La lavatrice migliore, come sceglierla

Come scegliere la lavatrice migliore

La lavatrice è una presenza fondamentale nelle nostre case. Non potremmo farne a meno. Pensate a quando si rompe oppure dà qualche problemi nel funzionamento: è panico totale, immediatamente si chiama il tecnico con la speranza che tutto venga risolto al più presto. Per fortuna simili episodi si verificano sempre più di rado, perché le lavatrici di oggi sono robuste e affidabili. In commercio ne esistono molti modelli, e proprio tale abbondanza rischia di rendere più complessa la scelta. Come districarsi, dunque, fra le numerose proposte? Come scegliere la lavatrice migliore? Innanzi tutto è necessario mettere a fuoco le proprie esigenze. Valutare, cioè, lo spazio a disposizione ma anche la frequenza dei lavaggi e la tipologia di bucato. Le lavatrici possono essere con carica frontale e profondità classica ovvero di circa 60 cm, con carica frontale slim oppure con carica dall’alto. La prima tipologia è la più diffusa, dunque anche quella cui i produttori dedicano maggiore attenzione; le ultime due tipologie sono invece più indicate per chi si muove in ambienti di dimensioni ridotte. Per quanto riguarda i giri, lo standard corrisponde a 1.200, con almeno 7 kg di carico. Ci sono anche modelli che arrivano a 10-12 kg, più indicati per chi ha una famiglia numerosa e chi desidera lavare in lavatrice anche i piumoni. Fra le novità in casa LG segnaliamo la gamma TurboWash, costituita da lavatrici in classe A+++ -40% la cui caratteristica principale consiste nella capacità di effettuare un lavaggio completo in 59 minuti, utilizzando fino al 15% di energia elettrica in meno e il 40% di acqua in meno rispetto alle lavatrici tradizionali. La tecnologia 6 Motion Direct Drive combina sei diversi movimenti del cestello (base, antipiega, oscillante energico, rotatorio, delicato e filtrante) e i diversi programmi di lavaggio implementano movimenti più o meno energici a seconda del tipo di tessuto e del programma selezionato.
Come scegliere la lavatrice migliore

Beko-filtro-2964840100 evaporatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,42€


Migliori lavatrici

Migliori lavatrici La classe energetica è un altro fattore da tenere in grande considerazione nella scelta di una lavatrice. E questo vale per tutti gli elettrodomestici. Le nuove classi sono A+++, A++, A+; alcuni marchi propongono un ulteriore risparmio rispetto allo standard. La nuova gamma di lavatrici e asciugatrici Supreme Care di Whirlpool arriva fino alla A+++ -60%, il che significa che il risparmio è davvero notevole. Sono inoltre macchine particolarmente silenziose grazie alla ZENTechnology™, che riduce le vibrazioni al minimo. Un altro valore aggiunto è senza dubbio la tecnologia 6 th Sense Live™, che permette tramite un’App dedicata permette di programmare, azionare e controllare il lavaggio anche a distanza. Inoltre il display è molto semplice da utilizzare e questa è una cosa importante. Nella scelta della lavatrice si sconsigliano modelli che non indichino chiaramente i programmi a disposizione, le varie funzioni, il tempo di lavaggio. Chi ha figli piccoli o qualche problema di allergia, inoltre, farebbe meglio ad orientarsi per una tipologia che disponga della funzione extra risciacquo.

  • lavatrice ecologica Electrolux Il rispetto ambientale della lavatrice ecologica è nel codice genetico di Electrolux e, in tempi nei quali i consumatori cominciavano ad affacciarsi ai temi ecologici, l’azienda già si impegnava non s...
  • Lavatrice in primo piano Innovare per eliminare il superfluo e valorizzare l’essenziale. Liberarsi dalle zavorre che rendono complicata la vita e meno armonioso abitare i propri spazi. Lo Space Clearing è l&...
  • Lavatrice con oblò aperto Ottenere i migliori risultati di lavaggio non è facile come sembra. La durezza dell’acqua, il grado di sporco della biancheria, la tipologia del tessuto da lavare, la temperatura di lavag...
  • lavatrice miele con doppio serbatoio bianco per detersivo e ammorbidente Miele presenta la lavabiancheria W 5000 WPS Supertronic con sistema AutoDos: il nuovo modo di lavare semplice ed economico. In base al carico e al programma selezionato la lavabiancheri...

Wpro SKS101 Kit di accatastamento per lavatrici e asciugatrici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,99€
(Risparmi 0,5€)


La lavatrice migliore, come sceglierla: Lavatrice migliore con carica dall’alto

Lavatrice migliore con carica dall’alto E veniamo a coloro che non hanno molto spazio a disposizione. In passato, negli ambienti piccoli, la collocazione della lavatrice rappresentava un vero e proprio problema. Adesso non più. Anzi, adesso ci sono due opzioni per aggirare l’ostacolo: scegliere una lavatrice con carica frontale ma “slim” oppure una lavatrice con carica dall’alto. In entrambi i casi gli ingombri risultano notevolmente ridotti, la scelta sul mercato è ampia e le prestazioni risultano pari a quelle dei modelli di capacità maggiore anche in termini di efficienza energetica, numero di giri e programmi. Electrolux propone The Compact Collection, gamma composta dalla Lavabiancheria Slim, dalla Lavasciuga e dalla Lavabiancheria carica dall'alto. La prima si traduce a sua volta in modelli con profondità di 34, 38 e 45 cm; tutti i modelli consentono di lavare tra i 4 e i 7 kg di bucato, anche i capi in lana più delicati. Con la lavasciuga si risparmia il 50 per cento dello spazio e si possono lavare fino a 9 kg di bucato. Il programma vapore, inoltre, distende i tessuti e riduce le pieghe. Le lavatrici con carica dall’alto targate Electrolux hanno una capacità di 7 kg e si collocano agevolmente dietro la porta del bagno oppure in corridoi stretti. La certificazione Woolmark Blue rappresenta una garanzia nel trattamento dei capi in lana. Sempre a proposito di lavatrici con carica dall’alto, Candy propone il modello Vita G372TM/1-S, capacità di carico 7 kg, classe energetica A+++. E’ una macchina “touch”: il cesto si apre con un solo tocco. Il design si allinea agli ultimi trend ma al contempo l’azienda ha puntato sulla semplificazione: il nuovo display è più grande e i bottoni touch rendono molto facile l'utilizzo. Si ricordi che le lavatrici con carica dall’altro sono le più indicate anche per le persone anziane e/o con problemi di schiena, in quanto il loro utilizzo non comporta la necessità di piegarsi.