Come scegliere la migliore lavasciuga per il bucato di casa

Guida alla scelta della migliore lavasciuga

Scegliere quale sia la migliore lavasciuga in commercio, è una questione davvero personale: si riconduce, infatti, tutto alle caratteristiche che si desidera ottenere nel prodotto scelto, caratteristiche che variano secondo differenti parametri legati ad abitudini e consuetudini.

Non esiste un modello di migliore lavasciuga poiché tuttora in commercio sono presenti validissime soluzioni per adempiere ogni tipo di esigenza: LG propone ad esempio la Lavasciuga Eco Hybrid 10.5/7 kg, in classe A che lava a vapore. La tecnologia Eco HybridTrue Steam™ consente di igienizzare già a 30 gradi.

migliore lavasciuga


Caratteristiche e modelli

Migliore asciugatrice Sono moltissime le tipologie e i modelli di lavasciuga offerti dal mercato: comparare e confrontare caratteristiche, classi energetiche e prezzi di vendita sono le uniche armi per acquistare la migliore lavasciuga.

Esempio di questo l’innovativa la gamma Samsung Ecolavaggio che si arricchisce di nuovi modelli di Lavasciuga Samsung 9+6 kg per garantire il meglio del lavaggio a freddo, combinato a eccellenti performance di asciugatura: questa soluzione permette di lavare fino a 9 kg di bucato e asciugarne fino a 6 in classe energetica A, risparmiando energia.

La lavasciuga Rex Electrolux RWW1686HDW invece permette di utilizzare programmi a vapore che eliminano le pieghe e rinfrescano gli indumenti, permette di stabilire in base alle personali esigenze il tempo di lavaggio grazie al TimeManager®, garantisce una maxicapacità di 8 Kg lavaggio e 7 kg asciugatura, il tutto in classe energetica A.


  • lavatrice ecologica Electrolux Il rispetto ambientale della lavatrice ecologica è nel codice genetico di Electrolux e, in tempi nei quali i consumatori cominciavano ad affacciarsi ai temi ecologici, l’azienda già si impegnava non s...
  • Lavatrice in primo piano Innovare per eliminare il superfluo e valorizzare l’essenziale. Liberarsi dalle zavorre che rendono complicata la vita e meno armonioso abitare i propri spazi. Lo Space Clearing è l&...
  • Lavatrice con oblò aperto Ottenere i migliori risultati di lavaggio non è facile come sembra. La durezza dell’acqua, il grado di sporco della biancheria, la tipologia del tessuto da lavare, la temperatura di lavag...
  • lavatrice miele con doppio serbatoio bianco per detersivo e ammorbidente Miele presenta la lavabiancheria W 5000 WPS Supertronic con sistema AutoDos: il nuovo modo di lavare semplice ed economico. In base al carico e al programma selezionato la lavabiancheri...


Le lavasciuga sono efficienti?

lavasciuga lg Prima di fare un acquisto importante siamo portati a porci domande che riguardano essenzialmente la validità del prodotto, l’efficienza e il rapporto qualità/prezzo.

Per organizzare una lavanderia funzionale, occorre chiederci, in particolare, se sia preferibile acquistare simultaneamente due elettrodomestici – lavatrice e asciugatrice – oppure indirizzarci su un elettrodomestico unico che assolva a entrambe le funzioni: la lavasciuga.

A questo punto, ci domandiamo: le lavasciuga sono efficienti? Possiamo considerarle prodotti affidabili?

Anzitutto, la lavasciuga permette di concentrare più funzioni in un solo prodotto, con notevole efficienza in termini di spazio e praticità: un solo elettrodomestico per entrambe le funzioni – lavaggio e asciugatura - fa guadagnare preziosi centimetri ad un appartamento che non dispone di molto spazio. Inoltre, la lavasciuga può risolvere il fastidioso problema del bucato steso fuori in inverno (che si asciuga lentamente e accumula umidità) e può evitare di tenere ingombranti stendini in casa nelle giornate di pioggia.

Le lavasciuga, dunque, sono efficienti soprattutto nell’ottica di un’organizzazione pratica e funzionale della zona lavanderia, con notevole risparmio di tempo e di spazio. I panni risultano puliti, freschi e asciutti in pochissimo tempo, senza essere esposti a fattori quali smog e agenti atmosferici avversi.

Tra le lavasciuga che assicurano le migliori prestazioni anche in termini di efficienza e risparmio energetico troviamo la LG modello F1695RDH7, innovativa lavasciuga studiata per lavare e asciugare il bucato sfruttando le basse temperature. Di classe energetica A, questo prodotto consente di lavare fino a 12 kg e asciugarne 8. E’ dotata della tecnologia Eco Hybrid, che permette di scegliere fra due tipi di asciugatura: condensazione ad acqua (per risparmiare tempo) e condensazione ad aria (per risparmiare acqua).


Lavasciuga come funziona

Lavasciuga come funziona Ma esattamente, la lavasciuga come funziona? Si tratta di un elettrodomestico molto semplice da utilizzare, perfetto quando si ha poco spazio (ma anche poco tempo) a disposizione, proprio perché consente di concentrare due funzioni in un unico apparecchio.

