Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 16 settembre 2019

Utili, pratici e funzionali. Ormai i letti contenitore sono in quasi tutte le case, ma, cosa c'è da sapere su questa particolare tipologia di letti?

- 24 settembre 2017

Eleganti e armoniosi, i letti in legno sono sicuri, robusti, durano a lungo nel tempo. La scelta è molto ampia, dai modelli interamente green privi ...

- 01 luglio 2016

I letti a castello in legno ci consentono di arredare con gusto anche le camere più piccole. Senza rinunce, combinando comfort e funzionalità.

- 25 aprile 2016

I letti sono fra i mobili più importanti della zona notte. E i letti in legno naturale non tramontano mai, anzi si adattano al cambiamento dei gusti.

- 22 aprile 2016

Il letto in legno è ancora protagonista della zona notte: durante il Salone del mobile 2016 sono stati presentati i nuovi modelli fra tradizione e ...

- 06 febbraio 2016

Vieni a scoprire quali sono le novità per i mobili naturali, elementi particolari che permettono di arredare con stile qualsiasi ambiente.

- 06 febbraio 2016

Quali sono le alternative possibile per acquistare dei mobili in bamboo che possano arredare con gusto e originalità la casa?

- 24 novembre 2015

Il letto a castello legno riempie le camerette dei ragazzi con stile e personalità. Bianco e perfetto per le stanze shabby chic o più scuro, ...

- 07 gennaio 2020

I supporti per materasso con doghe in legno offrono il vantaggio di mantenere inalterata nel tempo la loro rigidità, garantiscono la prevenzione di ...

- 31 dicembre 2019

Diverse le tipologie di testate per il letto matrimoniale. Qui quelle più di tendenza, da scegliere per la propria camera.

- 22 luglio 2019

I letti con testata in legno non passano mai di moda. Scopriamo insieme i modelli più belli e innovativi.

- 02 dicembre 2013

I letti in legno esaltano la naturalezza di un materiale vivo, che supera le mode e si adatta a vari stili.

I vantaggi dei letti in legno massello

Sono intramontabili, comodi e belli, e danno tante soddisfazioni: fari puntati sui letti in legno massello. Quali vantaggi offrono? Il primo è quasi scontato: donano calore alla camera da letto, permettendo di creare un ambiente elegante ma al contempo accogliente. In commercio c’è l’imbarazzo della scelta per quanto concerne le essenze, gli stili, la struttura, le dimensioni, la lavorazione; insomma è impossibile non trovare un modello che non risponda perfettamente ai propri gusti e alle proprie esigenze e questo è un altro vantaggio di non poco conto. Inoltre il legno è il principe dei materiali naturali, è ecologico al cento per cento e, nella realizzazione dei letti così come di altri mobili, non vengono utilizzate sostanze tossiche o potenzialmente nocive. Un letto in legno massello è tutt’altro che economico, questo non lo si può negare. Ma è anche vero che dura una vita e anche di più, è solido e robusto, quindi la spesa viene ampiamente ammortizzata. Ancora, il legno è igienico e antiallergico e si pulisce velocemente: nella quotidianità, basta dare una spolverata; una volta a settimana si può procedere passando su tutta la superficie del letto un prodotto specifico. E se si graffia? Nessun timore. Soprattutto nel caso di graffi leggeri, esistono diversi metodi casalinghi – dal burro di cacao all’olio di oliva – con cui risolvere il problema senza fatica e senza perdere tempo.

Come abbinare il letto in legno al resto dell’arredo della camera

Premessa: non è affatto difficile trovare un’intera camera coordinata in essenza, ma si tratta di una soluzione sempre meno gettonata perché non permette di valorizzare il letto in legno (e neppure gli altri arredi, a dirla tutta). La tendenza del momento consiste invece nell’abbinare il letto a mobili singoli, anche puntando sui mix materici; ma come evitare di fare errori? Il consiglio è quello di basarsi sull’armonia cromatica. Il che significa scegliere arredi che consentano di ottenere accostamenti all’insegna della sobrietà e della linearità – si pensi a una cassettiera beige – oppure che formino contrasti netti ma gradevoli e dinamici e più accesi: ci vengono in mente, per esempio, due comodini in metallo blu posizionati ai due lati del letto in legno. Oltre al beige, nel primo caso, ottengono via libera il bianco, il tortora ma anche le tonalità pastello. Nel secondo caso possono meritare la promozione anche il verde, il giallo, l’arancio. Molto dipende, naturalmente, dal colore dell’essenza utilizzata per la realizzazione del letto stesso. Raccomandiamo grande attenzione, invece, nel caso in cui decidiate di arredare la stanza con altri mobili in legno: se non fanno parte di un’unica composizione, badate che le superfici siano il più possibili simili, altrimenti si ottengono risultati “stonati”. E basti immaginare, sempre per fare un esempio, l’accoppiata rovere-noce. Ottimo invece il connubio fra mobili in legno naturale e mobili laccati.

Letto con finitura in essenza oppure laccato?

Meglio un letto in finitura essenza o un letto in legno laccato? La risposta è data principalmente dai gusti personali anche se molto contano gli eventuali altri arredi già presenti nella stanza. Il letto in essenza permette di esaltare al massimo la naturalezza del materiale in questione, ammirare le venature e anche le piccole imperfezioni che ne determinano la bellezza. È sempre ambasciatore di calore e anche il modello più moderno, per certi versi, sembra conservare un aspetto un po’ rustico. Per quanto riguarda i laccati, c’è da far presente che il colore più gettonato resta il bianco, nonostante la scelta risulti assai ricca. E il letto bianco laccato non passa mai di moda. È un evergreen. Un arredo che porta luminosità, ariosità, che contribuisce a far sembrare l’ambiente più grande. Certo, la laccatura occulta le caratteristiche naturali del legno e probabilmente toglie un po’ del suddetto “calore”; ma è anche vero che basta toccare il letto per ritrovare tutto il fascino e l’unicità del legno. Insomma: sono due opzioni parecchio diverse e al contempo simili. Perché comunque si sceglie un materiale resistente, robusto, durevole. Pregiato e bello.