Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 16 gennaio 2019

Nelle case di piccole dimensioni dove ogni cm è prezioso mobili trasformabili e funzionali sono sempre utili. Un esempio? I tavoli salvaspazio.

- 01 ottobre 2019

Atim per il 2018 propone soluzioni come sempre estremamente versatili, che possono trovare collocazione in ogni ambiente della casa quando manca ...

- 13 novembre 2020

Il tavolo quadrato allungabile occupa poco spazio e sa trasformarsi all'occorrenza per accogliere i nostri ospiti.

- 06 marzo 2018

Scopri come arredare con stile ed eleganza scegliendo tra tanti modelli di tavolo da cucina: in legno o in vetro, quadrato, rotondo o rettangolare, ...

- 12 dicembre 2017

La scelta del tavolo da cucina rappresenta un passaggio chiave nell’arredamento della propria casa. Materiali, forma, resistenza: tutte le varianti ...

- 11 ottobre 2020

Con un tavolo salvaspazio non è necessario rinunciare ad accogliere tanti ospiti, anche quando il soggiorno non ha grandi dimensioni.

- 31 maggio 2017

I tavoli cucina sono indispensabili per consumare i pasti, ma anche per sedersi a chiacchierare o a svolgere diverse attività.

- 03 agosto 2020

Tavolo da cucina, quale modello scegliere valutando i materiali e le dimensioni, ma anche la struttura. Alcuni esempi interessanti con foto.

- 06 febbraio 2020

Il tavolo rotondo allungabile permette di ottimizzare i centimetri a disposizione e, al contempo, di dare spazio alla convivialità. Tanti i modelli e ...

- 07 febbraio 2020

Con le loro trasparenze e i giochi di luce, i tavoli vetro sono un complemento d'arredo irrinunciabile per dare un tocco di stile e modernità al ...

- 25 gennaio 2016

I tavoli per l'area living costituiscono elemento principale, attorno a cui s'organizza distribuzione interna e scelta degli altri arredi, come un ...

- 30 gennaio 2020

Un tavolo, con la sua importanza, oltre esser comodo e funzionale, deve esser coerente con lo spazio in cui si colloca. Tra le forme, una ...

- 07 febbraio 2020

Trasparenza, grande adattabilità a vari stili: scopri qui tutti i vantaggi di un tavolo in vetro per il soggiorno.

- 28 luglio 2020

Un tavolo a scomparsa regala in cucina un piano da lavoro utilissimo e consente di mangiare comodamente.

- 09 ottobre 2015

Il tavolo cucina design è importante perchè rappresenta l'oggetto attorno al quale ogni giorno vi riunirete con la vostra famiglia. La cucina di ...

- 10 giugno 2020

Quando lo spazio in cucina non è generoso, il tavolo allungabile evita inutili ingombri quando non si utilizza per mangiare.

- 21 maggio 2015

Le cucine moderne presentano spesso dei piani snack; per completarli è necessario accompagnarli con degli sgabelli da cucina, scopriamo come ...

- 04 maggio 2015

I modelli di cucine presenti in commercio sono molteplici; in questo articolo potrai approfondire la conoscenza dei tavoli da cucina allungabili.

- 24 novembre 2014

I tavoli sono importanti per la nostra casa, in quanto costituiscono un piano d'appoggio fondamentale sia in cucina, per preparare e consumare pasti, ...

- 26 settembre 2014

Sono numerosi i modelli proposti dalle varie aziende per tavoli e sedie da cucina. L'importante è optare per quelli che soddisfano al meglio le ...

Quale forma scegliere per i tavoli da cucina

I tavoli da cucina possono avere una forma rotonda, quadrata oppure rettangolare. Il tavolo rotondo ha un look easy, è democratico, abbatte le gerarchie e permette a tutti i commensali di comunicare facilmente fra loro; è privo di spigoli e consente anche di utilizzare una sedia in più, stringendosi un po’. A parità di dimensioni, inoltre, accoglie un numero di ospiti superiore rispetto a un tavolo quadrato.

Quest’ultimo, di contro, è molto pratico e poco ingombrante. Può essere considerato una buona soluzione salvaspazio, anche perché è possibile poggiarlo contro una parete quando non serve o nel caso in cui il quarto posto non si necessario. Come quello rotondo, anch’esso garantisce l’equidistanza fra i commensali.

