Cuscini arredo per personalizzare la casa

Come utilizzarli

Tondi, quadrati, rettangolari. I cuscini sono da sempre un accessorio d'arredo indispensabile per la nostra stanza da letto o per il soggiorno. Riescono a restituire aall'ambiente immediata personalità, lo caratterizzano per colore, fantasia, forma.

Come capita in sorte più o meno a tutti gli accessori, i cuscini arredo hanno lo straordinario vantaggio di essere estremamente versatili, dato che con un minimo investimento è possibile cambiare loro completamente aspetto, trasformando a nostra volta tutto l'ambiente, per regalarci quella piacevole sensazione di novità e freschezza senza aver però dovuto mettere mano a pesanti ristrutturazioni.

Di solito i cuscini arredo sono i protagonisti assoluti del divano, ci aiutano a renderlo più confortevole oltre che più bello, ma non è raro, soprattutto nelle abitazioni che decidono di darsi un look più moderno, di trovarli utilizzati come vere e proprie sedute, alla maniera giapponese, per intenderci. In vendita nei negozi di arredamento, (ma se ne trova anche un grande assortimento online) sono una via di mezzo tra i cuscini e i materassi: trapuntati, alti una dozzina di centimetri, larghi non meno di cinquanta e di lunghezzavariabili: sono i cuscini da terra, perfetti per un angolo di ricevimento più informale, se abbiamo un problema con un soffitto basso (una mansarda o un soppalco, per esempio) ma ideali anche per la stanza del bambino, che ha spesso l'abitudine dio giocare seduto in terra. Acquistiamone più d'uno e teniamoli impilati - in modo da formare una 'poltrona sgabello'- e poi, all'occorrenza, prenderemo quelli che ci servono. In commercio se ne trovano anche a prezzi molto convenienti, ma, soprattutto, la gamma dei colori disponibili è davvero infinita, perciò troveremo sicuramente quello che fa al caso nostro.

Harvard di Swan

Scatola di legno senza disegni per ricordi per decoupage craft fai da te senza maniglie con copperchio 30x 20x 14cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,95€


Cuscini per il soggiorno

cuscino Respace Rimanendo in soggiorno, passiamo ai cuscini da mettere sul divano: di solito, per un divano due posti, si consiglia di sceglierne due, al massimo tre. Un numero più elevato non consentirebbe una seduta confortevole, o peggio, ci costringerebbe per sederci, a doverli spostare altrove, creando un sacco di disordine, che sicuramente è ciò che meno auspichiamo soprattutto in presenza di ospiti, anche se molto intimi. Di solito la misura ideale di un cuscino per un divano due posti è 40x40 cm, o 50x50 cm, se lo scegliamo quadrato, un diametro non superiore ai 40 cm se lo preferiamo tondo, mentre se amiamo i cuscini rettangolari, di quelli che fanno 'l'effetto bracciolo' sarà bene avere cura di non prenderlo più lungo del bracciolo stesso, pena, uno sgradevole inestetismo. Di solito però la forma quadrata è quella più diffusa: e a meno di non avere esigenze particolari è anche quella preferibile da scegliere.

Quando ci saremo stufati della vecchia fodera e vorremo cambiare aspetto al nostro cuscino, sia a volerlo acquistare, che a volerlo fare da noi con ago e filo, ricordiamoci che il formato quadrato è sempre il più semplice da risolvere. Ma veniamo alla foggia, la fantasia: naturalmente deve abbinarsi con il look del nostro divano, ma anche con quello della nostra casa e preferibilmente con altri tessili presenti nella stanza, come tende, tappeti, runner, paraulmi. Non deve essere una cosa 'uniforme', basterà isolare un elemento o un colore da ripetere in tutti i tessili, in tal modo tutto risulterà più leggero. Oltre che al look è bene dare uno sguardo anche alla praticità: se abbiamo bambini in casa o animali, che tendono a sporcare più facilmente costringendoci a lavaggi frequenti, abbiamo cura di non scegliere una stoffa nè troppo chiara nè troppo delicata, come la seta esempio, o piena di perline, frange, corallini: il nostro cuscino si rovinerà molto più in fretta. Meglio una copertura un po' più da 'battaglia' che ci aiuti a conservare nel tempo il nostro amato accessorio.

  • cuscino respace Design, confort, tecnologia e flessibilità, i concetti chiave dei prodotti e della filosofia REspace, brand specializzato nelle realizzazione di divani, componibili, sedute ambiente, divani letto, mat...
  • Testata letto con cuscini Il letto è una delle parti di arredo in assoluto più importanti della casa. Infatti, le ore del riposo notturno sono fondamentali, e non si deve trascurare il fatto che anche il modo in cui viene arre...
  • zona notte lema Il Salone del Mobile di Milano da poco concluso ha presentato le nuove tendenze anche su come arredare la zona notte. La casa prossima ventura non vedrà imporsi un’unico stile: da qualche tempo ormai ...
  • cuscini per giardino Ideali per le camerette mansardate o anche per camerette moderne, i cuscini materasso oggi sono molto richiesti. Il loro design è decisamente affascinante ed originale ed è amato sopratt...

Arketicom MAX il Cuscino da Relax Tessuto Ecopelle SFODERABILE 100% Made in Italy Misura 60x50 h 15 cm cm (personalizzabile) Colore Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44€


Cuscini arredo per personalizzare la casa: cuscini per la camera da letto

Letto Twils Spostiamoci nella stanza da letto. Qui il cuscino la fa da padrone, e non solo nella forma del guanciale su cui dormiamo, ma proprio in forma di accessorio. Considerando che la superficie del letto è circa il doppio di quella di un divano e che la zona notte è più protetta dal rischio di essere sporcata o danneggiata, per il nostro letto possiamo toglierci il lusso di uno o più cuscinoni, magari un 50x50 o addirittura un 60x60 che regalino al nostro letto una macchia di colore e di allegria. Non v'è limite di numero, infatti, a patto di avere dove riporli quando ci infiliamo sotto le coperte per dormire.

È bene comunque non eccedere: la stanza dove dormiamo dovrebbe essere il più asettica possibile ed è buona norma evitare quanto più possibile di circondarci di odiose fonti di allergeni e di polvere. Così come anche in soggiorno, scegliamo delle coperture che si abbinino al copriletto, alle tende ad uno scendiletto, magari facendoci aiutare dal nostro tappezziere.