Pareti attrezzate moderne

Componibili, su misura, sospese o da terra? Le pareti attrezzate moderne hanno una notevole versatilità, fattore indispensabile per adeguarsi alle sempre nuove tendenze d'arredo che prevedono spazi organizzati e dinamici, capaci di adattarsi alle differenti funzioni che vengono richieste alla medesima stanza. Il soggiorno, infatti, può diventare una zona in cui riposarsi e rilassarsi ma anche l'ambiente in cui ricevere i propri ospiti e trascorre piacevoli momenti in compagnia, oppure ancora un luogo in cui far giocare e divertire i propri bambini. Con queste premesse è indubbio che la scelta dell'arredamento soggiorno debba essere effettuata tenendo in considerazione numerosi fattori che, uniti, permettono di realizzare un ambiente accogliente e ben organizzato. Alcuni mobili sono considerati indispensabili per dire che un salotto è comodo e funzionale, come un pratico divano, un tavolino coordinato, il tavolo da pranzo, in cui accogliere parenti ed amici, ma, soprattutto, un mobile multifunzione ormai fondamentale, la parete attrezzata. Questo termine è ormai entrato a far parte del linguaggio comune ma, in realtà, che cosa si intende con esso? Una parete attrezzata è un arredo soggiorno multifunzione che, di solito, si posiziona su un'unica parete ed integra al suo interno differenti funzioni, un tempo assolte da elementi diversi, come il mobile pota tv, la libreria, la credenza o il buffet.

Con le pareti attrezzate moderne è possibile avere elementi contenitori, vani a giorno, mensole e scaffali da sfruttare in modo semplice e funzionale; la maggior parte delle pareti attrezzate moderne sono componibili o modulari, così da poter unire gli elementi in relazione agli spazi e alle necessità. Grazie a questa componibilità, le pareti attrezzate moderne possono essere sfruttate facilmente in relazione alle differenti esigenze contingenti, diventando ora un mobile porta tv, ora uno scrittoio, piuttosto che assolvere alla funzione prima svolta dalla classica credenza. La differenza tra parete attrezzata componibile o modulare si trova nel fatto che quelle componibili rendono possibile una configurazione dei moduli articolata e variabile, con la possibilità di combinarli a piacimento, sia per quel che riguarda la tipologia che il numero. Le pareti attrezzate moderne modulari, invece, permettono la ripetizione del modulo di base potenzialmente un numero infinito di volte, fino a quando non si ottiene la parete attrezzata desiderata.

Esistono anche pareti attrezzate fisse, per le quali non è possibile scegliere liberamente il posizionamento dei moduli, anche se, di solito, si possono selezionare le finiture e gli accessori, come le eventuali maniglie. Queste soluzioni sono ovviamente meno funzionali e versatili ma vengono vendute a prezzi solitamente accessibili e possono risolvere egregiamente il problema di dotare il proprio soggiorno di un mobile multifunzione pratico ed economico. La scelta del mobile giusto tra i numerosi modelli di pareti attrezzate moderne può non essere facile in quanto le variabili sono molteplici. Il consiglio, per prima cosa, è quello di valutare con attenzione quali siano le misure utili per evitare di riempire troppo il salotto, anche per il fatto che lo stile moderno richiede ambienti poco affollati, con pezzi di arredo capaci di trasmettere purezza formale e design per una piacevole resa estetica, senza dimenticare mai la funzionalità, fattore essenziale soprattutto nelle case moderne che spesso hanno delle metrature piuttosto contenute.

Inserire una parete attrezzata nel proprio soggiorno significa anche acquistare un arredo che deve interfacciarsi inevitabilmente con il resto dei mobili, come il divano, il tavolino, il tavolo da pranzo e gli eventuali complementi d'arredo; quindi mai acquistare le pareti attrezzate moderne come elementi a se stanti, solo perchè colpiscono per il loro aspetto estetico, senza tenere conto di come appariranno una volta inserite nel contesto al quale sono destinate. E' fondamentale considerare qual è lo stile di base dell'arredamento soggiorno, quali sono le proprie preferenze e qual è la soluzione che in termini di funzionalità e design è in grado di garantire un'ottima resa. Le pareti attrezzate moderne si presentano spesso con superfici lisce e laccate, sia con finitura lucida che opaca, prive di eccessive decorazioni che le rendano pesanti ed appariscenti, ma capaci di portare colore all'interno della casa, anche perchè, di solito, è possibile scegliere tra una grande quantità di tinte per avere l'arredo che meglio si adatti al proprio gusto. Nelle case più moderne e minimali la scelta sarà indirizzata verso colori neutri, come il beige, il grigio, il bianco o, per un arredo a contrasto, il nero. Nelle abitazioni più allegre e giovani, invece, si potrà dare libero spazio al colore, osando con pareti attrezzate colorate e originali.

Articoli su : Pareti attrezzate