La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 13 maggio 2014

Guida alla scelta della lavatrice piccola

La lavatrice è uno degli elettrodomestici della casa che ha contribuito al miglioramento della qualità della vita domestica ed è quello che non manca mai in nessuna casa. Può accadere che per questioni di dimensioni si preferisca considerare modelli non eccessivamente grossi, soprattutto nel caso di monolocali e single. In questo caso ecco venire in aiuto la lavatrice piccola, una valida soluzione che permette di avere il beneficio di una classica lavatrice ma in spazi davvero ridotti.

Le dimensioni che contano per la lavatrice piccola

Sono davvero moltissimi oggi i modelli di lavatrici in grado di offrire ottime qualità e performance in spazi molto ridotti. Di solito le lavatrici piccole sono dotate di capacità di massimo 5 kg sufficiente a soddisfare il fabbisogno di una famiglia di tre individui. Esiste però la possibilità di scegliere anche modelli con carico minore, di tre o quattro kg per dimensioni ulteriormente ridotte rispetto alle prime. A livello dimensionale queste lavatrici piccole risolvono problemi di spazio poiché caratterizzate da una profondità massima di soli 45 cm, rispetto a quelle standard normali di 60 cm, ma la scelta possibile è per soluzioni di dimensioni ancor inferiori. Le prestazioni per tipologia di lavatrice, carico e dimensioni resta per lo più immutato, la centrifuga mantiene all’incirca i 1000 giri al minuto e sono presenti anche le soluzioni tecnologiche come la partenza ritardata. Prima foto: lavatrice Candy

  • lavatrice piccola Scegliere la lavatrice non è un’operazione semplice: è importante tenere conto di molte variabili. Esistono diverse misu
    visita : lavatrice piccola

Sfoglia i cataloghi: