Lavasciuga slim, soluzione extra compatta per il bucato

Lavasciuga slim classe a

Quando parliamo di lavasciuga, il primo vantaggio che salta all’occhio è la possibilità di concentrare più funzioni in un solo prodotto, con notevole efficienza in termini di spazio e praticità. Nonostante esistano in commercio kit per montare uno sopra l’altro i due elettrodomestici singoli – lavatrice e asciugatrice – andando in tal modo a guadagnare preziosi centimetri in casa, in alcuni casi è preferibile acquistare un solo elettrodomestico che possa assolvere a entrambe le funzioni, soprattutto perché il costo di investimento iniziale è nettamente inferiore rispetto all’acquisto simultaneo di due elettrodomestici.

Senza contare che le lavasciuga slim, caratterizzate da dimensioni estremamente ridotte, danno l’opportunità di concentrare in pochissimo spazio tutto ciò che è necessario per lavare e asciugare il proprio bucato.

Tra le lavasciuga slim che permettono un maggior risparmio energetico troviamo la Candy Lavasciuga modello GVSW45 385DW, classe energetica A e ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tratta di una lavasciuga slim a carica frontale dotata di una velocità di centrifuga di 1300 giri al minuto, Mix Power System+, 16 programmi, tra cui Perfect Rapid 59’, lavaggio lana, lavaggio a mano, partenza ritardata fino a 24 ore, e display ampio e luminoso per seguire in maniera semplice e immediata tutto il processo di lavaggio e asciugatura.

Extra slim grazie alla profondità di appena 47 cm.

Lavasciuga slim classe a


Lavasciuga 45 cm

Lavasciuga 45 cm Avere una macchina per asciugare il bucato è utile soprattutto per chi vive in città. Infatti, stendere le lenzuola alla finestra o al balcone del proprio appartamento significa quasi sempre ritrovarle grigie e maleodoranti a causa dello smog e dell’inquinamento ambientale.

L’alternativa è stendere dentro casa, ma, in questo caso, i tempi di asciugatura si allungano notevolmente, soprattutto in inverno, senza contare l’umidità sprigionata dai capi e l’ingombro di uno stendino in casa. Una lavasciuga può risolvere facilmente tutti questi problemi.

Ancora più slim, con una profondità di soli 45 cm, è Hoover Lavasciuga modello WDXOC4465AC, con capacità di lavaggio/asciugatura di 6 e 5 kg, velocità di centrifuga di 1400 giri al minuto, temperatura e centrifuga regolabili, partenza ritardata 24 h, classe energetica B e rumorosità stimata in 78 db.

La principale caratteristica di questa lavasciuga slim è indubbiamente il suo design extra compatto che permette di posizionarla in una profondità di appena 45 cm, senza rinunciare alle prestazioni e all’efficienza di un elettrodomestico completo di programmi di lavaggio e asciugatura.

  • lavastoviglie aperta Prodotti innovativi grazie alla tecnologia intelligente di cui sono dotati, gli elettrodomestici LG assicurano la massima efficienza e i minimi consumi, posizionando l'azienda nella fascia alta di mer...
  • migliore lavasciuga Scegliere quale sia la migliore lavasciuga in commercio, è una questione davvero personale: si riconduce, infatti, tutto alle caratteristiche che si desidera ottenere nel prodotto scelto, caratteristi...
  • lavasciuga o asciugatrice Quando si vive in città o in una casa di ridotte dimensioni in cui soprattutto nella stagione fredda non è possibile stendere all’aria aperta è possibile scegliere un elettr...
  • Asciugatrice Le lavasciugatrici, tra cui le lavasciuga Miele, presentano il vantaggio di riunire in un unico apparecchio due funzioni distinte (lavatrice e asciugatrice), consentendo non solo di lavare e ma anche ...


Lavatrice asciugatrice slim

Lavatrice asciugatrice slim Aldilà dei vantaggi legati all’ottimizzazione degli spazi, la scelta della lavasciuga in alternativa ai due singoli elettrodomestici – lavatrice e asciugatrice – è consigliabile laddove la funzione di asciugatura venga utilizzata in maniera limitata, ossia quando l’utilizzo si limiti a determinati periodi dell’anno, come l’inverno o le giornate particolarmente umide e piovose in cui l’asciugatura naturale è decisamente ostacolata, oppure a determinati capi, come piumoni per il letto, tende, tappeti, che prevedono per loro natura tempi di asciugatura molto lunghi. Grazie alle funzioni della lavasciuga, tali tempi possono essere notevolmente ridotti.

In tutti questi casi può risultare eccessivo acquistare due macchine separate, considerato anche il costo iniziale cui si andrebbe incontro. Una macchina multifunzione, inoltre, consente di rendere più pratiche le operazioni relative al bucato, non dovendo spostarlo da una parte all’altra e non dovendo neppure azionare due macchine diverse.

Tra le lavasciuga slim a classe energetica A e capacità massima di carico di 9 kg in lavaggio e 6 kg in asciugatura, troviamo la Hotpoint modello RDPG 96407 JS IT, con velocità massima di centrifuga di 1400 giri al minuto e profondità di 54 cm.


Lavasciuga slim, soluzione extra compatta per il bucato: Lavasciuga slim prezzi

Lavasciuga slim prezzi Al di là del budget  a disposizione, prima di acquistare una lavasciuga occorre tener conto di diversi elementi, tra cui:

- La capacità di carico, distinguendo tra la capienza di lavaggio e quella di asciugatura

- Le dimensioni, considerando che quando lo spazio a disposizione è ridottissimo si può optare per le lavasciuga slim, con profondità tra 45 e 54 cm

- I programmi e le funzioni: in questo caso scegliamo le funzioni che pensiamo di utilizzare di più (programma rapido, partenza ritardata, programma per lana o seta, ecc.)

- Consumi energetici: valutare sia la classe energetica, prediligendo quelle pari o superiori ad A, sia la presenza di programmi Eco a basse temperature con tecnologia per il risparmio energetico

In base alle diverse caratteristiche appena elencate e alla presenza o meno di determinate funzioni, avremo differenti fasce di prezzo, tenendo conto che per una buona lavasciuga slim di classe energetica alta ci aggiriamo tra i 530 e i 600 euro. In questa fascia di prezzo troviamo la lavasciuga slim Indesit modello XWDA 751280X W, con profondità di 54 cm, classe energetica A e capacità di carico/asciugatura di 7/5 kg.

Saliamo a 1200/1300 euro con macchine particolarmente sofisticate o brand che, oltre agli aspetti tecnici e funzionali, puntano a valorizzare un design particolarmente ricercato e accattivante.