Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 18 luglio 2018

Prima di scegliere una lavatrice bisogna soppesare una serie di varianti che riguardano le dimensioni e soprattutto le prestazioni ...

- 25 maggio 2018

Tra i vari modelli presenti sul mercato, le asciugatrici a gas consentono di risparmiare sui consumi, di asciugare più in fretta il bucato e possono ...

- 05 gennaio 2018

Sei indeciso tra un’affidabile asciugatrice e una pratica lavasciuga multifunzione? Scopri in questa guida come ottenere il massimo da entrambi i ...

- 13 dicembre 2017

Vuoi risolvere per sempre il problema dell’asciugatura del bucato? Scopri i migliori modelli di lavasciuga slim, la soluzione che in soli 45 cm di ...

- 04 ottobre 2017

Lavatrici con App: è possibile controllarle e gestirle da remoto, scegliendo i programmi e organizzandosi meglio. Un altro vantaggio coincide con il ...

Lavatrici e asciugatrici Candy

Bucato perfetto con le lavatrici Candy, che uniscono elevate prestazioni e facilità d'utilizzo.
Quando si parla di macchine lavabiancheria italiane inevitabilmente vengono in mente le lavatrici Candy. Candy infatti è stata l’ideatrice del Modello 50, la prima lavatrice completamente made in Italy, messa in commercio nel lontano 1945 dalle Officine Meccaniche Eden Fumagalli. Oggi il brand di Brugherio (MB), appartenente ancora alla famiglia Fumagalli, è produttore di grandi elettrodomestici a libera istallazione e da incasso, dalle alte prestazioni e dall’elevato risparmio energetico. Partendo dal primo esemplare di lavabiancheria e dalla prima lavatrice con carico frontale, oggi l’azienda vanta prodotti avanzati nella tecnologica, accessibili al grande pubblico e semplici da utilizzare. Recentemente poi, sono nati prodotti di alta gamma con tecnologia Wi-Fi, facenti parte della famiglia Candy simply-Fi, capaci di dialogare in modo intuitivo con l’utilizzatore per mezzo di una speciale applicazione digitale.

Tra le lavatrici Candy a carica frontale, dotate di questa importante innovazione, troviamo la nuovissima Bianca, la lavabiancheria dal design essenziale ed accattivante, evidenziato dall’oblò più alto e più largo che facilita il carico e dal display Smart Ring dall’interfaccia intuitiva. Lo Smart Ring è inclinato di 11 gradi rispetto alla verticale e mostra icone più grandi e facili da leggere, che consentono un utilizzo più ergonomico e confortevole. Le combinazioni di lavaggio sono ben 700, per rispondere alle più diverse richieste ed esigenze. Il suo grande punto di forza? Tutti i cicli di lavaggio sono stati studiati per durare al massimo 59 minuti, senza che la breve durata comprometta il risultato di pulizia del bucato. Ma davvero sorprendente è Talking Bianca, l’esclusivo sistema di comunicazione tra l’utilizzatore e la lavatrice, che consente una grande varietà di vantaggi, resi possibili dal simply-Fi, tra cui: il controllo da remoto, la possibilità di scaricare programmi aggiuntivi ed il check up avanzato, con il quale l’applicazione aiuterà a risolvere gli eventuali problemi della macchina. La possibilità di gestire il bucato con la propria voce e di parlare direttamente con la lavatrice per mezzo del cellulare e per di più, ricevere da questa delle reali risposte, è una novità assoluta nel panorama degli elettrodomestici nati per lavare ed asciugare.

