Libreria cartongesso, bella ed economica

Libreria in cartongesso

Una libreria cartongesso, come pure i mobili in cartongesso in generale, rappresentano un’ottima soluzione per sfruttare tutti gli spazi in casa, oltre a conferire all’abitazione un aspetto originale. Solitamente queste librerie su misura vengono rivestite in resina poliuretanica la quale oltre a riflettere la luce, sviluppa effetti d’impatto contemporaneo molto gradevoli alla vista e hanno una considerevole resistenza all'usura e al tempo. Si possono inoltre lavare con acqua e qualsiasi detergente come se fossero veri mobili.

In effetti il cartongesso è tra i materiali più utilizzati nei cantieri italiani di edilizia leggera, considerando la sua notevole versatilità ma soprattutto economicità. Un tempo impiegato solo per la creazione di pareti e muri divisori, oggi il cartongesso viene frequentemente utilizzato per realizzare armadi, mensole e librerie.

Libreria cartongesso

Rebecca Srl Scaffale Libreria 4 Ripiani Legno chiaro Design Moderno Storage Camera Soggiorno (Cod. 0-2187)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,95€
(Risparmi 4,95€)


Libreria cartongesso fai da te

Libreria cartongesso fai da te Per realizzare una libreria cartongesso autonomamente, innanzitutto occorre realizzare un disegno dettagliato del progetto, con misurazioni accurate. Una volta completato il disegno, si potrà compiere una stima concreta del numero di pannelli in cartongesso e profilati da acquistare. Occorrerà successivamente comprare anche il necessario per il fissaggio di tali materiali, reperibile dal ferramenta di fiducia o in uno dei tanti centri per il fai da te.

Non appena si ha a disposizione tutto il necessario si può cominciare a tagliare i profili, seguendo attentamente il disegno effettuato, in modo da rendere la propria libreria del tutto unica e aderente al proprio gusto personale. Portato a termine il lavoro di taglio si potrà mettere insieme la struttura principale, assemblandola e fissandola alla parete prescelta, badabdo a usare dei tasselli per il fissaggio che siano adatti al materiale utilizzato. Un esempio può essere quello dei tasselli con una lunghezza di 80mm e un diametro di 12mm.

  • Librerie cartongesso A quanti capita di essere indecisi nello scegliere quale tipologia di libreria collocare in casa, come sceglierla e come strutturarla nel caso di librerie componibili? Sempre: questo perché lo spazio ...
  • Parete attrezzata in cartongesso La progettazione di una parete in cartongesso, è una delle idee più funzionali e pratiche nel campo dell'arredamento moderno. Con la sua realizzazione si può usufruire di molteplici utilità in quanto ...
  • Libreria in cartongesso Il cartongesso è un materiale economico, leggero ma resistente e duraturo. Si lavora inoltre con estrema facilità, consentendo di sfruttare gli spazi disponibili fino all’ultimo centimetro. Per tutti ...
  • Pareti attrezzate cartongesso Le pareti attrezzate in cartongesso a tutt’altezza per l’area living risolvono svariate esigenze di contenimento: oggetti, tv e hi-fi, servizi per la tavola, biancheria per la casa e ovviamente libri....

VENUS Libreria - Scaffale per libri - Scaffale per ufficio / soggiorno dal design moderno (Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 169,9€
(Risparmi 80€)


Libreria cartongesso, bella ed economica: Librerie in cartongesso

Librerie in cartongesso Dopo il lavoro di taglio, per sviluppare al meglio in modo indipendente una libreria cartongesso, si potrà procedere con l'intagliatura dei pannelli, che dovranno essere adattati adeguatamente alla forma dei profili. Dopo averli tagliati, i pannelli andranno giustapposti alla struttura, che ne sarà interamente tamponata. Anche se la libreria ha ormai preso una morfologia vagamente conclusiva, il lavoro è ben lungi dall'essere terminato.

Si dovrà infatti agire soprattutto sulle giunture tra un pannello e l'altro, applicando per bene lo stucco, del quale dovrà essere ricoperta l'intera struttura, così da porre rimedio a ogni spuntatura o foro. Per applicare lo stucco si dovranno usare delle strisce in fibra di vetro, così da spalmarlo per bene. Ultimato questo lavoro si dovrà armarsi di carta abrasiva e limare la libreria, evitando in questo modo che si creino spaccature. La carta abrasiva andrà passata però soltanto dopo che lo stucco si sarà asciugato del tutto. Infine si può dare inizio alla fase finale del lavoro, ossia la tinteggiatura: a questo fine bisognerà procurarsi della vernice adatta al cartongesso.