Le sedie iconiche di Kartell

Sedie Kartell

Da sempre icona di stile e originalità, il marchio Kartell da anni ha impreziosito e rivisitato l’intera area semantica e culturale che ruota attorno al concetto di plastica, proponendo sedute dall’inconfondibile tratto stilistico di maestri come Philippe Starck.

Ed è proprio di Starck Louis Ghost, una confortevole seduta in policarbonato trasparente dal design Luigi XV: si tratta dell’idea tipo del 
barocco rivisitata per sorprendere, emozionare, affascinare. Louis Ghost è il più coraggioso esempio al mondo d’iniezione del policarbonato in un unico stampo. Nonostante l’immagine evanescente e cristallina, la sedia è stabile e resistente, a prova di urti, graffi ed agenti atmosferici, impilabile fino a sei pezzi. Un prodotto dal forte carisma e dal notevole appeal estetico, da inserire in ogni contesto abitativo o spazio collettivo con eleganza e ironia. Si può anche scegliere di personalizzare la propria Louis Ghost.

In foto: sedute Louis Ghost by Philippe Starck

Sedie Kartell


Sgabelli Kartell

Sgabelli Kartell Giocare con colori e morfologie: questo significa possedere sgabelli Kartell di diverse linee o tipologie. Spesso sono utilizzabili perfettamente anche all’aperto e sono versatili poiché si possono collocare tranquillamente in qualsiasi area della casa, passando agevolmente dalla cucina all’area living, ad esempio. Lo sgabello deve senz’altro essere comodo, ma ha una funzione più transitoria rispetto alla seduta: ci si accomoda per sorseggiare un drink o per fare rapidamente colazione alla mattina. Quindi si può spesso osare un design più spinto, anche senza schienali.

Lo sgabello Charles Ghost di Philippe Starck (in foto) è in policarbonato trasparente monoblocco, disponibile in tre grandezze diverse. Previsto in sei colorazioni trasparenti e in tre colorazioni coprenti. Si tratta di un oggetto versatile e infomale, che può vivere in ogni contesto ed è adattabile a ogni situazione.


  • Lampadari moderni Fondata nel 1949 da Giulio Castelli l’azienda Kartell è leader del design, simbolo della progettualità Made in Italy. Icone del design contemporaneo, tutti i mobili, i complementi, gli accessori e gli...
  • Sedie Kartell bianche e rosse La trasparenza, i colori, le superfici: il progetto dei mobili Kartell, frutto di una produzione industriale coerente, nata dalle geniali idee di un team di creativi internazionali in costante contatt...
  • tre sedie masters grigio chiaro, oliva e senape Lʼattesissima sedia Kartell modello Masters, disegnata da Philippe Starck con Eugeni Quitllet, sta finalmente per arrivare nei negozi Kartell e nei multimarca autorizzati di tutto in mo...
  • sedia kartell Anno di produzione 2012, per la seduta di grande stile ideata dal genio dell’architetto Patricia Urquiola.È la Comback chair, una rivisitazione di un grande classico d’ispirazio...


Sedie Kartell prezzi

Sedie Kartell prezzi I prezzi delle sedie Kartell sono abbordabili e si possono inserire “nella media”, variando da poche centinaia di euro in su. Acquistare sedute Kartell significa entrare in possesso di pezzi indubbiamente originali. Sovente i prezzi variano in base alle finiture e ai modelli più o meno recenti.

Al Salone del Mobile era chiaro l’obiettivo di Kartell d’incentrare ancor più che in precedenza il focus su qualità e glamour delle materie plastiche con sedie proposte in esclusive e scintillanti finiture metal oro, bronzo, argento, canna di fucile, rame. Il futuristico processo di metallizzazione impiegato da Kartell ha origine da importanti ricerche e investimenti per ottenere un risultato senza pari sia a livello estetico, sia di resistenza e tenuta delle vernici utilizzate. Evidentemente sedie, sgabelli e altri complementi con tali finiture hanno un costo superiore rispetto alla media.

Nella foto: Ami Ami Chair il cui nome in giapponese significa letteralmente "tessere", è la sedia realizzata dal designer Tokujin Yoshioka


Sedie Kartell outlet

Sedie Kartell outlet Chi ama decorare la propria casa con i prodotti Kartell e farli ammirare ad amici e parenti senza spendere una fortuna, può far visita uno degli spacci aziendali presenti in Italia, o alcuni negozi di design posizionati all’interno dei grandi centri commerciali, nati negli ultimi anni.

Ma il più fornito outlet Kartell d’Italia si trova a Noviglio (MI. Qui gli appassionati del brand potranno acquistare i mobili e i complementi impiegati per i servizi fotografici o fuori catalogo, con sconti che si aggirano intorno al 30%: sedute, lampade tavoli, componibili, vasi, poltroncine, spesso utilizzati alle fiere settoriali. Per raggiungere l’outlet si deve imboccare l’autostrada A7 Milano Genova, uscita per Binasco.

Nella foto: sedia Lizz realizzata in polipropilene con finitura in differenti colori.


