Elettrodomestici del futuro a Ifa 2016

Ifa 2016 Berlino

Si è tenuta dal 2 al 7 settembre a Berlino (alla Messe Berlin, per l’esattezza) l’edizione 2016 dell’Ifa, la più importante manifestazione europea dedicata alle innovazioni tecnologiche. Sbaglia chi crede che l’evento, nato nel 1924, ruoti ormai esclusivamente sui pc, sui cellulari, sulle tv di ultima generazione; questi hanno senza dubbio un ruolo fondamentale, tuttavia ampio spazio spetta anche alla presentazione dei nuovi elettrodomestici concepiti per semplificare le quotidiane attività svolte fra le mura domestiche. “Una vita migliore, un mondo migliore”: questo il tema scelto per il 2016 e a tal proposito Haier ha lanciato i frigoriferi della Serie 60 (in foto) e della Serie 70, che presto saranno in commercio. La caratteristica principale coincide con la vastissima gamma di colori fra cui scegliere, disponibile anche online. Chi sceglie di acquistare tramite la Rete, riceverà il frigorifero in questione entro 3 mesi con una garanzia di ben 12 anni. Tra le due serie c'è solo una differenza di larghezza di 10 cm ed entrambe sono di classe energetica A++ e hanno un cassetto largo 24 cm con una temperatura variabile da -3°C a +5°C.
Ifa 2016 Berlino


Ifa 2016 elettrodomestici

Ifa 2016 elettrodomestici Elettrodomestici del futuro a Ifa 2016: Lg ha invece presentato la linea Signature, composta dal televisore Oled, da un maxi frigorifero, dalla lavatrice 2 in 1 e da un umidificatore. Quattro prodotti che dovrebbe essere venduti in Italia dall’inizio del 2017 e sono accomunati da un design che coniuga concettualmente le caratteristiche di altrettanti elementi naturali quali la luna, le stelle, la pioggia e il ghiaccio. Il televisore a tecnologia Oled ha uno spessore di pochi millimetri, è perfettamente rifinito e impreziosito da una particolare soundbar appoggiata alla base; quando l’apparecchio viene montato a muro, ne segue le linee sviluppandosi nel senso della verticalità. Il frigorifero è invece caratterizzato da un sensore posizionato alla base che riconosce la presenza del piede di una persona e apre automaticamente lo sportello principale. Toccando quest’ultimo, la superficie scura del pannello si illumina per visualizzare quanto è contenuto all'interno, evitando quindi inutili aperture e relativi sprechi di energia. La lavatrice si basa invece su un avanzato sistema di controllo simultaneo dei due cestelli che ne sincronizza perfettamente il movimento riducendo al minimo l'emissione di rumore. L'umidificatore possiede un sistema di purificazione dell'aria attraverso il quale l'acqua utilizzata nel processo riproduce alla base dell'oggetto immagini che richiamano un senso di freschezza e purezza.

  • Forno incasso Forni incasso da cuina, come sceglierli? La proposta sul mercato è talmente ampia che risulta difficile orientarsi. Bisogna innanzi tutto stabilire se si preferisce un forno da installare sotto il pia...
  • piano cottura Whirlpool elettrodomestici Whirlpool elettrodomestici: sempre in prima linea in fatto di innovazione nell’ambito degli elettrodomestici, Whirlpool presenta una nuova generazione di elettrodomestici della gamma Green Gener...
  • Famiglia in cucina L’arena sociale si è spostata dentro le mura di casa. E di conseguenza la cucina ha acquisito un ruolo centrale, diventando una sorta di palcoscenico teatrale, una “piazza domestica” in cui si esprime...
  • Cucina minimal bianca lucida oyster veneta cucine Funzionalità, sicurezza, risparmio energetico, ecologia. Sono questi gli elementi fondamentali che il consumatore di oggi chiede all’ambiente cucina. Dalla 17esima edizione della biennale Eurocucina, ...


Ifa 2016 novità

Ifa 2016 novità Ifa 2016: fra i 1.500 espositori a Berlino c’era anche Samsung, che ha presentato al pubblico il Family Hub, un frigorifero smart dotato di schermo touch da 21,5 pollici integrato nella porta principale. È un frigorifero a 2 porte con il frigo in alto e il congelatore in basso, dotati di 2 motori differenti per mantenere la temperatura e l'umidità a livelli sempre ottimali. Ci sono anche tre telecamere che inquadrano i contenuti presenti all’interno ogni volta che le porte vengono chiuse: è possibile così vedere ciò che si ha in frigo ogni volta che si desideri e ovunque ci si trovi tramite lo startphone. Con Family Hub è possibile tenere traccia delle date di scadenza dei prodotti conservati, senza neanche aprire la porta, attraverso il promemoria dell’app Food. Ancora, si può fare la spesa senza uscire di casa: l’azienda ha infatti definito accordi con diversi siti di shopping online di alimentari fra cui quelli di Eataly. Il touchscreen da 21,5 pollici può funzionare come lavagnetta su cui ciascun componente della famiglia condivide foto e appunti. Il display consente inoltre di visualizzare tutorial di ricette grazie al canale video Club Des Chefes, e a guardare i contenuti TV o dei dispositivi mobili tramite il mirroring, impostare impegni e creare eventi, visualizzare immagini e ascoltare la musica. Il tutto gestibile anche da smartphone o tablet grazie all’applicazione l’applicazione Smart Home.


Elettrodomestici del futuro a Ifa 2016: Ifa edizione 2016

Ifa edizione 2016 Davvero tante le proposte per la casa presentate nel corso di Ifa 2016. Il pubblico si è “incantato” dinanzi ai forni a vapore, le macchine per il sottovuoto e gli abbattitori di temperature messi in campo da KitichenAid, e dinanzi ai forni con telecamera integrata che consentono di controllare la cottura dei cibi anche a distanza tramite applicazione per smartphone e tablet lanciati invece da Electrolux e Candy. Hoover ha invece catturato l’attenzione con lavatrici che riconoscono le tipologie di tessuti e impostano automaticamente il lavaggio più adatto; da Samsung sono anche arrivate lavasciuga capaci di contenere fino a 9 kg di bucato da lavare e 6 per l’asciugatura. Segnaliamo anche i televisori Loewe che offrono un elevato rapporto di contrasto, nero oltre il nero e un ampio angolo di visione e quelli Philips con pannello Oled dall’ampia gamma di colori e una risoluzione ultra. Si tratta di prodotti che saranno in commercio nel nostro Paese entro i primi mesi del 2017.





sitemap %>