Piano cottura misto induzione e gas

Piano cottura combinato

Per la propria cucina, oggi, si possono scegliere diversi elementi personalizzati, tra i quali un piano cottura misto, che possa avere sia fornelli a gas sia a induzione o elettrici, rendendo l’aspetto della cucina gradevole alla vista ed estremamente moderno. Non è solo, però, il fattore estetico a dettare la decisione di avere un piano cottura combinato: spesso si ha poco tempo per cucinare e dei fornelli a induzione si riscaldano facilmente rispetto a quelli a gas, con il risultato di una prestazione rapida ed efficiente. Bellezza e praticità è, quindi, la tendenza più seguita per quanto riguarda la scelta del piano cottura. In foto: combinazione Vario serie 400 di Gaggenau, composta da fornelli di varie tipologie, per preparare pietanze per tutti i gusti. Oltre al fornello a gas (in acciaio inox e con monitoraggio elettronico della fiamma) e a induzione in inox con comodo display, vi è un grill elettrico in pietra lavica, per una grigliata perfetta, ma anche per friggere. Inoltre, è presente una piastra teppan-yaki, in metallo liscio per cucinare secondo la tradizione giapponese, ossia pietanze che risultano a basso contenuto di grassi, come verdure, carne e pesce.

piano cottura Vario serie 400 di Gaggenau

AEG HD634170NB Incasso Combi Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 566,05€


Piani cottura da incasso

piano cottura Dolce Stil Novo di Smeg Un piano di cottura misto offre il vantaggio di essere adatto a tutte le esigenze culinarie e, quindi, si scelgono elementi da incasso, personalizzando il piano di lavoro in cucina. Avere fornelli di vario tipo permette anche un buon risparmio di corrente: avere solo fuochi a induzione, per quanto veloci nel riscaldare, significa mettere eccessivamente sotto sforzo l’impianto elettrico. Utilizzare anche quelli a gas o elettrici permettere, quindi, di evitare tale problema, soprattutto perché nelle case la potenza massima di solito è di 3 kW, contro i 4,5 e, a volte, quasi 6 dei sistemi a induzione. In foto: piano cottura della linea Dolce Stil Novo di Smeg, con due fornelli a gas in alluminio (con griglie in ghisa) e due a induzione in vetroceramica. Inoltre, vi sono delle particolari funzioni che regolano il calore in base al tipo di pietanza da cucinare: “Melting” scioglie lentamente alimenti come burro o cioccolato; “Keep Warm” mantiene stabile la temperatura dei cibi già cotti, senza bruciarli; “Simmering” è ideale per preparare zuppe o salse e “Smart Pot Detection” riconosce il punto in cui viene appoggiata una pentola e accende i comandi relativi.


  • donna che pulisce forno cucina La cucina è l’ambiente della casa in cui è più semplice macchiare mobili e superfici. E dove è più frequente avere a che fare con lo sporco difficile. Cibi, olio, caffè, vino possono lasciare in cucin...
  • pulire il piano cottura Il piano cottura della nostra cucina necessita di una pulizia costante per restare bello e splendente a lungo quindi, è consigliabile, pulirlo subito dopo aver cucinato per evitare che lo sporco si in...
  • Diesel Social Kitchen Scavolini Quando si avvicina il momento dell’acquisto di una nuova cucina, abbiamo una gamma ampissima di modelli, tipologie, colori da scegliere, ma ricordiamoci sempre di non tralasciare i materiali con cui è...
  • piano cottura indesit Gli elettrodomestici della linea Prime di Indesit sono la risposta alle esigenze di un consumatore sempre più evoluto, attento al design e a soluzioni smart, innovative, capaci di semplificare ...

G3Ferrari G10047 Hi-Tech Chef Fornello a Induzione Doppio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 127,8€
(Risparmi 72,1€)


Piani cottura a induzione

piano di cottura Whirpool Europe In un piano cottura misto non deve mancare un fornello a induzione, soluzione perfetta per chi non vuole o non può usare il gas, specialmente perché ha una cucina con isola oppure esterna. Inoltre, è facile da pulire, rispetto alle griglie dei fornelli tradizionali. Un altro grande vantaggio dell’induzione è, soprattutto, l’assenza quasi totale di dispersione energetica, che diventa solo calore (a differenza dei fornelli a gas, che danno calore anche all’ambiente della cucina), permettendo molto più rapidamente il riscaldamento di qualsiasi altra piastra di pentole e padelle. Per quanto riguarda queste ultime, occorre, però, fare attenzione, poiché non tutte sono compatibili e, per poterlo essere, devono essere composte da un’alta percentuale di ferrite. In foto: piano di cottura Whirpool Europe, con tre fuochi a gas in ghisa e uno a induzione. Questa soluzione è pensata per chi è curioso di sperimentare la cottura a induzione, senza, però, dover rinunciare al gas e alle proprie pentole e padelle non compatibili. Il suo design semplice, ma curato e moderno, con comandi digitali e manopole, lo rende uno dei piani cottura più interessanti del 2017.


Piano cottura misto induzione e gas

piano cottura a gas e induzione AEG Quando si acquista una cucina, occorre calcolare lo spazio giusto da destinare al piano cottura e al numero dei fuochi che deve avere. Di solito, la soluzione più gettonata è quella di avere un piano cottura misto, con due fornelli a gas e due a induzione. Ma se si ha altro spazio si possono aggiungere anche piastre per cotture particolari, come il grill, il wok o teppan-yaki oppure un’altra zona a induzione per tegami o padelle più ampie. Un’altra soluzione interessante è rappresentata dalle piastre miste a induzione e vetroceramica, materiale unico e capace di raggiungere temperature molto elevate in breve tempo ed è resistente agli shock termici senza rovinarsi, come, ad esempio, quando viene rovesciata dell’acqua fredda sulla superficie calda. In foto: piano cottura a gas e induzione AEG, con due fuochi gas con griglie in ghisa e due a induzione con programmatore fine cottura e contaminuti, sicurezza bambini, tramite blocco accensione, spie di calore residue sui fuochi a induzione e funzione Power per potenza aggiuntiva.