Nella scelta del prodotto più adatto occorre valutare alcuni aspetti riguardanti il suo funzionamento. Primo tra tutti, la capacità di carico. Tenete conto che la capienza del cestello non è la stessa per le due opzioni: solitamente più grande per la fase lavaggio e leggermente inferiore per la fase asciugatura. Perciò, al termine del lavaggio, prima di procedere all’asciugatura di una macchina caricata al massimo della sua capienza (la maggior parte dei modelli la calcola automaticamente attraverso un’apposita funzione), potrebbe essere necessario svuotarla parzialmente.

Alcuni modelli, come la GrandO’Vita Alisè di Candy, riescono a risolvere anche questo aspetto grazie ad uno specifico programma: con lavo&asciugo automatico 5+5, infatti, non è necessario estrarre alcun capo prima dell’asciugatura. Si tratta inoltre di un modello di lavasciuga slim dal design extra-compatto e di grande tendenza, con una profondità di ingombro di appena 45 cm.

Altri aspetti da considerare a proposito del funzionamento di una lavasciuga sono i programmi e le funzioni presenti, nonchè i consumi energetici. Riguardo al primo fattore, sarà utile scegliere le funzioni che pensiamo di utilizzare di più. Ad esempio: programma capi delicati, programmi anti-acaro, lavaggio rapido, partenza ritardata fino a 24 ore, solo per citarne alcuni. Per quanto riguarda l’efficienza energetica, è preferibile prediligere classi pari o superiori ad A e orientarsi su macchine che presentino specifici programmi Eco a basse temperature con tecnologia per il risparmio energetico.


Lavasciuga o asciugatrice

Lavasciuga o asciugatrice È conveniente acquistare una lavasciuga? O sarebbe meglio optare per il doppio acquisto, lavatrice e asciugatrice? Ecco qualche consiglio per fare la scelta più adatta alle proprie abitudini ed esigenze.

La scelta della lavasciuga in alternativa ai due singoli elettrodomestici è preferibile laddove vi troviate in una di queste situazioni:

  • La funzione di asciugatura viene utilizzata solo limitatamente ad alcuni periodi dell’anno, come l’inverno, o ad alcuni capi più complicati da asciugare all’aria aperta, come piumoni o tendaggi. In questo caso, acquistare un’asciugatrice sarebbe persino superfluo, mentre avere un’unica macchina che, all’occorrenza, possa anche asciugare costituisce un plus non indifferente.
  • Si preferisce optare per un unico prodotto multifunzione per specifiche esigenze di ottimizzazione degli spazi.
  • A causa del poco tempo a disposizione, si preferisce concentrare l’impegno del bucato in un’unica operazione (lavaggio+asciugatura), anziché scindere le due fasi in due archi temporali diversi.

Invece, quando è meglio acquistare due elettrodomestici separati? Tendenzialmente, in tutti i casi in cui non si hanno particolari problemi di spazio e di tempo.

Sembrerebbe infatti che, nonostante un maggiore esborso iniziale, acquistare due macchine separate permetta di ottenere un risparmio sul lungo periodo: questo perché utilizzare i due elettrodomestici separatamente consente di utilizzarli “meglio” entrambi, sia in termini di riduzione dei consumi sia in termini di maggior durata di vita degli apparecchi stessi. Inoltre, disporre di due macchine permette di risparmiare sui tempi in caso di più lavaggi, grazie all'utilizzo contemporaneo di asciugatrice e lavatrice.

Un ottimo compromesso tra le due scelte – lavasciuga o asciugatrice - è senza dubbi la lavasciuga Avantixx della Serie 6 mod. WVG30421IT di Bosch, il cui sistema VarioPerfect consente di scegliere se risparmiare fino al 65 % di tempo, con l’opzione TurboPerfect, o fino al 50 % di energia, con l’opzione EcoPerfect. Estremamente silenziosa ed efficiente, grazie al motore inverter, lava fino a 8 kg., asciuga fino a 5 kg. e dispone di un programma specifico per le persone che soffrono di allergie.


Come scegliere la migliore lavasciuga per il bucato di casa: Migliore asciugatrice

Migliore asciugatrice  Se avete optato per l’acquisto di un’asciugatrice da affiancare alla vostra storica lavatrice, vediamo quali sono i consigli di cui tenere conto per far si che il vostro acquisto vi soddisfi e risponda a tutte le vostre esigenze.

Come essere sicuri di acquistare la migliore asciugatrice?

Le migliori sono le classi energetiche A+++ che, non solo consentono un risparmio energetico nell’immediato, ma funzionano in maniera più efficiente e meno dispendiosa in tutto il processo di lavoro, garantendosi una vita più lunga e pochissimi interventi di manutenzione/riparazione. Se il costo iniziale è lievemente superiore alle classi energetiche più basse, sul lungo periodo tale differenza viene ampiamente ripagata.

In linea generale, l’asciugatrice migliore è quella che risponde alle vostre esigenze in termini di capienza del cestello, funzioni e programmi specifici. Molto comode sono le macchine con partenza programmabile fino a 24 ore dopo, oppure quelle che presentano opzioni come l’espulsione dell’acqua di condensa tramite tubo, opzione antipiega (utilissima quando si ha poco tempo a disposizione per stirare), l’indicatore di pulizia condensatore (per mantenere l’apparecchio in perfetta forma) e il blocco porta per la sicurezza dei vostri bambini.

L’asciugatrice Miele TCF630WP Eco racchiude queste e molte altre funzioni, oltre ad avere una classe energetica A+++, con consumo elettrico annuo di circa 171 kWh, e una capacità massima di 8 kg.