Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 06 aprile 2018

Camino a pellet: alternativa a stufa a pellet e camino a legna, unisce il meglio di entrambi. Guida alla scelta

- 03 gennaio 2018

I camini moderni non sono solo un mezzo per riscaldare il proprio appartamento. Essi rappresentano un vero e proprio elemento d'arredo, da scegliere ...

- 22 novembre 2017

Caminetti d'arredo, come sceglierlo: consigli relativi al funzionamento, allo stile, alle diverse tipologie disponibili in commercio.

- 13 novembre 2017

I camini moderni soddisfano tutte le esigenze di fabbisogno termico. A parete, ad angolo, bifacciali, trifacciali, da centro stanza, tutti i modelli ...

- 30 novembre 2014

Un caminetto a pellet MCZ scelto per essere inserito in un progetto realizzato in Francia.

- 02 settembre 2014

Una casa che può avere un impianto di riscaldamento che utilizza camini moderni, non solo verrà valorizzata nell'impatto estetico, ma anche nella sua ...

- 01 settembre 2014

Prima di installare un termocamino, è bene sapere che una prerogativa importante è possedere un ottimo sistema di smaltimento dei fumi, ovvero la ...

- 06 gennaio 2014

I camini elettrici offrono svariati vantaggi: non sporcano, hanno un funzionamento semplice e non necessitano manutenzione.

Caminetti e inserti MCZ

La pratica bellezza del focolare ha un fascino senza tempo con i camini MCZ: estetica e atmosfere suggestive arricchiscono la funzionalità del riscaldamento domestico.
Il focolare rappresenta da sempre il centro della vita domestica. Un tempo unica fonte di riscaldamento in casa e crocevia serale del nucleo familiare, non ha comunque perso la capacità di attrarre le attenzioni e andare oltre la semplice funzione di risposta a un bisogno primario. Un ruolo ben interpretato dai camini MCZ, la soluzione ideale per godere di tutto il piacere del fuoco abbinato a tecniche innovative e varietà di soluzioni. Da MCZ infatti arrivano numerose proposte che permettono di scegliere sempre quella più consona alle proprie esigenze, dal classico camino a legna alla moderna alimentazione a pellet, senza trascurare la versione a gas. E molteplici sono anche le opzioni sul piano estetico: si può scegliere tra camini MCZ a parete, ad angolo, o anche per separare ambienti all'interno della nostra abitazione. E molto interessante si presenta pure la possibilità di effettuare il recupero di un focolare già esistente o parzialmente allestito. Il camino a legna è un retaggio della tradizione ma non sembra affatto destinato a finire tra i reperti archeologici. Il suo ruolo è ancora centrale nell'economia casalinga, sia in termini funzionali che estetici. Belli, ma non soltanto: arricchiscono il nostro living grazie al loro design contemporaneo e possono diventare anche motore del riscaldamento domestico perché predisposti al collegamento con l'impianto idraulico di termosifoni e sanitari. I camini a legna MCZ possono essere declinati in tanti modi: si può attingere alla ampia scelta di rivestimenti presenti nel ricco catalogo, o puntare su allestimenti on demand in sintonia con il proprio arredo. La vasta offerta consente infatti di orientarsi tra la tradizionale versione a parete, ideale per superfici lineari, e la tipologia ad angolo che garantisce la piena valorizzazione degli spazi e una più ampia visibilità. Grazie alla particolare opzione su pareti separate, è possibile inoltre collocare il camino in comune tra due ambienti con vista fuoco suggestivamente duplicata. E ancora, con i camini MCZ c'è l'opportunità di recuperare il vecchio focolare spento da tempo o scarsamente efficiente. Ma di non solo legno vive il nostro focolare. Attualissima e non meno raffinata è la tipologia a pellet. Facili da alimentare, nati per integrarsi con il sistema generale di riscaldamento domestico, i caminetti a pellet possono però anche essere semplicemente un surrogato moderno dei “progenitori” a legna. E i risultati sono più che apprezzabili sia in termini di efficienza, sia sul piano estetico. Un esempio per tutti: il modello Vivo 90 di MCZ si presenta in formato panoramico sedici noni con un braciere allungato, fiamma a effetto scenico, praticamente impossibile da distinguere rispetto a un focolare a legna. Altro giro d'orizzonte per parlare della versione a gas. La fiamma regolabile con un telecomando è di estrema comodità. E' possibile programmare l'orario di accensione e spegnimento. Non costringe alle frequenti manovre di approvvigionamento e stoccaggio della materia prima né a operazioni di pulizia, che invece richiedono gli omologhi a legna o pellet. I camini MCZ garantiscono dunque una amplissima facoltà di scelta. Prerogativa ulteriormente estesa dalla vasta gamma di rivestimenti a disposizione e in virtù degli speciali inserti che consentono di trasformare anche il focolare più datato in un moderno ed efficientissimo impianto di riscaldamento.

Gli inserti per camini La Nordica

Gli inserti sono sistemi di riscaldamento che permettono di recuperare camini a camera aperta ormai vecchi e/o che non funzionano più bene: basta inserirli nel vano interno e collegarli alla canna fumaria e alla presa d’aria. Grazie alla combustione generata nel bruciatore, producono aria calda che può anche arrivare nei locali adiacenti per mezzo di appositi kit di canalizzazione. Non occorrono impegnativi interventi murali e neppure particolari modifiche alla struttura già esistente. La Nordica Extraflame propone sia inserti a legna che inserti a pellet con vista panoramica sul fuoco. I primi, nella maggior parte dei casi, presentano un sistema di ventilazione integrato; pochi modelli sono invece sprovvisti degli appositi motori e richiedono quindi kit optional. Gli inserti camino a legna La Nordica hanno il cassetto cenere estraibile, la griglia e la porta in ghisa G20 oppure la porta in acciaio; in alcuni casi la porta è reversibile. L’aria primaria e secondaria sono regolabili e i vetri ceramici tollerano egregiamente temperature fino a 750°. I modelli più innovativi presentano anche una centralina di regolazione digitale con telecomando. Gli inserti a pellet La Nordica sono ventilati o canalizzati, hanno la porta fuoco in ghisa con vetro panoramico, un vano deposito cenere con cassettino estraibile, un cronotermostato settimanale. I più sofisticati presentano anche un termostato interno, una console touch screen, un sensore elettronico di livello minimo serbatoio pellet e sono gestibili tramite telecomando.

I monoblocchi La Nordica

La Nordica Extraflame produce monoblocchi a legna per caminetti sia lineari che ad angolo. Il piano fuoco, la griglia e la cappa sono in ghisa G20 di grosso spessore, il vetro ceramico resiste a temperature molto elevate (fino a 750 gradi), il cassetto destinato alla raccolta della cenere è estraibile. La ventilazione è opzionale, l’aria primaria e secondaria sono sempre regolabili e l’aria terziaria è pretarata con sistema di post combustione. A seconda dei modelli, il focolare è in ghisa oppure in nordiker. I monoblocchi La Nordica più innovativi danno la possibilità di prelevare l’aria comburente dall’esterno e di aprire la porta a 45 gradi per pulire il vetro internamente.   I monoblocchi dell’azienda veneta sono certificati 4 o 3 stelle sulla base dei requisiti di emissioni e rendimento della certificazione Aria Pulita.