Tavoli di design, la classe è servita

Tavolo di design

E’ il protagonista di ogni casa, della zona living e non solo. Il punto di riferimento per tutta la famiglia, ma anche un ottimo sostegno – in senso letterale e metaforico - quando diventa necessario ritrovarsi soli con se stessi, magari per studiare o far quadrare i conti. Seduti intorno al tavolo si mangia, si parla, si legge, di disegna, si ride, si pensa, qualche volta si piange anche. E lui è lì, elemento d’arredo sempre indispensabile, solido e versatile. Non solo utile: anche bello. I tavoli di design, con la loro personalità, influiscono notevolmente sullo stile di un appartamento. E le nuove tendenze si traducono in modelli eleganti e sobri, essenziali, caratterizzati da linee nette e decise. Per quanto riguarda i materiali prevalgono il legno, il vetro, il marmo. Per la struttura di appoggio, invece, si preferisce il metallo. Una delle ultime proposte di Lema è Memo, disegnato da Piero Lissoni e targato 2015. E’ sostenuto da una gamba in alluminio laccato rosso, o nero oppure spazzolato bianco. Il piano di appoggio è in pregiato rovere termotrattato o pietra lavica. Un tavolo moderno e raffinato che raggiunge la massima espressione in un’ampia sala da pranzo; minimalista e al contempo di dimensioni importanti: 400×110 cm.
Tavolo di design

Jingzou Resina elefante Vino Rosso cremagliera europeo decorazione della casa bottiglia cremagliera tavolo decorazioni scaffali arredamento creativi29*17cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,38€


Tavoli allungabili di design

Tavoli allungabili di design Sono grandi, i tavoli di design che adesso piacciono di più. Grandi e spesso anche allungabili, mossi da accurati meccanismi che rendono possibile la “trasformazione” con pochi e fluidi gesti. Alla portata di tutti. Lo spazio non è più un problema, l’estetica fa il paio con la funzionalità e tutti gli ospiti sono i benvenuti. Aggiungere un posto, ma anche 2,3,4 e oltre, non è mai stato così facile. Home Collection, nuova gamma di prodotti Calligaris realizzati con il preciso intento di rispondere alle esigenze pratiche e adattarsi agli appartamenti di oggi, mettendo però il design sullo stesso livello d’importanza, comprende anche diversi tavoli allungabili fra cui Levante, frutto anche di un accurato mix materico: la base è infatti in legno, il piano è in vetro e le guide sono in metallo. Calore, trasparenza e forza: tre qualità irrinunciabili. Le due allunghe laterali accolgono gli ospiti, si arriva fino a 10-12 posti. E per quanto riguarda i colori, si possono creare varie e differenti combinazioni grazie alle varianti disponibili: per la struttura c’è il senape opaco, il bianco ottico opaco, il grigio opaco, il nocciola opaco e lo sky blue opaco; per le gambe in legno massello si sceglie fra il faggio sbiancato, il faggio tinto grafite, il faggio tinto noce, il laccato bianco opaco e il grigio opaco.

  • tavolo e sedie home office Nel vetro una passione, nell’innovazione una cultura, nell’eleganza una filosofia: Fiam aggiunge ancora un altro capitolo alla sua lunga storia e, tra le novità 2010, presenta ...
  • tavolino calligaris Quante volte nella nostra vita ci siamo trovati a mangiare in salotto, sul divano, in parte scomodi, cercando una soluzione per rendere meno burrascosa la nostra cena a suon di film in dvd e aperitivi...
  • tavolo tower con sedie calligaris Tavolo con sedie: indispensaile nell’arredo di tutti i tempi, il tavolo e le sedie rivestono un ruolo centrale nelle relazioni domestiche e ci accolgono nelle occasioni più disparate: quando mangiamo,...
  • sedie nera Forme lineari e rigorose, superfici scultoree, materiali eleganti come le essenze del legno o hi-tech in vetro e l’alluminio. I tavolo e le sedie ad essi abbinate, per assonanza o per contrasti second...

Il Pouf Leggero è più di una semplice seduta: si reinventa facilmente diventando un tavolino da salotto, un comodino o un poggiapiedi. Disponibile in due colori classici, nero e bianco caldo (panna). Diametro: 55 cm, altezza: 36 cm. Colore: nero.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 78€


Tavoli da pranzo design

Tavoli da pranzo design Il tavolo da pranzo è un elemento necessario, certo. Ma anche una questione affettiva. Difficilmente si cambia, spesso dura una vita. E della vita quotidiana diventa il simbolo insostituibile. Custode di cibo e momenti speciali, fatti di convivialità ed energia sempre in circolo. I tavoli da pranzo design in linea con le ultime tendenze hanno forma quasi prevalentemente rettangolare e un piano dalla superficie estesa: scelta estetica ma anche dettata dalla praticità. Hanno spesso elementi originali, frutto di virtuosismi estetici che tuttavia non pregiudicano affatto la qualità. Anzi. Un valido esempio è rappresentato da TL, tavolo disegnato da Giuseppe Viganò per Bonaldo, che si è aggiudicato il Good Design Award 2015. Disponibile nelle versioni fissa e allungabile, ha la base costituita da due elementi inclinati che, insieme al piano, formano le due lettere T e L. La base è disponibile in acciaio verniciato oppure con finitura rame, ottone o decapato. Il piano è disponibile in legno laccato (bianco o grigio antracite opaco), in noce canaletto, rovere spazzolato (naturale o termotrattato), noce massiccio, cristallo (extrachiaro acidato bianco o acidato nero) o ceramica.


Tavoli di design, la classe è servita: Tavolo rotondo design

Tavolo rotondo design E’ vero, gli attuali tavoli di design hanno nella maggior parte dei casi superfici estese e forma rettangolare. Sono grandi, rigorosi, a tratti quasi severi nella loro raffinatezza. Ma ciò non significa che i tavoli rotondi abbiano perso il loro carisma. No, i tavoli rotondi continuano e continueranno a piacere e mietere consensi, soprattutto se realizzati con materiali ricercati e caratterizzati da abbinamenti nel segno dell’eleganza. E sono inoltre l’opzione ideale per chi non dispone di ampie zone living. Shangai è la collezione di tavoli firmata Riflessi con base caratterizzata da gambe inclinate e sovrapposte fra loro in maniera asimmetrica e con uno snodo centrale di grande effetto estetico. Ci sono oltre duecento possibilità di personalizzazione in riferimento alle misure, ai colori, alle basi, ai piani. Il modello rotondo, ad esempio, può avere il piano in rovere scortecciato o regolare, spessore di 50 mm o di 30 mm; tinto noce canaletto, wengé, bianco, naturale, grigio, cenere, tabacco, ciliegio, miele. E ancora, il piano è disponibile in cristallo temperato, con spessore di 12 o di 15 mm. La base è invece in acciaio inox specchiante o verniciato grafite, bianco o corten.