Chi invece non ha particolari problemi di spazio in cucina può optare per il tradizionale tavolo rettangolare, che accoglie più persone anche se crea delle gerarchie (vedi capotavola) e non permette a tutti di dialogare in modo agevole. D’altra parte, è il massimo quando si tratta di invitare amici e parenti, è dotato di grande personalità e all’occorrenza si trasforma in un piano lavoro comodo e funzionale.

Quali sedie abbinare

Chi decide di acquistare il tavolo da cucina e le sedie coordinati, non deve porsi il problema degli abbinamenti. La tendenza del momento, però, va in un’altra direzione. Che coincide con la scelta di tavoli e sedute non appartenenti alla medesima collezione. La diversità si traduce in originalità e personalizzazione, anche se trovare gli accostamenti vincenti può non risultare facile.

Il segreto è mantenere un filo conduttore e a tal proposito ci sono varie possibilità. Tanto per cominciare, si può andare alla ricerca di prodotti che siano accomunati dallo stile, e ciò permette di giocare con le forme e i colori. Oppure, proprio il colore può essere il leit motiv; il monocromo è sempre ambasciatore di eleganza, anche se si consiglia di mantenere comunque una certa continuità stilistica. Un tavolo moderno e minimalista bianco, per esempio, inevitabilmente stona con sedie altrettanto candide ma caratterizzate da un’estetica classica.

Oppure il fil rouge può essere il materiale, ma vale la raccomandazione di cui sopra. Proprio a quest’ultima opzione è riconducibile un altro trend molto gradevole, che consiste nell’abbinare a un tavolo in legno delle sedie altrettanto in legno, ognuna di un colore differente. Il mix risulta vincente, d’altra parte, anche se si tratta di sedute in metallo.

I modelli per cucine piccole

Lo ribadiamo: i tavoli rotondi e quadrati si rivelano molto adatti anche alle cucine piccole. Ma non rappresentano l’unica soluzione per gli ambienti poco estesi. Ottime alternative sono, tanto per cominciare, i tavoli allungabili, che si estendono in poche mosse e arrivano ad accogliere anche il doppio dei commensali.

E ancora, crescenti consensi riscuotono i tavoli scorrevoli, che cioè scompaiono all’interno di un elemento di arredo (una base, per esempio, ma anche il blocco isola) e riappaiono all’occorrenza in una manciata di secondi. Doveroso prendere in considerazione anche i tavoli da cucina a ribalta, il cui piano – quando non bisogna utilizzarlo – si colloca in posizione verticale. Ci sono anche modelli a ribalta caratterizzata da una superficie divisa in tre parti: quella centrale resta fissa, le due laterali aderiscono ai fianchi e si riallineano al momento opportuno.

Se la cucina non viene utilizzata per consumare pranzo e cena, ma al massimo fare colazione e/o concedersi un break, risolutivi possono rivelarsi i tavoli rotondi stile bistrot ma anche i modelli a mensola, che sono fissi, ospitano due persone per volta e aggiungono un tocco glamour.

Se la cucina è aperta sul living

Come regolarsi se la cucina è a vista sul living? Dipende dallo spazio disponibile e dai gusti, nonché dalle abitudini personali. Se l’ambiente è molto ampio, non si hanno particolari limiti e si può tranquillamente scegliere un tavolo quadrato, rettangolare o rotondo, sistemandolo magari in modo che funga anche da elemento divisorio fra l’area dining e l’area relax.

In alternativa, ribadiamo che molti blocchi isola sono dotati di tavoli estraibili o tavoli fissi “attaccati” all’isola stessa, che quindi formano una specie di prolungamento o più di rado sono collocati perpendicolarmente. Anche la penisola può essere utilizzata come tavolo cucina, però spesso non accoglie più di tre persone e comunque diventa necessario utilizzare sgabelli che possono non risultare comodi.

Qualunque sia la scelta, il consiglio è quello di non saturare la stanza: al di là dell’estensione della superficie, posizionare un ampio tavolo poco distante da un’isola può dare un senso di oppressione e risultare, anche dal punto di estetico, una pessima mossa.