Stosa cucine prezzi, quanto costa la qualità?

Catalogo cucine Stosa

Quando si parla di cucine di qualità, è inevitabile citare Stosa Cucine. Operante nel settore da oltre cinquant’anni, è un’azienda affermata a livello sia nazionale che internazionale. Produce più di trentamila cucine componibili all’anno, la proposta si articola in più di trecento modelli e duecento finiture. Le cucina Stosa vengono distribuite in circa quaranta Paesi nel mondo e in circa mille punti vendita: numeri che testimoniano l’affidabilità del brand. Un’affidabilità che passa anche dalla scelta di conseguire importanti certificazioni quali la Iso 9001:2015 Sistema di gestione qualità, la Certificazione 100% Made in Italy e la Certificazione FSC®. Stosa si colloca nella fascia di mercato alta e, di conseguenza, i prezzi non si possono definire bassi. Molto dipende, però, dal tipo di composizione scelta. In linea di massima, una cucina “basic” e di dimensioni contenute costa circa 3.500-4.000 euro, mentre una cucina grande ed elaborata può costare 8.500-9.000 euro ma anche superare tali cifre. A tal proposito è bene tener presente che il costo totale è costituito non soltanto dal prezzo di listino ma anche dall’Iva e dal servizio di trasporto e montaggio. In foto una composizione relativa alla linea Rewind.
Catalogo cucine Stosa


Costo cucine Stosa

Costo cucine Stosa Le cucine Stosa sono di ottima qualità e la qualità costa. Per fare una media, diciamo che per un modello componibile concepito per uno spazio piuttosto ampio e dotato di ogni comfort, nonché caratterizzato da un livello massimo di funzionalità, occorrono circa 10.000 euro. Il consiglio, per tenere il prezzo sotto controllo ed evitare brutte sorprese finali, è quello di procedere per gradi chiedendo sempre il dettaglio delle cifre man mano che il progetto viene definito. Le finiture sono fra gli elementi che fanno la differenza: sceglierne alcune anziché altre incide molto sul costo finale. I rivenditori tendono sempre a mostrare le più attuali, ma si consiglia di chiedere che vengano illustrate tutte le possibilità da catalogo; le soluzioni più tradizionali o un tantino più “datate”, infatti, risultano in molti casi più economiche. In foto una composizione relativa alla linea City.

  • cucine ontario stosa Il modello Ontario di Stosa rappresenta il punto di vista personale ed originale con cui Stosa interpreta la cucina contemporanea: una chiave di lettura di uno stile da vedere con occhi diversi per sc...
  • cucina brillant di stosa Stosa Cucine lancia due nuove colorazioni per i modelli Stosa Bring e Brillant: due cucine dalla forte personalità estetica, moderne e funzionali inserite nel programma LookSystem con modu...
  • Giovane, dinamica, dall'animo green. E' la nuova cucina Malibù di Stosa Cucine che si inserisce nel programma Look System con moduli h.72cm. Malibù, la nuova cucina Stosa, si contraddist...
  • cucina bring di stosa laccata verde Sono tanti i nuovi colori laccati proposti da Stosa Cucine per il suo modello Bring:  24 lucidi e 22 opachi, tra cui l'intenso laccato petrolio, l'acceso verde smeraldo, la tenue laccatura opaco torto...


Stosa cucine prezzi, quanto costa la qualità?: Cucine Stosa moderne

Cucine Stosa moderne Stosa propone una gamma di cucine moderne molto ampia, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza strutturale, qualsiasi preferenza in termini di estetica ma anche rispondere alle differenti disponibilità economiche. Le cucine con ante in nobilitato oppure laminato costano sempre meno rispetto alle composizioni con ante in essenza o laccato e generalmente per ogni modello ci sono queste opzioni. Parecchio incidono anche i materiali utilizzati per la realizzazione dei piani di lavoro. I piani di laminato e in nobilitato, che imitano altre tipologie di superfici, coincidono con i prodotti di primo prezzo anche se ci sono laminati molto più costosi come gli HPL (High Pressure Laminate). Più pregiati risultano i piani fatti con ricomposti di quarzo e i prodotti ceramici (tipo Laminam e Silestone), così come i piani in acrilico. In foto una composizione relativa alla linea Alevè.