Forno multifunzione per cotture perfette

Forno elettrico multifunzione

Il forno multifunzione rappresenta l'evoluzione del vecchio forno elettrico: si tratta di un elettrodomestico che consente diversi tipi di cotture degli alimenti. La cottura omogenea dei cibi sui diversi piani è garantita dalla presenza di una ventola che fa circolare in maniera uniforme l’aria calda all’interno del forno. I forni di ultima generazione riescono a consumare anche meno di un kilowatt all'ora, se poi si rispettano piccoli accorgimenti, come l'utilizzo di teglie in pyrex - che riducono i tempi di cottura - o evitare il preriscaldamento del forno, il risparmio energetico diventa considerevole. Nel calcolo dei consumi bisogna poi tenere conto dei tempi di cottura che variano in base all'alimento: ovviamente più è rapida la cottura maggiore è il risparmio. Prima di acquistare un forno elettrico multifunzione è opportuno controllare l'etichetta energetica: per i forni le classi energetiche sono sette e vanno dalla lettera D fino alla A (A+, A++ ed A+++, la più conveniente in termini di risparmio energetico) dunque la scelta dovrebbe ricadere su un forno che sia almeno di classe A. Della linea Hotpoint proposta da Ariston fa parte anche Luce, forno multifunzione dalle alte prestazioni: la funzione automatica Dolci garantisce la giusta cottura all'interno delle preparazioni mentre il programma Carne offre tre tipi di cotture in base alle proprie preferenze.

Forno elettrico multifunzione

Bilancia da Cucina Digitale Scala Professionale Scala Elettronica con Mini Display LCD ad alta Precisione fino a 105oz / 3kg 0.01oz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 8€)


Forno multifunzione da incasso

Forno multifunzione da incasso In cucina la parola d'ordine è funzionalità: la preparazione dei cibi infatti richiede spazi ben organizzati ed elettrodomestici in grado di ottimizzare al meglio il lavoro. Ecco perché sempre più spesso si sceglie un forno multifunzione ad incasso per la propria cucina e tra le soluzioni più diffuse c'è quella a colonna: in pratica il forno viene sistemato all'interno di un mobile le cui dimensioni sono ovviamente calibrate in base a quelle dell'elettrodomestico. La colonna può essere alta o bassa: nel primo caso essa si allinea con la linea superiore de pensili posti al muro, raggiungendo un'altezza media di circa 200 centimetri. Nel secondo caso l'altezza della colonna, decisamente più bassa, varia a seconda del progetto d'arredo dell'ambiente e delle esigenze di chi acquista. In entrambi i casi, il forno è posto ad un'altezza tale da rendere veloci e pratiche le preparazioni degli alimenti.

Nella linea Frames by Franke è presente anche il forno multifunzione ad incasso FS 982 M in Acciaio inox e vetro nero, un elettrodomestico da incasso con ben 18 tipi di funzioni e 4 programmi esclusivi: il risparmio energetico è garantito dalla classe di efficienza energetica A++.


  • Forno incasso Forni incasso da cuina, come sceglierli? La proposta sul mercato è talmente ampia che risulta difficile orientarsi. Bisogna innanzi tutto stabilire se si preferisce un forno da installare sotto il pia...
  • forno a microonde electrolux Quando si parla di cucina al microonde, si pensa subito a una cottura veloce, ottima per scongelare e riscaldare rapidamente gli alimenti. Sarebbe una vera sorpresa considerarla un’alternativa a...
  • forni da incasso indesit Nel laboratorio-cucina gli elettrodomestici ci affiancano quali strumenti indispensabili per portare a termine le operazioni di cottura e conservazione dei cibi. Sempre più ergonomici, silenziosi e si...
  • dettaglio dell'inserimento acqua nel forno Vaporex Sei al lavoro tutto il giorno, la tua famiglia richiede attenzione, vuoi trovare il tempo per vedere gli amici: spesso non ti bastano 24 ore per portare a termine tutti gli impegni giornalieri. Al tuo...

LG MH6382BTB Forno a microonde grill, 23 litri, tecnologia I-WAVE, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119,99€


Forno multifunzione con microonde

Forno multifunzione con microonde Settanta anni fa circa il forno a microonde esordiva nel mercato statunitense stravolgendo le abitudini culinarie degli americani: alla base della scoperta c'è l'interazione tra l'energia prodotta dalle microonde nel campo elettrico del forno, tramite un generatore ad alta frequenza chiamato magnetron, e gli alimenti che, essendo cattivi conduttori di energia elettrica, assorbono tale energia. Il rapido movimento delle particelle in attrito tra loro provoca un aumento di temperatura nei cibi dall'interno verso l'esterno e dunque la loro cottura. Ad oggi chi sceglie di utilizzare un forno a microonde lo fa anche per la rapidità con cui è possibile realizzare preparazioni che altrimenti richiederebbero più tempo ed ecco perché sono sempre più diffusi i forni multifunzione che presentano anche la possibilità di abbinare alla cottura tradizionale quella a microonde. E' il caso di iQ700, forno multifunzione pirolitico, realizzato in vetro nero ed acciaio inox, proposto da Siemens: è un elettrodomestico con funzioni di microonde e cottura al vapore e sistema automatico di pulizia pirolitica. E' possibile accedere al controllo del forno dal proprio smartphone attraverso l'applicazione Home Connect App.


Forno multifunzione per cotture perfette: Forno multifunzione prezzi

Forno multifunzione prezzi Prima di procedere all'acquisto di un forno multifunzione occorre mettere a fuoco le proprie esigenze per scegliere il modello più adatto, dal momento che in commercio oramai ce ne sono davvero tanti: in un prodotto di fascia medio-alta, oltre alla possibilità di scegliere tra una serie di programmi ed opzioni, deve esserci la possibilità di selezionare la cottura statica, data dal surriscaldamento della resistenza superiore ed inferiore sia contemporaneamente che singolarmente, oppure la cottura ventilata, adatta alla carne in generale. In alcuni modelli è prevista anche la cottura a vapore, ideale per chi predilige una cucina forse meno saporita ma più sana, e la funzione microonde, come abbiamo visto in precedenza. Un altro aspetto da non sottovalutare è quello della manutenzione: i modelli di ultima generazione offrono un particolare sistema di autopulizia detto pirolitico in cui l'alta temperatura di fatto scioglie i residui di cibo presenti all'interno del forno. A raffreddamento avvenuto, è possibile terminare la pulizia con un panno umido così da eliminare gli ultimi residui. Quanto ai prezzi, evidentemente essi aumenteranno in base al numero di funzioni aggiuntive e programmi di selezione offerti dall'elettrodomestico: si va dai 1000 ai 1500 € per un prodotto di fascia media fino ad arrivare ai 3500 € per un forno di fascia alta. Nella foto il forno multifunzione H 6800 BM PureLine di Miele: possiede ben 13 modalità di cottura, per una classe di efficienza energetica A, tutte selezionabili attraverso il display touch a colori.