Scaldasalviette elettrico: non solo per scaldare

Scaldasalviette elettrici

Valida opzione alternativa al sistema idraulico è certamente lo scaldasalviette elettrico, una tipologia di radiatore che può funzionare ogni volta che se ne presenta la necessità, semplicemente collegando la presa elettrica. Il funzionamento di questo apparecchio avviene grazie alla resistenza elettrica a serpentina, al liquido termovettore che si trova all'interno e al termostato di sicurezza che serve a regolare la temperatura.

La resistenza definisce la potenza dello scaldasalviette, la quale è mutevole e può passare dai 50 fino ai 300 Watt, in base allo spazio da riscaldare. Il liquido termovettore determina un'alta conducibilità del calore e vanta proprietà antigelo. Essenziale nel funzionamento dello scaldasalviette elettrico è il termostato regolatore della temperatura che, oltre a un uso sicuro del dispositivo, assicura anche il risparmio energetico. In commercio sono disponibili scaldasalviette elettrici dal design accattivante.

In foto, Scaldasalviette Charming 120 di Scirocco H realizzato in ottone con finitura cromata. Il modello, completo di staffe a parete, due valvole a corredo, una valvola di sfiato, è assemblato senza saldature e non è installabile su impianti monotubo; disponibile nelle versioni elettrica e idraulica.

Charming 120 Scirocco H

Zibro LC-30 Stufa A Combustibile Elettronica, 3.00 KW, Argento, 48 Metri Quadri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 195,22€
(Risparmi 53,78€)


Scaldasalviette elettrico Irsap

NET Elettrico di Irsap Gli scaldasalviette elettrici sono dei veri radiatori in grado di riscaldare gli ambienti in cui vengono ubicati, offrendo anche soluzioni diverse soprattutto dal punto di vista funzionale.

L’ampia gamma di radiatori in acciaio Irsap si articola tra radiatori tubolari, radiatori d’arredo, caloriferi di design e scaldaslaviette da bagno, in versioni ad acqua ed elettrici.
 Sono oltre 500.000 le soluzioni per soddisfare ogni esigenza di riscaldamento

Nella foto, NET Elettrico di Irsap, uno scaldasalviette elettrico dal profilo deciso e rigoroso. La sua geometria s’inserisce nello spazio della stanza da bagno, veicolando personalità all’ambiente. L’elettronica di controllo, perfettamente integrata e non visibile, garantisce elevate potenze termiche (fino a 1000 Watt) per soddisfare qualsiasi esigenza. Il radiatore è dotato di cronotermostato progammabile wireless in radiofrequenza (di serie). NET Elettrico è disponibile in: tre altezze da 870 a 1830 mm, una larghezza da 500 mm, 3 potenze termiche da 500 a 1000 Watt. Grazie all’opzione “Box tutto compreso” i radiatori Irsap sono fornibili con valvole ed accessoristica in tinta coordinata.


  • Scalda salviette elettrico Oltre a intiepidire i teli da bagno, i nuovi scaldasalviette elettrici arredano il bagno: presentano diverse morfologie, a volte singolari o addirittura stravaganti, molto lontane da quelle classiche,...
  • scaldacqua a pompa di calore Ormai piuttosto diffuso, lo scaldacqua a pompa di calore produce acqua calda sanitaria sfruttando il calore naturalmente presente nell’aria tramite la pompa di calore integrata, consentendo un notevol...

Hudson Reed Savy Radiatore Termoarredo Termosifone Di Design Verticale in Acciaio Bianco - 1600mm x 354 mm - 1175 Watt - 6 Colonne Ovali - Riscaldamento Murale Decorativo Domestico Ad Acqua Calda

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159€


Scaldasalviette elettrico: non solo per scaldare: Scaldasalviette elettrico consumi

Stendy Elegance Deltacalor Nello scaldasalviette elettrico, il sistema di regolazione della temperatura può essere di tre generi: fissa, variabile e a distanza. Nel sistema a regolazione fisso, il termostato è all'interno del radiatore. Quando la temperatura giunge al limite prefissato, s’innesca la sospensione automatica dell'alimentazione elettrica. I modelli più evoluti di scaldasalviette consentono di regolare lo spegnimento e l'accensione attraverso un timer.

Nel sistema con regolazione variabile oltre al termostato incorporato nello scaldasalviette, vi è anche una manopola esterna graduata che serve a regolare in modo più preciso la temperatura all'interno della stanza. La regolazione a distanza, infine, consiste nel controllo della temperatura ambientale attraverso un cronotermostato che, grazie ai raggi infrarossi, riesce a comunicare con la resistenza elettrica.

Con questi tipi di regolazione si ottiene massimo comfort all'interno dell'abitazione con il minimo del consumo possibile. Non si tratta più di dispositivi di vecchia generazione, che consumavano molto: gli ultimi modelli favoriscono i bassi consumi.

In foto Stendy Elegance di Deltacalor, è uno scalda salviette elettrico caratterizzato da un’alta versatilità, pensato per rispondere ad esigenze quali adattabilità, ingombri ridotti, personalizzazione e risparmio.