Sedia Masters Kartell

Sedia Masters Kartell Uno dei modelli di sedia più iconici e riconoscibili di Kartell, oltre al modello Louis Ghost, è certamente la sedia Masters, progettata dal famosissimo designer Philippe Starck, noto a livello mondiale per l'originalità dei suoi arredi.

Questa sedia, nasce, nelle intenzioni del designer, come compendio ed omaggio verso tre modelli di sedia diventati esempio di design senza tempo, la Tulip armchair di Eero Saarinen, la Eiffel chair di Charles Eames e la serie 7 di Arne Jacobsen, prodotti ormai di culto, impiegati all'interno delle più raffinate abitazioni.

La seida Masters presenta delle linee molto caratteristiche, con 3 profili che si intrecciano a creare un brillante gioco di pieni e vuoti; è realizzata in polipropilene ed è offerta in numerose colorazioni diverse, anche con finiture metallizzate che rendono la sedia più preziosa.


Poltroncine Kartell

Poltroncine Kartell Le poltroncine Kartell rappresentano una perfetta sintesi di stile e funzionalità, un marchio di fabbrica per l'azienda milanese. E' il caso di Eros, una poltroncina avvolgente dalla caratteristica forma a uovo con raffinata combinazione delle finiture e un sapiente utilizzo del colore, dal rosso aranciato al blu cobalto. Il pregio e la ricchezza dei materiali utilizzati, in particolare il policarbonato trasparente, sia per la scocca che per la base, la rendono straordinariamente elegante e moderna. Ideale per la casa, in sala da pranzo o in soggiorno, ma può vivere anche negli uffici come seduta rappresentativa per la sala riunioni o nei luoghi d’attesa. Tre le versioni disponibili la seduta può poggiare su base girevole a sostegno centrale in alluminio lucidato, su una leggera struttura a 4 piedi in acciaio cromato o su ruote. E sempre dalla matita di Philippe Starck è scaturita anche un'altra creazione simbolo della casa. La poltroncina Madame ha un design sobrio ma non classico, vivace con giudizio. Una icona per Kartell che si rinnova adesso con le proposte Regular ed Ecopelle. Realizzata con una solida struttura in plastica, assicura comfort impareggiabile. Decisamente più estrosa l'ultima proposta, in foto: poltroncina Comback in tecnopolimero termoplastico e frassino tinto rovere, unisce l'ispirazione windsor con un look decisamente non ordinario che si manifesta agli occhi con cromatismi vivaci o in toni meno accesi.


Sgabelli Kartell prezzi

Sgabelli Kartell prezzi Altra specialità di casa Kartell sono gli sgabelli. Averne uno non è un sogno inaccessibile, al contrario è un obiettivo a portata di tasca. Prendiamo ad esempio il modello Prince AHA, un singolarissimo doppio cono unito, pensato come gioco di costruzioni e straordinariamente simile ad una clessidra. Realizzato in polipropilene, 30 centimetri di diametro e 43 centimetri di altezza, è disponibile in una grande varietà di tonalità cromatiche con possibilità di scelte bicolor. Il costo supera di poco i 60 euro. Spesa che lievita un po' con lo sgabello Charles Ghost, 46 centimetri di altezza, silhouette ottocentesca ma colori non sempre classicheggianti: nella ampia gamma è presente anche l'arancio. Il suo prezzo sfiora i 100 euro. Ancora un salto in alto per trovare un autentico prodigio di design che ha già conquistato gli occhi e i cuori di molti. Lo sgabello La Boheme 2 di Kartell ha una linea originalissima, molto vicina a quella di una vecchia anfora (nell'immagine). Costruita completamente in policarbonato trasparente, sta bene in molteplici ambienti ma è chiaramente vocata all'utilizzo in abitazioni moderne e giovanili. Per portarne a casa una bisogna investire 116 euro.


Le sedie iconiche di Kartell: Kartell sgabelli cucina

Kartell sgabelli cucina L'originalità e lo stile che caratterizzano Kartell si manifestano anche negli sgabelli da cucina. Prendiamo ad esempio Spoon, un modello dalle linee davvero inusuali e peculiare anche nella sua funzionalità. L'innovazione introdotta da Spoon consiste nel raccordo della seduta con il fusto centrale, con una curva appositamente rinforzata per assicurare flessibilità e comfort. Da segnalare inoltre una particolare soluzione progettuale, la pompa a gas, che permette di regolare la seduta in altezza da 56 a 76 centimetri. Invisibile perchè perfettamente inserita all'interno del fusto. Spoon è perfetto per la cucina di casa ma non solo. Banconi di pub e bar o ristoranti alla moda possono accoglierlo tranquillamente. Realizzato in polipropilene, disponibile in più colori. Ma il massimo in termini di funzionalità si raggiunge senz'altro con il modello Max-Beam ritratto nella foto. Un po' sgabello, un po' tavolino, il prodotto innovativo di Kartell è un jolly sempre utilissimo in cucina. Dimensioni ridotte (33x47x27 centimetri), pesa 4,650 chilogrammi che ne fanno un elemento d'arredo tutto sommato leggero ma solido. Design di Ludovica e Roberto Palomba.