Lavasciuga

Lavasciuga, sì o no?

Ecco come orientarvi al meglio nella scelta di un elettrodomestico che unisce due funzioni differenti in un solo apparecchio. 

Quando si deve scegliere la lavastoviglie per casa, spesso il dilemma è alle porte.

Pensiamo allora quando la scelta che deve essere fatta riguarda anche l’asciugatrice!

La soluzione potrebbe essere più semplice: perché non valutare l’idea di orientarsi su una lavasciuga?

Potrebbe essere un’intelligente soluzione pratica che combina comodità, prezzo conveniente, semplicità di utilizzo poiché dobbiamo imparare a utilizzare un solo elettrodomestico, e soprattutto, spazio ridotto del 50%.

Già, perche preferire due elementi distinti ci occuperebbero il doppio del posto, e non tutti possono permetterselo.

Scopriamo insieme quali siano i lati positivi e i nei di una lavasciuga, come valutare la scelta e in che modo.

lavasciuga


Come scegliere la vostra lavasciuga

Lavasciuga LG Le lavasciuga di ultima generazione sono elettrodomestici molto semplici da utilizzare, esteticamente di gradevole impatto, sicure e affidabili.

Tendono a ottimizzare il risparmio energetico, quello di acqua e di detersivo, sono studiate insomma per ridurre i rischi d’inquinamento ambientale e in linea con una maggiore sostenibilità.

Esiste la possibilità di scelta tecnologica di lavasciuga che funzionano senza bisogno della corrente, ma solo tramite l’energia rilasciata dalla caldaia a gas o dai pannelli solari, sistema assolutamente più economico e valutabile.

È importante in primo luogo sapere se desideriamo un elemento di design caratterizzato da linee morbide e tanti colori, oppure un elemento bianco classico e neutro; anche una soluzione tecnologica e dalle linee hi tech in tinta metallica potrebbe essere una soluzione di grande gusto.

Inoltre, è bene valutare la scelta di un display digitale che dialoghi con l’utente: per una scelta corretta per ogni tipo di bucato.

  • lavastoviglie aperta Prodotti innovativi grazie alla tecnologia intelligente di cui sono dotati, gli elettrodomestici LG assicurano la massima efficienza e i minimi consumi, posizionando l'azienda nella fascia alta di mer...
  • migliore lavasciuga Scegliere quale sia la migliore lavasciuga in commercio, è una questione davvero personale: si riconduce, infatti, tutto alle caratteristiche che si desidera ottenere nel prodotto scelto, caratteristi...
  • lavasciuga o asciugatrice Quando si vive in città o in una casa di ridotte dimensioni in cui soprattutto nella stagione fredda non è possibile stendere all’aria aperta è possibile scegliere un elettr...
  • Asciugatrice Le lavasciugatrici, tra cui le lavasciuga Miele, presentano il vantaggio di riunire in un unico apparecchio due funzioni distinte (lavatrice e asciugatrice), consentendo non solo di lavare e ma anche ...


Caratteristiche principali per la scelta della lavasciuga

Lavasciuga Miele Dopo una breve scorsa al perché e come scegliere la nostra lavasciuga andiamo a valutare le caratteristiche tecniche, e come sceglierle.

Ecco i parametri da considerare per non effettuare una scelta errata:

• Capacità di carico: quando scegliamo una lavasciuga dobbiamo valutare attentamente la capacità di carico, che può essere fisso o variabile.

Il carico fisso non considera la quantità di panni e indumenti all’interno del cestello, mentre quelle a carico variabile considerano in automatico diversificando il ciclo di lavaggio e i tempi di funzionamento, in base alla quantità presente all’interno.

• Carica frontale o dall’alto: quando la carica è frontale, la lavasciuga è caratterizzata da un oblò, e ha una carica solitamente maggiore rispetto alle altre.

Le lavasciuga a carica dall’alto sono più strette e l’accesso al cestello sito nella parte superiore: la scelta dipende da due fattori principali, l’ingombro ovvero lo spazio che abbiamo a disposizione per disporla e la facilità di carico che prediligiamo.

• Numero di giri: il numero di giri della centrifuga di una lavasciuga determina il grado di asciugatura del bucato, più è alto il numero di giri, più il bucato è asciutto.

• La classe energetica: ovviamente come sappiamo con le nuove normative sul risparmio energetico, si ha la possibilità di scegliere, ma il consiglio resta sempre lo stesso, più alta è la classe energetica, maggiore sarà il risparmio nel tempo, minore lo spreco energetico, e maggiore la sostenibilità ambientale e l’impatto che l’elettrodomestico avrà sull’ambiente. 

Prima foto: Lavasciuga LG