E per rispondere alle esigenze più attuali di chi quotidianamente ha a che fare con l’igiene della casa e la pulizia del bucato è nata la serie GrandÓvita, la linea di lavatrici Candy pensata per le donne. 59 minuti per un lavaggio rapido e perfetto anche a 20 gradi, 16 programmi, tra cui uno dedicato ai capi delicati dei bambi, un display più ampio come più generosa è la dimensione dell’oblò, sono questi i segni particolari di questa famiglia di grandi elettrodomestici. Ovvio, il risparmio energetico è sempre in pole position, con efficienza che guadagna la classe A+++. All’interno di questa linea, per venire incontro ai tanto temuti quanto attuali problemi di spazio, si trovano anche modelli ridotti nella profondità, che portano il nome di GrandÓvita Slimmy, lavatrici adatte a spazi contenuti che però non rinunciano all’alta capacità di carico. Candy ha infatti ideato un modello da sette chili di capacità con 40 cm di profondità, un altro da otto con profondità 42 e soprattutto uno di 33 cm con carico massimo cinque chili. Entra nel mondo delle asciugatrici Candy e scopri tecnologie e funzionalità di questi nuovi elettrodomestici di ultima generazione.
Sono elettrodomestici di ultima generazione, che ci permettono di godere di panni sempre caldi, asciutti e profumati, senza attende i lunghi tempi d’asciugatura dipendenti dalle condizioni climatiche esterne, stiamo parlando delle moderne asciugatrici Candy. Candy è un marchio storico nazionale che ha dato la possibilità a molti italiani, nel periodo immediatamente successivo alla seconda guerra mondiale, di portare in casa le prime lavatrici e lavastoviglie, rivoluzionando così la vita tra le mura domestiche. Oggi il brand, nonostante abbia sedi in tutto il mondo, mantiene il cuore della ricerca e dello sviluppo nella vecchia sede in provincia di Monza e Brianza. La produzione attualmente si è talmente diversificata da abbracciare tutta la gamma di elettrodomestici più utilizzati in casa, da quelli per la cucina a quelli dedicati alla conservazione dei cibi, sino ai prodotti per lavare ed asciugare, ideati per soddisfare le più diverse esigenze moderne e per semplificare il più possibile la gestione della casa, risparmiando tempo, soldi ed energia.

Addentrandoci nel settore della pulizia ed asciugatura degli indumenti, il brand ha sviluppano ben otto modelli di asciugabiancheria, che si distinguono per tipologia di funzionamento, se a condensazione o a pompa di calore, per carico, con una capacità dai sette ai dieci chilogrammi, e per classe energetica, dalla B alla A++. Le asciugatrici Candy sono macchine evolute che, grazie ad una gamma molto accessoriata di funzionalità, sono in grado di asciugare diverse tipologie di tessuti, senza stropicciarli né rovinarli. Ad esempio, per i capi più delicati, come quelli in lana, il brand ha studiato una linea di prodotti specifica, che porta il nome di GrandÓ Vita, in cui, grazie ad un programma dedicato, che ha ottenuto anche il certificato The Woolmark Company, l’elettrodomestico si prende cura degli indumenti più pregiati senza rovinarne le fibre.

Fa parte di questa nuova linea di prodotti il modello GVC D1013B-S con tecnologia a condensazione, in classe energetica B. I suoi plus sono: grande capacità di carico, sino a 10 Kg, un design più ergonomico ed esteticamente innovativo ed alta semplicità d’utilizzo, rappresentata tra l’altro anche dal nuovo sistema di raccolta dell’acqua di condensa, denominato EasyCase, che consente con praticità e con un semplice gesto l’estrazione dell’acqua a fine ciclo, che può anche essere riutilizzata per altri usi domestici. Altro punto a favore di GrandÓ Vita è Kg Detector, un sistema intuitivo con cui la macchina individua, per mezzo di un sensore, la quantità di panni inseriti all’interno del cestello per adattare il grado ed i tempo di asciugatura.

Se desideriamo un prodotto in classe energetica più elevata e con tecnologia a pompa di calore, tra le asciugatrici Candy troviamo il modello GVSF H10A2TCEX-01, con partenza ritardata sino a 24 ore. La capacità di carico sino a 10 kg rende questo prodotto adatto alla famiglia, mentre la classe energetica A++ lo fa essere un elettrodomestico davvero performante e non energivoro. Non si dovranno più temere quindi bollette salate a causa dell’utilizzo continuativo dell’asciugabiancheria, in quanto le temperature di asciugatura sviluppate dalla pompa di calore sono decisamente più basse dei modelli a condensazione. Per ingombrare meno spazio, tutti i modelli sono dotabili di un kit, che permette di impilare l’asciugatrice alla lavatrice.