Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 30 gennaio 2016

Le librerie in legno riscaldano l'arredamento con il loro carattere inconfondibile. Dai sistemi componibili come le librerie Lema ai pezzi unici, da ...

Librerie a parete o a centro stanza di Molteni&C

Moderne o classiche le librerie Molteni sono perfette per portare lo stile in ogni abitazione. Leggi i nostri articoli per avere maggiori informazioni su questi pratici ed affascinanti arredi.
Un arredo che certamente non può mancare all'interno di ogni abitazione è la libreria, sia essa una libreria a parete o una libreria bifacciale, utilizzata con la duplice funzione di mobile contenitore ed elemento divisorio, per definire spazialmente gli ambienti, senza bisogno di realizzare una muratura che avrebbe il grande svantaggio di non consentire il passaggio della luce da una zona all'altra. Il mobile libreria si è evoluto nel corso degli anni, diventando, nel tempo, un elemento destinato, più cha al contenimento dei libri, dato l'avvento dell'era digitale, all'organizzazione di una grande quantità di oggetti che si trovano all'interno di casa e che, grazie alle librerie, possono avere la giusta collocazione. Tra le tante soluzioni proposte dalle aziende, le librerie Molteni spiccano per la loro innata bellezza, per il design moderno e per la loro elevata componibilità, fattore che consente di realizzare la propria libreria a misura, così che si inserisca perfettamente all'interno di ogni abitazione.

Molteni è un nome che, negli anni, ha saputo ritagliarsi un posto di rilievo tra i produttori di mobili di qualità, studiati per portare classe e raffinatezza all'interno delle abitazioni di oggi. La storia di Molteni prende avvio nel 1934, anno in cui Angelo Molteni decide di avviare una realtà nuova per la produzione di arredi artigianali a Giussano, nel milanese. Già negli anni '60, per adeguarsi alla crescita della domanda, l'azienda vira verso una solida realtà industriale, basata sulla produzione di mobili di alta qualità con l'aiuto dei macchinari più moderni, così da garantire dei prodotti solidi e funzionali ai propri clienti. Un contributo fondamentale per la realizzazione di mobili Molteni dal gusto raffinato è data dalla costante collaborazione con nomi famosi nel panorama del design e dell'architettura; a riprova dell'alto valore del marchio, nel 2012, l'azienda con la stretta collaborazione di Gio Ponti Archives, presenta al pubblico degli arredi costruiti basandosi sui disegni del grande architetto italiano. Parlando di librerie Molteni, per la collezione Gio Ponti, è possibile scegliere tra due modelli di libreria a parete progettata dall'architetto, la D.357.1 e la D.357.2. Si tratta di una libreria modulare che può essere personalizzata con il semplice accostamento di più moduli, originariamente pensata da Gio Ponti per la propria abitazione milanese. Le librerie Molteni di questa collezione sono realizzate in multistrato trattato con rivestimento in olmo e possono essere scelte con annessa specchiera. La finitura per queste librerie modulari è in bianco laccato, tinta che le rende posizionabili tanto in ambienti classici quanto in case contemporanee.

Uno dei modelli più conosciuti ed apprezzati tra le librerie Molteni è il sistema 505, progettato da Nicola Gallizia; un arredo dalla grandissima componibilità e personalizzazione. Molteni 505 si presenta come libreria ma anche come mobile porta tv, diventando una parete attrezzata di elevato fascino. Le soluzioni compositive sono veramente molteplici e permettono di inserire nella struttura a spalla portante vani a giorno e contenitori chiusi, facendo ricorso ad ante scorrevoli o a ribalta; questi spazi contenitore possono essere completati con l'inserimento di pratici ripiani di vetro. Le librerie Molteni che si possono ottenere con il sistema 505 sono innumerevoli, grazie anche ai moduli che possono essere combinati in sette differenti larghezze, tre profondità e nove altezze. Le finiture sono disponibili sia in laccato lucido che opaco, oltre che in differenti essenze e con la possibilità di scegliere elementi vetrati. Le librerie Molteni 505 possono essere impiegate come elementi da parete, ma anche come librerie divisorie, utilizzate per configurare al meglio gli spazi abitativi senza la classica muratura divisoria, ma con l'impiego di un arredo pratico e funzionale, che consenta una valida organizzazione degli oggetti di casa.

Una delle librerie Molteni che più stupisce per la sua grande leggerezza è il modello Graduate, progettato dal grande architetto Jean Nouvel; si tratta di una grande libreria sospesa che si ancora unicamente ad una mensola superiore che può essere fissata a parete o a soffitto. I ripiani sottostanti, che possono essere in alluminio oppure in legno, sono sostenuti da sottili tiranti di acciaio. Questi elementi sono realizzati con apposite tacche che consentono una grande flessibilità nel posizionare i ripiani a seconda della necessità e del proprio gusto. Per mantenere la grande leggerezza dell'insieme, gli agganci tra tiranti metallici e mensole sono nascosti, così da avere una libreria sospesa pura e lineare.