sua sicurezza: si tratta infatti di un elemento della casa che può generare rischio, dato che ospita oggetti bollenti, i quali possono risultare nocivi per grandi e bambini. Col gas i rischi sono ancora maggiori, perché la fiammella è pur sempre insidiosa.

Con un piano di cottura elettrico o a induzione, invece i pericoli vengono ridotti: in questi dispositivi l’elettricità
alimenta resistenze o lampade alogene, che a loro volta emettono calore e scaldano il piano di cottura. Gli italiani sono tradizionalmente affezionati ai piani cottura a gas, anche se ultimamente la diffusione di quelli elettrici e a induzione sta aumentando notevolmente, come accade già da tempo in Europa, specie al Nord.

Nell’immagine, piano cottura elettrico Hotpoint Ariston modello PC 604 X /HA

Piani cottura elettrici

VidaXL 50215 Incasso Acciaio inossidabile piano cottura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94,99€


Piano cottura elettrico Ikea

Piano cottura elettrico Ikea Partendo dalle proprie esigenze e dallo stile della propria cucina, Ikea permette di scegliere la soluzione perfetta dal suo ampio assortimento di piani cottura. L’azienda svedese propone sia il classico piano cottura a gas, che il piano cottura elettrico e a induzione, in vetroceramica. Anche in questo caso i prezzi di Ikea sono molto competitivi

In foto: il piano cottura in vetroceramica, nero Daglig con timer indipendenti che permettono di impostare ogni zona separatamente, così si ha un controllo ottimale della cottura. Ideale, per esempio, per cucinare uova sode, riso o pasta. Il raschietto, acquistabile a parte, facilita la pulizia del piano cottura. Daglig ha la funzione antitrabocco: spegne automaticamente il piano cottura se un liquido fuoriesce e si versa sul pannello dei comandi. Infine la funzione pausa consente di spegnere il piano cottura se si viene interrotti mentre si cucina, per poi riprendere rapidamente alla stessa temperatura. Quando la funzione pausa è attiva, la zona cottura conserva una temperatura bassa costante.


    Bestron AHP112 piano cottura

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,95€


    Piano cottura elettrico vetroceramica

    Piano cottura elettrico I piani elettrici e quelli a induzione presentano una piastra lucida, perfettamente liscia e in genere nera che fa tutt’uno con il top della cucina: è in vetroceramica, un materiale molto resistente agli urti e agli sbalzi termici. Nel piano cottura elettrico in vetroceramica, il calore viene generato dal campo elettromagnetico prodotto da un induttore posizionato sotto la placca. Con il sistema a induzione si riscalda solo la pentola, mentre la superficie del piano resta fredda, evitando il rischio di scottarsi; l’erogazione del calore s’interrompe automaticamente quando il recipiente viene spostato dalla piastra.

    Dal momento che il calore giunge alla pentola in modo più diretto, si riducono le dispersioni e la durata della cottura arriva anche a dimezzarsi. Tali piani di cottura sono in genere equipaggiati di un display digitale che permette un controllo preciso delle temperature a seconda del tipo di preparazione da effettuare. Sino a poco tempo fa, l’elevato assorbimento di energia rappresentava uno dei punti deboli dei piani a induzione, tuttavia oggi hanno rese sempre più elevate grazie a soluzioni tecniche che consentono di concentrare maggiormente il calore e di diminuire l’impiego delle potenze massime.

    Nell’immagine, piano cottura elettrico in vetroceramica Hotpoint Ariston KRM 640 X