Cucine con penisola, soluzione polifunzionale

Cucine con penisola

Attuali ed esteticamente piacevoli, le cucine con penisola si presentano come una scelta d'arredo molto amata, perfetta per definire con funzionalità gli spazi a disposizione.

Spesso l'ambiente della cucina presenta dei volumi ridotti e, per organizzarli al meglio, la scelta di inserire una penisola diventa funzionale alla preparazione dei cibi e al loro consumo in modalità veloce.

Spesso la cucina non può ospitare un tavolo al suo interno, il quale viene destinato alla zona del living. In questi casi la penisola funge da sostituta, ispirandosi ai banconi dei locali con la presenza di sgabelli e diventando il comodo punto di appoggio per colazioni o pranzi veloci.

La penisola può inoltre fungere da elemento divisore tra cucina e living, definendo gli spazi otticamente. La sua profondità si pone solitamente a 64-65 cm, per assicurare libertà di movimento e un ingombro equilibrato, mentre l'altezza può presentarsi differenziata di caso in caso.

La penisola può presentarsi, infatti, come il naturale proseguimento del top della cucina e quindi porsi ad un'altezza da terra variabile tra gli 85 e i 90 cm, ma può anche intendersi come un elemento indipendente, ponendosi ad un'altezza personalizzata.

Qualsiasi sia la scelta preferita, disporre di una cucina con penisola si traduce in una occasione per sfruttare gli spazi nel migliore dei modi, donando al contempo un'allure contemporanea all'insieme stilistico dell'arredo. 

In foto: cucina Ola 25 Snaidero in edizione limitata, particolare nella finitura nera.

Cucine con penisola

Klarstein GL90WS Cappa Aspirante con rivestimento in vetro e acciaio inox (90 cm, potenza di aspirazione pari a 700 m³/h, 3 livelli di potenza, design accattivante) - argento/ vetro chiaro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 184,99€


Cucina con penisola

Cucina con penisola Oltre ad essere delle vere e proprie soluzioni salvaspazio, le cucine con penisola possono definirsi come volumi supplementari nella disposizione degli elettrodomestici.

La penisola può presentarsi, infatti, attrezzata e disporre al suo interno di un lavello o del piano cottura. Essa può dotarsi di indispensabili elementi, oppure prevedere la compresenza di un punto di appoggio e l'inserimento degli elettrodomestici. Questa soluzione chiede di essere destinata a volumi più importanti e in presenza di cucine con penisola molto spaziose, in quanto sia gli elementi che i punti d'appoggio devono poter godere di ampio respiro.

Nel caso di penisola attrezzata, essa coincide con una maggiore superficie disponibile nel banco della cucina e quindi in una maggiore libertà di movimento. Essa può ospitare cassetti, ripiani interni porta pentole e porta utensili, oppure attrezzarsi come dispensa.

In alcuni casi la penisola può addirittura giungere ad ospitare un piccolo frigorifero ad incasso, qualora gli spazi siano molto ridotti e si presenti la necessità di organizzarli nel modo più intelligente possibile.

Alcune soluzioni prevedono l'inserimento di cappe aspirafumi nella parte superiore e di particolari protezioni contro gli schizzi. Queste soluzioni diventano utili qualora si scelga di inserire il piano cottura e il lavello all'interno della penisola, assicurando una corretta ventilazione e un'accurata protezione del ripiano nel tempo.

In foto: cucina con penisola Timeline di Aster.

  • cucine componibili Quando nello spazio cucina si devono inserire gli arredi la scelta deve essere fatta con cautela.Può sembrare semplice ma in realtà è un’operazione che necessita di valutazioni di differenti param...
  • Cucina con isola La scelta di una cucina con isola, diciamolo, prevede molto spazio a disposizione.Infatti, non tutti gli ambienti possono permettersi un’isola centro stanza, sia per la mancanza di superficie sia pe...
  • Code Evolution Snaidero La penisola in una moderna cucina rappresenta un’unità aggiuntiva confortevole, la quale suddivide lo spazio dell’ambiente. L’area sporgente può fungere da ulteriore piano di lavoro, vi si possono ins...
  • Cucine con penisola moderne Le cucine con penisola sono una soluzione di arredo per lo spazio cucina sempre più adottato, a prescindere dalla dimensione dell’ambiente da arredare.Scelta ideale per ambienti open space in cui si...

Biederlack Orion Cotton Coperta, Misto Cotone, Multicolore, Matrimoniale, 200 x 150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,17€
(Risparmi 0,98€)


Penisola cucina

Penisola cucina Le cucine con penisola possono presentarsi come il naturale proseguimento del banco di lavoro e quindi assumere una forma tradizionalmente rettangolare ma, al contempo, possono convertirsi in forme diverse, movimentando l'ambiente sotto il punto di vista geometrico e spaziale.

Una soluzione molto apprezzata si basa sulla penisola 'a goccia', la quale permette un minore ingombro verso l'esterno e un aumento dello spazio a disposizione. Una soluzione alternativa di cucine con penisola si basa sulla scelta del terminale di forma rotonda.

In questo caso la penisola è destinata ad accogliere i commensali e si identifica come una sorta di tavolo, unito all'insieme ma diviso nella forma finale.

La grande funzionalità e versatilità di questo tipo di arredo, ha fatto si che le aziende produttrici ampliassero la gamma di prodotti, in modo tale da fornire alla clientela delle soluzioni personalizzabili.

In foto: Integra, cucina con penisola Pedini, dalla forma molto originale, che diventa un elemento d'arredo fortemente caratterizzante.


Cucine con penisola, soluzione polifunzionale: Cucina penisola

Cucina penisola I materiali di composizione chiedono di essere considerati con attenzione, in quanto essi possono essere realizzati nella stessa rifinitura del top della cucina, oppure rappresentare un elemento indipendente, a seconda dell'impiego previsto. Se la cucina presenta una rifinitura in legno oppure in laminato, prevedere una penisola nello stesso materiale significa assicurare una continuità stilistica eccellente, soprattutto se il suo destino è votato al consumo dei pasti.

Qualora la penisola si presenti attrezzata e il suo impiego sia votato alla preparazione dei cibi, la scelta ideale si basa su superfici impermeabili e antigraffio di ultima generazione. Se infine si desidera creare un piacevole stacco estetico, la penisola può presentarsi composta di materiali diversi e realizzata in differenti colori. La creatività in questi termini non ha limiti, in quanto essa può essere realizzata in marmo o granito, in legno oppure declinarsi in particolari metalli. La scelta del colore può definire ancor il risultato finale, optando per tinte a contrasto oppure per colori complementari a quelli già presenti. Attraverso queste scelte la cucina si presenterà più movimentata, sicuramente originale e arricchita nella sua estetica finale.

In foto: Cucina Elmar Fly 04.