- 01 luglio 2015

La scelta del barbecue. Barbecue prezzi

Esistono diversi tipi di barbecue prezzi e modelli si classificano in base al materiale di combustibile con cui vengono alimentati (legna, carbonella, elettricità, gas) e al tipo d’installazione. Una griglia ho costi variabili, e molto dipende se si tratta di modelli fissi o mobili. Alcune persone la preferiscono in muratura sistemata in un angolo stabile del giardino da dedicare alla cottura. Altri prediligono la praticità e optano per un modello munito di ruote da spostare dove si desidera: in acciaio, ghisa o alluminio. C hi preferisce la soluzione pratica si orienta verso una griglia a gas, dove basta premere un pulsante per accenderla. Questi modelli costano molto, poiché per evitare che i succhi dei cibi provochino fiammate, hanno dei sistemi che bruciano in fretta i liquidi. I più economici sono invece quelli alimentati a carbonella.

Barbecue muratura prezzi

Barbecue prezzi: chi ha un giardino e vuole creare uno spazio da dedicare alla cottura di carni alla griglia sceglie la versione in muratura con cappa o senza cappa. I più economici sono quelli senza cappa. Il loro prezzo in media è compreso tra 76€ e 281€. La differenza di costo dipende dalle dimensioni, dall'estetica, dalla funzionalità e dal materiale, che può essere in cemento refrattario oppure in graniglia di marmo. Tutti i modelli dispongono di uno spazio di cottura di diverse dimensioni, e la possibilità di personalizzare la struttura aggiungendo un piano laterale per la preparazione dei cibi. Il valore di un camino in muratura con cappa è compreso tra i 100€ e i 1.000€. I più costosi dispongono di ampi spazi per riporre legna e accessori. Qualcuno è dotato di un forno in cemento refrattario per cuocere pane, pizze e arrosti, altri invece sono provvisti di un fornello per avere più versatilità di cottura, qualcuno dispone anche di una zona dove lavare le stoviglie.

Barbecue a carbonella

Le griglie a carbonella vengono scelte per la loro praticità e versatilità estetica. In genere si preferiscono perché alimentati con materiali di facile reperibilità, ossia la carbonella. In commercio si trovano diverse versioni di griglia a carbonella: in ghisa, in alluminio e in acciaio. Per questi tipi di barbecue prezzi e varianti base sono accessibili a tutti, i più economici possono costare anche 30€, l’importante è non avere troppe pretese. La funzionalità è buona. Si possono spostare dove fa più comodo, una volta utilizzati si ripongono in qualsiasi parte della casa, cuociono bene i cibi e il costo della carbonella è davvero irrisorio. Al momento dell’acquisto è preferibile spendere qualcosa in più e portarsi a casa una griglia a carbonella in acciaio o in ghisa, perché è più robusta. Quella in alluminio ha il vantaggio di costare poco, la versione da tavolo costa circa 10€ ma il materiale è molto leggero e poco resistente, pur garantendo ugualmente delle perfette grigliate.

Dove acquistare il barbecue

Se si vuole acquistare una griglia e farsi un'idea sui costi, una valida soluzione è la rete. Anche se l’acquisto non viene concluso online, ci si può orientare e vedere il valore dei vari modelli o addirittura confrontare i vari prodotti e i vari rivenditori. I punti vendita in cui reperire una griglia, possono essere: le ferramenta, gli esercizi commerciali del fai-da-te, i negozi di casalinghi e i rivenditori di materiali edili. Prima di acquistare bisogna avere le idee chiare sull’articolo che si vuole comprare, ma soprattutto quanto si vuole spendere. Dei barbecue prezzi e modelli variano anche in base alle marche. Se non si dispone di un giardino, ma di un terrazzo è più pratico avere a disposizione una griglia mobile piuttosto che fissa. Se si vive in un appartamento e non si vuole rinunciare al sapore delle carni grigliate va bene anche una da tavolo che può costare 25€ e si trova nei negozi di casalinghi.

Sfoglia i cataloghi: