Sedie impilabili, nuovi design

Sedia impilabile

Le sedie impilabili sono un toccasana in tutte le occasioni in cui aumenta il numero abituale di commensali o ospiti in casa. Un tempo sedia d’emergenza utilizzata, per l’appunto, quando giungevano amici o parenti all’improvviso, oggi la sedia impilabile, ma anche quella pieghevole, viene proposta anche dai maggiori brand di design e ha un aspetto più che accattivante. E’ inoltre ergonomica, comoda, spesso colorata, ma anche trasparente cosicché l’ambiente appare persino più capiente. Sovente realizzate in polipropilene, le sedie impilabili sono pratiche e risolvono parecchie situazioni.

Nell’immagine: seduta impilabile Supernatural di Moroso con monoscocca realizzata in polipropilene rinforzato con fibra di vetro, ottenuta tramite stampaggio a iniezione. E’ prevista in diversi colori e nella versione con schienale pieno o forato (in foto). Adatta all’utilizzo in indoor e outdoor.

sedie impilabili


Sedie plastica impilabili

Sedie plastica impilabili Le sedie impilabili sono spesso idonee anche per l’outdoor, proprio perché realizzate in materiali plastici, dunque molto resistenti agli agenti esterni. Oltre al polipropilene, queste sedute vengono realizzate in policarbonato, tecnopolimero, acrilico, metacrilato, nylon: si tratta di materiali sintetici molto performanti e duraturi. L'effetto ottico è di notevole leggerezza così che anche gli ambienti minuscoli ne traggono il massimo beneficio. Non per nulla la plastica offre l’opportunità di sviluppare forme inedite. Una versione impilabile in altri materiali potrebbe risultare splendida da vedere ma molto poco agevole, pesante e critica da usare poiché soggetta a maggiori possibilità di rottura o crepe.

In foto, sedia impilabile Blues di Bonaldo con seduta forata, realizzata in polipropilene stampato ad iniezione e svuotato a gas. Disponibile con finitura opaca nei colori: bianco, grigio chiaro, grigio antracite, tortora o arancio.



Sedie impilabili, nuovi design: Sedie impilabili design

Sedie impilabili design La struttura in materie plastiche delle sedie impilabili assicura notevole resistenza agli urti, all’acqua e semplicità di pulizia: si tratta di proprietà eccezionali che consentono a queste sedute, come già accennato, di passare facilmente dall’indoor all’outdoor. Contemporanee per antonomasia dal punto di vista stilistico, sono flessibili e versatili, così da essere idonee anche in accostamento a tavoli classici, magari in marmo o legno con un risultato di piacevole contrasto.Soprattutto quelle di design, non sono soltanto funzionali, ma pezzi unici, veri e propri tesori per un’abitazione.

In foto, la sedia impilabile Kate di Zanotta, nella versione per esterni realizzata interamente in poliammide con finitura lucida, nei colori bianco o nero. E’ disponibile anche con rivestimento in pelle non sfoderabile, realizzata in poliammide con sedile imbottito in poliuretano. Il rivestimento, non sfoderabile, è previsto anche in Eco o in cuoio 95.