Librerie a ponte, massima flessibilità progettuale

Libreria a ponte

Le librerie a ponte sono soluzioni vincenti. Sotto diversi punti di vista. Molti modelli, innanzi tutto, sfruttano superfici che altrimenti resterebbero inutilizzate: pensiamo alle librerie costruite intorno alle porte, per esempio, che si estendono perlopiù in altezza. E poi hanno un’estetica davvero di grande impatto, è come se avvolgessero la casa di fascino e calore. Del resto i libri, di per sé, potrebbero essere paragonati a piccoli ma preziosi complementi di arredo. Le librerie a ponte sono perfette per tutte le aree della casa, dal living alla cameretta dei ragazzi, ma anche per l’ufficio. E, ancora, possono essere risolutive nell’allestimento dell’home office, ovvero di una postazione lavoro fra le pareti domestiche: si crea una composizione che preveda anche l’inserimento di uno scrittoio e di una sedia e il gioco è fatto. In foto vi mostriamo il Sistema Selecta di Lema Mobili, che rappresenta l’evoluzione del primo sistema a spalla portante made in Italy, ideato proprio da Lema nel 1978 e in continua evoluzione grazie alle nuove finiture e a elementi che rispondono al cambiamento delle esigenze. Selecta è ideale per gli spazi di servizio e di passaggio, per gli ambienti con doppie altezze, per qualsiasi stanza e soluzione. Il punto di forza è proprio la modularità, che si traduce in numerose possibilità compositive; agli scaffali a giorno possono essere aggiunte ante e contenitori.
Libreria a ponte

Hartleys - Scaffale a scala - 5 ripiani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,95€


Librerie a ponte moderne

Librerie a ponte moderne Pratiche ed eleganti, le librerie a ponte creano veri e propri sistemi per il contenimento di libri e di numerosi altri oggetti di ogni dimensioni, compresi la tv e l’impianto per l’ascolto della musica. Nello spazio centrale, ovvero quello lasciato libero dal ponte stesso, nella maggior parte dei casi vengono collocati gli scrittoi oppure i divani ma non ci sono particolari vincoli in tal senso: si può anche decidere di posizionare una sedia con accanto un tavolino, ad esempio. Le librerie e ponte moderne hanno un ingombro relativamente ridotto, ovvero ridotto entro i limiti consentiti da quello che è comunque un mobile importante. Le linee però sono sempre semplici, essenziali, visivamente leggere. Di contro, i materiali puntano sulla solidità e sulla massima qualità. In foto il progetto 505 di Molteni&C, sistema a spalla portante che si sviluppa in una serie di mobili componibili con ampia modularità, pensato come libreria e sistema tv. Le finiture, laccato opaco e lucido, le essenze e i vetri consentono inoltre di ottenere differenti soluzioni personalizzate, che rispondono alle più moderne esigenze abitative. A completare il sistema vi sono vani multimediali, piani di lavoro, ma anche la possibilità di comporre mobili singoli, appesi a parete o appoggiati a terra. Come appare chiaro, dunque, le librerie a ponte si prestano egregiamente all’integrazione con diversi elementi d’arredo. Flessibilità è la parola d’ordine.

  • Librerie bifacciali Nelle case di oggi, dove la zona giorno non è quasi mai scandita, come una volta, da ambienti destinati a funzioni specifiche, ma piuttosto costituita da un unico locale in cui convivono attività diff...
  • Librerie componibili moderne Non solo libri, ma anche riviste, oggetti e soprammobili. Per riporre tutto ciò che si desidera in maniera funzionale ed ordinata e per arredare il soggiorno o qualsiasi altro ambiente della casa, ogg...
  • Alivar mobili Alivar ha saputo introdurre nel mondo del design contemporaneo innovativi materiali, trasformandoli in prestigiosi elementi d’arredo: il Cemento Ductal® applicato alla nuovissima libreria Shanghai e l...
  • Mobile libreria Nell’area living delle nostre case, accanto agli imbottiti che definiscono l’area conversazione e al tavolo con le sedie abbinate, che delimita la zona pranzo, solitamente trova spazio anche un mobile...

Songmics LWS66W Set Da 3 Mensole da Parete Scaffale Libreria CD Bianco, 60/45/30 cm, Carico Massimo 15 kg, MDF, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€
(Risparmi 9€)


Librerie a ponte con scrivania

Librerie a ponte con scrivania Le librerie a ponte possono essere completamente aperte e in tal caso diventano raffinati espositori: in genere questa è la tipologia scelta da chi possiede molti volumi e desidera che siano sempre in bella mostra. In alternativa si sceglie un sistema che alterni spazi aperti e spazi chiusi, affinché alcuni oggetti – ma anche alcuni libri - si possano riporre e nascondere alla vista. Infine la libreria a ponte può presentarsi come una struttura caratterizzata da spazi aperti molto ampi, destinati ad ospitare il divano, la tv con tutti i suoi accessori e la scrivania. La libreria a ponte con scrivania è parecchio diffusa nella camera dei figli, certo, ma anche nel soggiorno. Valida pure l’idea di posizionarla nel disimpegno, organizzando così un vero e proprio angolo studio. In foto un’interessante proposta di Giessegi: G403, libreria a muro in legno con scaffali e scrivania, disponibile nelle varianti olmo e oro antico. Dimensioni: larghezza 543 cm, altezza 259,2 cm, profondità 48/58 cm.


Librerie a ponte, massima flessibilità progettuale: Libreria a ponte con letto

Libreria a ponte con letto Le librerie a ponte con letto rappresentano un’ottima soluzione salvaspazio. Il letto può essere fisso oppure a scomparsa; è anche possibile collocare due letti, scelta che ovviamente riguarda soprattutto la cameretta dei ragazzi. Il letto che scompare, invece, è molto gettonato nel caso di monolocali e bilocali: si richiude quando non serve più e lo spazio che resta libero viene occupato da un tavolino, una poltrona, un pouf o qualsiasi cosa si preferisca. In foto Dynamic Day #8 di Clever, parete attrezzata composta da una libreria a ponte con letto a scomparsa e un piccolo armadio di profondità ridotta con cassetti. La libreria a ponte è dotata di vani con ante e completata da un armadio. In un appartamento di piccole dimensioni l'armadio può essere utilizzato in vari modi: per riporre gli abiti ma anche per piatti e bicchieri. Il letto a scomparsa Nikai è completato da un materasso di 18 centimetri di altezza; l'apertura a ribalta orizzontale avviene attraverso un meccanismo assistito estremamente sicuro ed automatico.