Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 17 ottobre 2019

Solide e al contempo leggere, le librerie in vetro sono moderne soluzioni di arredo adatte a ogni contesto stilistico: ecco le nostre idee!

- 01 febbraio 2019

Esistono tanti modelli di libreria, in questo articolo li presentiamo proponendo nuove soluzioni di design ed alcuni consigli d’arredo.

- 17 dicembre 2019

Basta relegarla alla parete o metterla all’angolo: la libreria diventa protagonista dell’arredo nel modello bifacciale divisorio. Escamotage furbo ...

- 07 febbraio 2020

La libreria soggiorno, sia a parete sia divisoria, è un elemento importante non solo per conservare libri, soprammobili o altri oggetti, ma anche per ...

- 03 giugno 2020

Quale può essere il costo libreria su misura? Con quali materiali può essere realizzata? Scopri qui i nostri consigli.

- 20 settembre 2020

Ecco alcune indicazioni utili su come organizzare il soggiorno con le librerie divisorie, elementi in grado di suddividere funzionalmente lo spazio. ...

- 09 giugno 2020

Le librerie a ponte sfruttano al meglio tutto lo spazio disponibile, grazie alla componibilità che le rende personalizzabili.

- 22 aprile 2016

Le librerie divisorie vengono spesso collocate nel living, per separare l'area cucina dall'area soggiorno ma non solo. Possono essere librerie in ...

- 02 febbraio 2016

La libreria bifacciale è perfetta in ogni ambiente, dall’ingresso alla stanza da letto, dal soggiorno allo studio. Con le librerie divisorie ...

- 20 agosto 2020

La solidità e l'estetica senza tempo alimentano il fascino delle librerie in legno, nella versione componibile o nell'eccezionalità del mobile unico.

- 23 marzo 2015

Le librerie Poliform sono da sempre sinonimo di qualità e durata nel tempo per via dell'eccellenza dei materiali, delle finiture e del design

Come utilizzare le librerie divisorie bifacciali

Le librerie divisorie sono il sistema ideale per suddividere uno spazio senza l’utilizzo di una parete fissa in muratura. È possibile impiegare una libreria bifacciale che possa rendere originale lo spazio, arricchendolo di stile e design in maniera funzionale, disponendola in centro stanza, nel punto in cui si sarebbe reso necessario un sistema divisorio come una parete muraria oppure un séparé. È possibile utilizzare la libreria double face in diversi modi:

  • come semplice separatore, su cui disporre complementi di design e oggettistica varia
  • come libreria funzionale, arricchita da enciclopedie, libri e riviste di vario genere
  • come elemento in parte a giorno e in parte chiuso da ante, in vetro oppure superfici opache
  • come elemento separatorio funzionale su cui riporre il necessario lato cucina, oppure dal lato opposto, in zona giorno tv e accessori per il suddetto spazio.

Quale altezza per le librerie divisorie?

Definire l’altezza ideale per le librerie divisorie è questione di funzionalità, necessità di contenimento ed estetica. Infatti, se gli ambienti che si desidera dividere necessitano di grandi spazi contenitivi è possibile scegliere soluzioni divisorie a tutt’altezza che possano essere fissate a terra e a soffitto. In questo caso, è possibile optare per soluzioni centro stanza che lascino liberi entrambi gli accessi laterali. Nel caso in cui si necessiti di separatori funzionali di contenute dimensioni, è possibile scegliere elementi da appoggio a terra e lateralmente a parete, non a tutta altezza. L’altezza tra i ripiani deve essere superiore a 18 cm e in caso di librerie artigianali o con richieste particolari l’interspazio tra i piani può arrivare anche a 35-40 cm. Una misura standard tra i ripiani è quella di circa 28/29 cm, con uno spessore di piano di circa 3 cm affinché non si deformi sotto sforzo da carico. Una libreria di 8 piani quindi, avrà circa un’altezza di 260 cm, una di 7 piani 230 cm e in alcuni casi, per motivi spaziali, si sceglie di impiegare librerie di altezze anche ben inferiori, sotto i 180 cm.

In quali materiali sono realizzate le librerie bifacciali

Per la realizzazione di librerie divisorie bifacciali, la scelta del materiale dipende da vari fattori che influiranno sullo stile, sulla capacità di reggere il peso di carico e sulla forma. È possibile realizzare librerie double face in:

  • Plastica: polietilene, polipropilene, ABS o PVC per soluzioni flessibili e modellabili a parete, plexiglas trasparente, neutro o colorato, per soluzioni rigide e strutturate, moderne e minimali. In ogni caso, le librerie in materiale polimerico permettono di dare vita a forme particolari dal design moderno e innovativo.
  • Acciaio: le librerie realizzate in materiale metallico permettono di poter avere soluzioni dagli spessori ridotti dei piani e dei supporti, solo mediante piegatura per irrigidire il materiale. Inoltre, per i supporti verticali sono utilizzati scatolati o tubi anche di dimensioni ridotte. Il design sarà moderno, contemporaneo o razionalista in relazione alle scelte stilistiche.
  • Legno: modanature e sottosquadri associati a legno scuro e massello, renderanno le librerie classiche e tradizionali. Piani lisci e superfici lineari invece, con legno chiaro permetteranno di avere soluzioni moderne e minimali.
  • Mix materici: legno e acciaio o materiali plastici e acciaio, renderanno soluzioni versatili per arredare differenti ambienti e differenti stili in base alle esigenze.