Asciugatrice a pompa di calore

Asciugatrice a pompa di calore

L'asciugatrice a pompa di calore è un elettrodomestico che sfrutta lo stesso principio del condizionatore d'aria per produrre calore; l'aria viene prelevata dall'esterno, e un motore collegato ad un circuito di riscaldamento la immette nel cestello dove è presente la biancheria, per asciugarla. Il cestello gira in continuazione, mantenendo i panni in movimento, per permettere di asciugarli alla perfezione in ogni loro parte. Questi elettrodomestici sono molto funzionali e pratici, e oggi presentano programmi di vario tipo, che permettono di ottenere un bucato fresco, pulito e già asciutto, pronto per essere stirato, o a volte anche già per essere riposto nei cassetti. Rispetto alle tradizionali asciugatrici a serpentina risultano più pratiche e consumano decisamente meno, rendendo ogni ciclo di asciugatura decisamente poco costoso. La differenza, oltre che nella componentistica interna, sta anche nel prezzo: trattandosi di una tecnologia più moderna e complessa, queste asciugatrici sono più costose delle tradizionali.
Asciugatrice a pompa di calore


Asciugatrice a condensazione

Asciugatrice a condensazione Una volta asciugati i tessuti, nell'asciugatrice sarà presente l'umidità che proviene da essi; alcune asciugatrici funzionano per condensazione, ovvero raccolgono il vapore fuoriuscito dai panni, e lo raffreddano, tanto da farlo tornare acqua. Dopo averla raccolta l'acqua può venire convogliata in un cassetto o altro contenitore, da dove può venire rimossa, e utilizzata ad esempio per gli umidificatori posizionati sui termosifoni; alcuni modelli invece possiedono un tubo di scarico, attraverso cui l’acqua raccolta finisce nell'impianto di scarico della casa. Alcune asciugatrici invece funzionano a ventilazione: l'acqua in forma di vapore viene sospinta all'esterno, attraverso un tubo. Le asciugatrici a condensazione sono le più pratiche, perché possono venire posizionate ovunque vogliate, purché ci sia nei pressi una presa di corrente elettrica; invece le asciugatrici a ventilazione necessitano della presenza di un foro che metta in comunicazione lo scarico dell’aria calda con l'esterno. Alcune asciugatrici a ventilazione semplicemente immettono l'aria calda e umida all'interno del locale in cui sono posizionate.

  • asciugatrice Partiamo affermando che non tutte le asciugatrici sono uguali, anche dal punto di vista del consumo energetico, anche se effettivamente il consumo di questi elettrodomestici non può essere proprio con...
  • asciugatrici Quando dobbiamo acquistare un’asciugatrice, la scelta varia tra elementi da soli oppure combinati con la lavatrice. In apparenza potremo valutare che sia più funzionale avere tutto in uno ma non sempr...
  • asciugatrici classe a Sempre nuove proposte in ambito di asciugatrici, con soluzioni ad alta efficienza per risparmiare tempo, denaro ed energia ed ottenere un bucato pulito e profumato perfettamente asciutto.Tecnologie ...
  • migliore lavasciuga Scegliere quale sia la migliore lavasciuga in commercio, è una questione davvero personale: si riconduce, infatti, tutto alle caratteristiche che si desidera ottenere nel prodotto scelto, caratteristi...


Opinioni asciugatrici

Opinioni asciugatrici Fino a qualche anno fa le asciugatrici in Italia erano elettrodomestici di nicchia: la presenza di un clima favorevole e di spazio esterno permette a molte persone di stendere i panni al sole. Ma in realtà questa pratica non è la più sensata, visto che il sole scolorisce i tessuti, e nell'aria è presente smog e inquinamento. Chiunque abbia mai provato una asciugatrice dichiara di non poterne più fare a meno, perché si tratta di un elettrodomestico pratico, che permette di asciugare rapidamente il bucato e di lavare molti panni nello stesso giorno. Un tempo il bucato usciva dall'asciugatrice tutto strapazzato e spiegazzato, ma le asciugatrici moderne hanno molti programmi e permettono un'asciugatura perfetta, senza odori, e senza rovinare i tessuti. Molti consumatori dichiarano che una volta tolti dall'asciugatrice i panni spesso vanno solo piegati e riposti nell'armadio, perché sono perfetti. Inoltre risultano anche più morbidi e i tessuti rimangono integri più a lungo.


Prezzi asciugatrici

Prezzi asciugatrici Il prezzo di una asciugatrice è sempre e senz'altro elevato. Questa affermazione deriva dal fatto che se si vuole dare un costo all'asciugatura al sole dei panni, tale costo è per forza zero; ma se si considera il risparmio di tempo, la migliore resa del bucato, la possibilità di effettuare più bucati nel corso di un giorno, allora l'asciugatrice risulta essere un elettrodomestico indispensabile, soprattutto per chi ha figli o vive in una casa molto piccola. Un tempo queste apparecchiature erano poco diffuse, e molto costose; oggi ci sono modelli che costano come una lavatrice, più o meno intorno ai 500 euro, ma se si desiderano funzionalità particolari, o un grosso carico, le cifre salgono fino ai 1500-2000 euro. Molto comodo ed economico risulta acquistare una lavatrice/asciugatrice tutto in uno: ci sono modelli che costano circa 500-700 euro, combinando i due elettrodomestici, permettendo quindi un ampio risparmio. E poi sarà possibile lavare i panni, e asciugarli direttamente; ma ci sono molti programmi, e si può scegliere anche solo il lavaggio.