Lavatrici slim: efficienza in poco spazio

Quando si ha poco spazio: le lavatrici slim

Ogni casalinga sa quanto sia importante avere in casa una lavatrice efficiente, che consenta di far fronte alle esigenze di tutta la famiglia. Di certo, la lavatrice è uno degli elettrodomestici che, con il suo avvento, ha maggiormente cambiato le abitudini degli italiani.

Anche per questo probabilmente l'innovazione tecnologica non si arresta mai, e vengono continuamente immessi sul mercato nuovi modelli, che uniscono un'esigenza estetica (molto spesso la lavatrice deve essere collocata in bagno, o comunque in un ambiente della casa) a quella funzionale. Probabilmente, la lavatrice è uno degli elettrodomestici la cui scelta dipende maggiormente dalle esigenze personali: a seconda della composizione del nucleo familiare, del tipo di sporco prevalente che ci si trova ad affrontare, e dello spazio di cui si dispone, si possono valutare delle scelte differenti.

E un'esigenza che viene avvertita con sempre maggior forza è quella relativa all'ingombro. Le case moderne infatti sono frequentemente molto piccole, e trovare uno spazio adeguato in cui collocare la lavatrice diventa un'impresa. Per questo sono state inventate le lavatrici slim, ovvero più strette rispetto a quelle tradizionali.

 

lavatrice slim samsung

CANDY ANTICALCARE DISINCROSTANTE IGIENIZZANTE LAVATRICE CARE PROTECT 12 buste

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Non solo slim

lavatrice slim candy Ma, come si diceva, la casistica di lavatrici che è possibile acquistare è davvero sconfinata. Ce ne sono alcune con cestelli molto ampi e capienti, fino a 10 o 12 chili, per le famiglie numerose e che non hanno problemi di spazio. Ve ne sono di completamente elettroniche, con programmi pensati ad hoc per tipologie di bucato particolari. Altre lavano anche le scarpe da tennis.

Ce ne sono con l'oblò frontale, o collocato nella solita posizione centrale, o leggermente rialzato ed inclinato per semplificare le operazioni di riempimento e svuotatura del cestello. Ci sono infine quelle con sportello superiore, per chi non desidera abbassarsi nemmeno di un centimetro, o non può farlo perchè anziano, o soffre di problemi alla schiena. Infine, ci sono le lavatrici slim.

Ormai ne esistono dei più diversi marchi, con caratteristiche differenti ma un minimo comun denominatore che le rende una scelta obbligata per moltissime persone la cui casa offre un minimo spazio vitale: ovvero, sono molto più sottili del normale.

  • Lavatrici slim La lavatrice slim, anche denominata “compatta” presenta un ingombro minimo: rispetto a un dispositivo tradizionale, ognuna o tutte e tre le dimensioni si possono ridurre. Queste lavatrici possono dunq...
  • Simboli lavatrice Seppur la lavatrice sia stato uno dei primissimi elettrodomestici a diffondersi e a divenire di uso comune, costituisce ancora uno spauracchio per differenti categorie di utenti che magari si trovano...
  • Lavatrici piccole Quando si possiede un bagno poco spazioso, sistemare la lavatrice si trasforma in un problema. Non resta dunque che ricorrere alle lavatrici piccole: il mercato propone modelli interessanti, dalle ele...
  • lavatrice samsung slim Ogni casalinga sa quanto sia importante avere in casa una lavatrice efficiente, che consenta di far fronte alle esigenze di tutta la famiglia. Di certo, la lavatrice è uno degli elettrodomestici che, ...

Wpro SKS101 Kit di accatastamento per lavatrici e asciugatrici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,49€
(Risparmi 0,14€)


Lavatrici slim: efficienza in poco spazio: Meno spazio, stessa capienza

lavatrice slim electrolux Il fatto che le lavatrici slim però siano più piccole rispetto alle altre lavatrici non vuol dire che siano meno efficienti, o che la portata del loro cestello subisca una drastica riduzione. Infatti le nuove tecnologia hanno reso possibile compattare motore e altri componenti, in modo tale che la funzionalità e la capienza non risultino comunque compromesse. Si definisce lavatrice slim quella lavatrice che abbia dimensioni inferiori ai canonici 60 x 60 x 60 cm.

In genere, quindi, ha una larghezza, o una profondità, di soli 50 cm, o a volte anche meno. può essere tanto con carica dall'alto, che con oblò frontale: questo aspetto è importante ai sensi dell'orientamento e del luogo dove si ha intenzione di posizionarla.Se si tratta di uno spazio angusto e difficilmente raggiungibile, sarà preferibile la carica dall'alto; se invece si tratta di uno spazio stretto, ma comunque facile da approcciare frontalmente, si potrebbe valutare l'opzione dell'oblò. In genere, le lavatrici con oblò hanno un funzionamento migliore delle altre: soprattutto garantiscono una maggiore durata nel tempo.

Per quanto riguarda la capienza, la maggior parte delle lavatrici slim ha comunque un cestello da cinque chili; quindi lo stesso di una lavatrice tradizionale. Ne esistono però anche modelli che possono sopportare fino a sette chili di carico. Quindi, dal punto di vista della quantità di bucato che è possibile lavare in un'unica volta, non ci sono differenze rispetto ad un elettrodomestico di dimensioni maggiori. Anche tra le lavatrici slim ci sono invece molte varianti rispetto alla programmazione: ce ne sono di semplici, e altre di elettroniche con numerosi programmi diversi e personalizzabili. In ogni caso, in genere esse costano un pochino di più rispetto alle altre, ma ne esistono di ogni fascia di prezzo. Importante è avere l'accortezza di acquistare sempre un prodotto in fascia energetica A, o più, per risparmiare sui consumi.