Arredamento.it

Arredamento.it

Asciugatrici, come scegliere la migliore

Asciugatrici, come scegliere la migliore

- 30 ottobre 2012

Una scelta importante

Quando decidiamo che è il momento di acquistare un elettrodomestico di rilevanza come un’asciugatrice è fondamentale soffermarsi e riflettere bene sulla scelta. Sono necessarie alcune valutazioni e qualche consiglio acquisto asciugatrice per compiere una buona scelta. È fondamentale considerare lo spazio in cui andremo a disporre la futura asciugatrice: infatti, in conformità a questo avverrà la prima fase di scelta. Esistono due tipologie di asciugatrice, differenziate in elementi a condensazione ed elementi a espulsione. L’asciugatrice a espulsione richiede ampi spazi e di una buona e soddisfacente aerazione per essere installata e conseguentemente utilizzata: non è, infatti, adatta agli spazi piccoli perché espellendo vapore acqueo, creerebbe umidità e conseguenti muffe sulle pareti. Quella a condensazione invece è perfetta per gi spazi ristretti: questi elementi possono anche essere posti sopra o sotto la lavatrice, risparmiando così spazio utile ad altro.

I costi e la classe di risparmio energetico

Un consiglio acquisto asciugatrici relativo al prezzo è quello di scegliere in relazione al proprio budget: questi elettrodomestici infatti sono caratterizzati da un range molto ampio va dai 200 euro fino ai 2000. Questo divario di prezzo è dovuto a diversi fattori, come la marca, le funzioni che possono permettere, la classe energetica di appartenenza, le dimensioni e altro. Una scelta che deve essere fatta è di preferire un risparmio iniziale oppure un risparmio dilazionato nel tempo, dato dalle bollette energetiche più basse: questo è possibile solo scegliendo una classe di risparmio energetico di alto livello. Nell’arco di un paio di anni si ammortizzerà il costo maggiore e verremmo sicuramente ripagati anche dalla alta qualità di funzioni di asciugatura.

Sfoglia i cataloghi: